Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:11 - 15/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

ormai sicura è già la dura sorte
del fascista vile e traditor.
Aveva ragione Filippo Cascione nel 1943.

Unica risposta
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Fabio Volo.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
MONSUMMANO
Presentazione di un libro di Leonardo a Montevettolini

27/9/2019 - 21:47

In occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, sabato 28 settembre, alle ore 17, verrà presentato il volume dal titolo “L'oratorio di Leonardo Da Vinci a Montevettolini” di Filippo Lorenzi e Giovanni Malanima - Pagnini Editore 2019, seconda edizione riveduta e ampliata, in piazza Orazio Bargellini (sotto i lecci) a Montevettolini.
 
Saranno presenti Simona De Caro, Sindaco ed Elena Sinimberghi, Assessore alla Cultura del Comune di Monsummano Terme per dare risalto al legame che Leonardo da Vinci aveva con la Valdinievole e in particolare con il borgo di Montevettolini, una relazione testimoniata anche dal disegno che il Genio ha prodotto, datato 5 agosto 1473, in età giovanile.
 
A seguito di due articoli sul disegno di Leonardo da Vinci con la Veduta della Valdinievole, conservato agli Uffizi, datato “Dì di Santa Maria della Neve addì 5 daghossto 1473”, pubblicati sul “Bollettino dell’Accademia degli Euteleti di San Miniato” nel 2002 e 2003, il materiale di tale ricerca è stato raccolto e sviluppato in questo saggio da Filippo Lorenzi e Giovanni Malanima.
 
In particolare, è stato studiato l’oggetto per cui Leonardo in tale data si recò a Montevettolini: l’oratorio della Madonna della Neve, approfondendo così la sua storia, le opere d’arte in esso conservate e le attività religiose collegate.
 
Alcuni aspetti della ricerca che nella prima edizione erano stati solamente ipotizzati, hanno trovato, nella seconda edizione, un riscontro documentato attraverso l’uso di strumenti tecnologici e, con l’ausilio di un drone fornito di telecamera, è stato possibile verificare quanto allora immaginato.
 
Mentre prima era stata proposta solo una visione grafica attraverso l’uso della prospettiva, adesso è stato possibile avere la conferma attraverso una visione fotografica che ha permesso di individuare sul terreno, attraverso vari tentativi, il luogo corrispondente al punto zenitale da cui sono state scattate le immagini comparabili al disegno di Leonardo.
 
Questo punto si colloca a circa trenta metri dalla facciata dell’oratorio della Madonna della Neve, a testimonianza che Leonardo il 5 d’agosto del 1473 ha concepito, proprio da quel luogo, quella visione.
 
La ricerca è ampiamente documentata nei pannelli espositivi della mostra  “L’Oratorio di S. Maria della neve a Montevettolini. Un itinerario di architettura e arte nel segno di Leonardo” presente al Museo della Città e del territorio di Monsummano Terme, in corso fino al 20 ottobre 2019.
 
L’iniziativa è in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Il Rondò di Montevettolini, nata come Associazione nel 1992 e divenuta Pro Loco nel 2016,con l’intento di valorizzare e promuovere il territorio, continuando a salvaguardare il borgo che, con le sue mura e le sue opere d’arte, ne costituisce l’identità.
 
Filippo Lorenzi
Ha conseguito il Magistero in Scienze Religiose presso l'ISSR "Ippolito Galantini" di Firenze, sponsorizzato dalla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana di Roma e insegna Religione cattolica nell'Istituto Professionale di Stato per l'Enogastronomia e l'Ospitalità "F. Martini" di Montecatini Terme. Collabora con il settimale diocesano "La Voce della Valdinievole". E' autore di alcuni saggi insieme a Giovanni Malanima.
 
Giovanni Malanima
Architetto, ha svolto attività professionale, oltre a partecipare, premiato, a Concorsi di Architettura nazionali e internazionali, anche in collaborazione con studi italiani ed esteri. Parallelamente alla professione, ha svolto attività didattica presso la Facoltà di Architettura di Firenze e si è dedicato anche alla ricerca storico-artistica con vari saggi e collaborando ad alcune riviste. 
 
In caso di maltempo l’evento verrà spostato nella sala al primo piano dell'ex Palazzo Comunale situato in piazza Orazio Bargellini a Montevettolini.
 
L'evento si avvale del contributo della Regione Toscana.

 
Ingresso libero

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: