Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:11 - 17/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Poveri ragazzi ! dovranno competere con persone disposte ad accettare qualsiasi condizione lavorativa.
Un gran bel lavoro, un grande regalo ad imprenditori senza tanto pelo sullo stomaco, una società .....
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
QUARRATA
Caporalato e lavoro irregolare: arrestata una cittadina cinese per sfruttamento, sanzioni per 24mila euro

7/11/2019 - 13:35

I militari della stazione carabinieri di Quarrata, insieme ai colleghi del Nucleo carabinieri ispettorato del lavoro, ambito predisposti servizi di controllo finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno del caporalato e in generale al contrasto del lavoro irregolare, hanno tratto in arresto B. D., cittadina cinese di anni 50, titolare di un’azienda tessile sita a Quarrata.


Particolare attenzione viene riservata a questo tipo di attività da parte dell’Arma, attraverso il determinante supporto dei militari del Nil, specializzati e profondi conoscitori della legislazione in materia di sfruttamento del lavoro. Da ultimo, infatti, nel mese di maggio di quest’anno, sempre nel territorio di competenza della stazione di Quarrata, i militari avevano accertato la presenza, in un’altra azienda tessile, di nove cittadini cinesi irregolari e proceduto all’arresto dei due coniugi titolari.


Ieri sera, invece, veniva accertata presso l’azienda sita in via Larga, la presenza di cinque cittadini di nazionalità cinese, tra l’altro risultati tutti irregolari sul territorio nazionale, i quali erano intenti a cucire e confezionare abiti in totale assenza di qualsiasi contratto di lavoro e in violazione delle normative sugli orari e sul periodo di riposo, nonché delle disposizioni in materia di sicurezza ed igiene sul lavoro.


Pertanto, tutto l’immobile, i macchinari presenti e 460 capi d’abbigliamento già confezionati, venivano posti sotto sequestro. Inoltre, venivano elevate sanzioni amministrative per 24.000 euro ed emesso provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.


La donna, ultimate le formalità di rito, è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: