Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:04 - 19/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica. Doppio impegno, al 48. Trofeo Maremma, anche per AutoSole 2.0.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

none_o

Una mostra bibliografica ricca di curiosità occupa da qualche giorno lo spazio delle teche espositive del primo piano.

none_o

Si terrà venerdì 19 aprile, alle 17.30 nelle Sale affrescate del Palazzo comunale l’inaugurazione di "Donne forti".

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Artista americana si sente male e muore durante l'attesa di sette ore per essere visitata al San Jacopo

28/7/2019 - 9:56

Un'artista di nazionalità americana ma da anni residente a Pistoia è morta all'ospedale San Jacopo nella notte tra venerdì e sabato. Si chiamava Joann Zinkand: si era recata in ospedale per un malessere allo stomaco e forti dolori addominali. La donna, dopo l'accettazione, ha trascorso sette ore in attesa, quando la situazione è precipitata ed è entrata in coma: a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del personale medico.
 
Secondo le testimonianze di un'amica che era con lei, la donna era stata medicata con una flebo e tachipirina per abbassare la febbre. Prima delle cinque del mattino però la donna non è stata visitata e quando è stato il suo turno, il personale medico si è accorto della gravità della situazione. La donna probabilmente (è stata disposta l'autopsia) è stata colta pancreatite e ictus. Sul caso indagano i Carabinieri.
 

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/7/2019 - 17:09

AUTORE:
franco

Per completare il commento di Luca che sottoscrivo in pieno aggiungere che non è concepibile MAI aspettare 7 ore per essere visitati.
Neppure se si ha una banale contusione ad un piede!

29/7/2019 - 9:07

AUTORE:
Luca

Tragedia annunciata la colpa è dell’ignoranza che spesso risiede sovrana al triage ora si chiama così l’accettazione al pronto soccorso) non è concepibile aspettare sette ore come se si avesse una banale contusione ad un piede

28/7/2019 - 21:11

AUTORE:
gino

Purtroppo negli ultimi 3 anni ho accompagnato più volte i miei genitori al pronto soccorso di Pescia. Era sempre un calvario di lunghe ore d'attesa. Una volta dopo oltre 6 ore di attesa mio padre era sempre su una barella in attesa di essere visitato. Un Uomo di 81 anni senza bere e senza mangiare. Alla fine abbiamo chiamato il 112 e finalmente grazie ai Carabinieri è stato visitato.
Questa è la sanità in Toscana. Vedrete che due mesi prima delle elezioni regionali saranno potenziati i pronti soccorsi...comunque io ho già idea di chi votare.

28/7/2019 - 19:48

AUTORE:
Gabriele

Io capisco la carenza di personale, so per esperienza che, pur con tante difficoltà, gli addetti ci mettono tanto impegno… ma in sette ore nessuno l'ha più guardata?
Il commento riportato da vari quotidiani, secondo cui la situazione è "improvvisamente" precipitata poi è del tutto ridicolo!
Qualcosa non ha funzionato, ma sono convinto che nessuno pagherà, anche perché le teste dovrebbero cominciare a rotolare dall'alto, certo non dalla base!!!
Ormai per far funzionare al meglio qualunque cosa la soluzione è tagliare il personale e le spese, ma di migliorare il servizio e di una politica degli acquisti "da buon padre di famiglia" non se ne parla proprio, vero?