Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:06 - 14/6/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Certo è un bel disagio, ma se abitassi in zona andrei ha manifestare davanti il Municipio per settimane, scandaloso. . . . . pio la colpa morì fanciulla.
CALCIO

Una cavalcata lunga vent'anni con solo...quattro allenamenti saltati. Questa è la straordinaria carriera di mister Ciro Mucedola.

CALCIO

In occasione della partita di campionato di serie C, girone C, fra Pistoiese e Bologna ( conclusasi con la vittoria delle arancioni per 5-2), si è tenuta, allo stadio Melani di Pistoia, un giornata dedicata allo sport declinato al femminile.

BOCCE

Nel campionato italiano di promozione di prima categoria delle bocce, porta di accesso all’A2 oggi è cominciato il girone di ritorno.

RALLY

Terzo impegno stagionale in Romania per PAVEL GROUP nel Campionato Nazionale di rally. Oggi, la Skoda Fabia R5 del Team, in gara con Sebastian Barbu, e Bogdan Iancu ha chiuso al secondo posto la quinta prova di Campionato.

CALCIO

Nella splendida location della Fattoria Il Poggio di Montecarlo di Lucca si è tenuta la prima riunione del Consiglio dell' AD Valdinievole Montecatini della stagione 2021-2022.

CICLISMO

Domenica 13 giugno si terrà a Pescia la 5° edizione della Randonnée di Pinocchio dedicata agli appassionati delle due ruote. Quest’anno sono previsti ben 4 tracciati.

BASKET

Con l’approdo di Luca Andreoli a Le Mura Lucca, il presidente Massimo Nerini ha promosso Francesco Nieddu capoallenatore della prima squadra.

CALCIO

"E’ già trascorso ormai un mese dal comunicato del presidente Orazio Ferrari, con il quale annunciava le proprie dimissioni dalla presidenza della Pistoiese, e oltre una settimana dal sit-in della tifoseria arancione, ma in sostanza la situazione appare a oggi invariata".

none_o

Consigli di lettura per bambini di Ilaria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

Una grande fattoria,
assomiglia a uno stivale,
contornata .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Selezioniamo infermieri laureati iscritti all'albo per nuovo .....
Sono un “maturo” chitarrista della Valdinievole e cerco un .....
PISTOIA
Assemblea antirazzista antifascista Vicofaro: "La solidarietà vince l'odio e l'indifferenza"

13/1/2020 - 20:05

L'assemblea antirazzista/antifascista interviene dopo la manifestazione di sabato scorso.

 

"La solidarietà, il diritto alla vita e alla dignità, riconosciuti a tutti gli uomini, sono stati festosamente “celebrati” in piazza a Vicofaro sabato scorso, al sit-in promosso dall’Assemblea permanente antirazzista antifascista/Vicofaro come risposta ai nuovi attacchi dei fascisti e dei razzisti contro il centro di accoglienza, culminati con la raccolta di firme da parte di Forza Nuova per la rimozione di don Massimo Biancalani da parroco.


Ci sono donne, uomini, bambini che si muovono da quando è nato il mondo, e continueranno a farlo nonostante i muri, i fili spinati, i lager, i respingimenti; nonostante i morti che giacciono in fondo al Mar Mediterraneo, conseguenza di una politica consapevolmente disumanaportata avanti dall’Italia e dall’Europa. 

 

Invece sabato a Vicofaro, più di ogni volta, c’erano braccia che offrivano, aiutavano, stringevano, abbracciavano; e questo va oltre i beni raccolti – alimenti, vestiario, coperte oltre ad offerte in denaro - assolutamente vitali, per sostenere don Massimo e i suoi ragazzi.


Una nota negativa saltava agli occhi di tutti: l’assenza del mondo politico, associativo, sindacale pistoiese. Quelli del “Viva la Costituzione!”, “Contro l’odio e la disumanità!”, “Siamo per la politica buona ma siamo apartitici”, dov’erano? Troppo impegnati a costruire slogan e ad elaborare strategie per conquistare un inconsistente e ingannevole consenso elettorale, attenti a non disturbare il “governo amico”? Dimenticavano d’un tratto che questo governo, in barba alla tanto decantata “discontinuità”, non ha il coraggio di abolire i vergognosi decreti sicurezza, che stanno producendo precarietà, marginalità e discriminazione, oltre che nuova insicurezza per tutti.


Ancora una volta ha prevalso in loro il puro calcolo politico di rimanere all’interno del sistema di potere, senza nessun coraggio etico di schierarsi dalla parte degli ultimi. La loro non-adesione apre nuovi ampi spazi all’iniziativa dei fascio-leghisti, che ormai portano avanti indisturbati – anzi con l’aperta connivenza dell’amministrazione comunale -  la loro campagna minatoria.


Tutti gli assenti hanno perso un’occasione preziosa: quella di colmare l’abisso sempre più evidente tra le loro parole ed il loro agire; quella di agire concretamente per essere davvero credibili; quella di dare un senso alle parole umanita’ e dignita’ da salvaguardare innanzitutto per se stessi.


Grazie a chi c’era, ai compagni e alle compagne di Firenze, di Prato, di Lucca, della Toscana tutta, che hanno espresso forte, con la loro presenza, il loro no all’indifferenza, all’opportunismo, alla politica fatta di interessi personali, di atteggiamenti ambiguie omertosi, alla faccia della Costituzione. Hanno dimostrato nel concreto con il loro sostegno che occorre affrontare la complessità del presente e che dalla capacità di costruire società nuova, in cui il benessere e la qualità della vita siano diritti e non privilegi, si può progettare con coraggio un futuro migliore dove fascismi e razzismi non devono avere spazio.


La comunità di Vicofaro non proferisce parole al vento, destinate a disperdersi un attimo dopo averle pronunciate; non compiace chi non agisce e non prende posizione; non è indifferente. Vicofaro esiste e resiste nei fatti e nei sorrisi di chi c’era".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: