Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:08 - 20/8/2018
  • 1422 utenti online
  • 42276 visite ieri
  • [protetta]

Il gruppo ametista nel suo piccolo sta portando avanti questa proposta in aiuto del Commercio per i cittadini che vanno in pensione Ho già lo sono e che continuano a gestire un'attività, i contributi .....
CICLISMO

Fu un campione delle due ruote. Toscano doc, nato nella città del Giglio e dei Medici, Pietro Linari era di quelli che con la bicicletta alzavano la polvere. 

BASKET

La famiglia di Andrea Cardelli, con l'organizzazione dell'amico Matteo Zamboni, è riuscita a organizzare il 2° Torneo di Basket 3 vs 3 all'area verde attrezzata Riani, detto il "campino" anche quest'anno.

BOCCE

La Federazione ha pubblicato le regole che saranno adottate nei Campionati di Serie A e A2 a partire dal 13 ottobre 2018 data di inizio.

IPPICA

All’Ippodromo SNAI Sesana serata dedicata alla solidarieta’ per il Comune di Amandola, colpito dal terremoto nell’agosto 2016, e per l’atleta 13enne paraolimpico specialità Dressage Denis Coku. A cornice tante attivita’ collaterali per tutte le eta’, mentre in pista le Pariglie e il Trotto montato hanno dato spettacolo.

IPPICA

Un lungo giovedì per l’ippodromo Snai Sesana, iniziato la mattina alle Terme Tettuccio.

PODISMO
BASKET

Torna anche quest’anno a Ponte Buggianese il Basketball Summer festival, otto giorni di partite tra una selezione di squadre universitarie Statunitensi che disputeranno gli incontri presso il Palapertini, struttura apprezzata già negli anni scorsi dalla kermesse sportiva.

BASKET

Sarà una stagione impegnativa quella che andranno ad affrontare i ciabattini con il proprio settore giovanile. Infatti per la prima volta gli Shoemakers schiereranno una formazione in ogni campionato giovanile.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

none_o

La mostra, dal titolo “Le carrozze a Montecatini…la tradizione continua”, è a cura di Roberto Pinochi e Bruno Fortina.

MONTAGNA PISTOIESE

L’animo nevoso che d’inverno
dipinge .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Offresi uomo di 64 anni tuttofare , per piccoli lavori in casa, .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre
Ricordi del Montecatini Calcio dagli anni '50 agli '80

2/4/2018 - 18:41

Ricordi dell'associazione dilettanristica calcio Montecatini. Partiamo dagli inizi con la nascita di questa associazione nel 1920, dopo 7 anni cambiò dizione, per breve tempo, con quella del Gruppo sportivo Carlo Scorza, segretario federale di Lucca. In sintesi la squadra termale militò nella 1^ e 2^ divisione per decenni e fu promossa nel 1972 in Promozione e, l’anno seguente, in serie C2.

 

I miei ricordi si riferiscono a periodo che va dalla fine anni '50 all’inizio degli '80. Il Monte giocava al campo sportivo di via Leonardo da Vinci, terreno senza un filo d’erba con la tribuna di legno costruita con tubi Innocenti e la gradinata in piedi dall’altra parte del campo dove si pagava meno e quello era importante. Custode era Lio Biagini, allenatore il pesciatino Dino Incerpi conosciuto come “Penia”, amico di atleti militanti in serie A come il centravanti del Bologna Gino Cappello. In tribuna sempre la tifosa n°1 fidanzata del terzino termale Sergio Parlanti, meglio conosciuto come “Ciccino”. Poi Di Napoli, Bigagli, Mencacci e anche il portiere montecatinese Aiuti.

 

Le antagoniste erano del territorio, il Ponte Buggianese con  i suoi tifosi che spesso e volentieri distraevano il portiere ospite, la Lampo idem con patatine, il Borgo, la Chiesina e il Pescia di Frugoli, brutto cliente per i colori termali quasi sempre sconfitti. Questo  lo scenario nelle categorie inferiori ma i clienti cambiarono in promozione con società extra provinciali  molto agguerrite. In Serie D c’erano pure l’Anconitana e il  Prato avversario tenace dei bianco celesti decisi a vincere il girone.

 

Ricordo che l’autobus con i tifosi termali sostò davanti alla pasticceria Giovannini  dove Valfrido  aveva posizionato la sua vespa sul marciapiede colorata a strisce bianche e celesti in onore della Montecatini che aveva espugnato Prato. A proposito di auto al seguito delle trasferte come non ricordare i 12 pullman con 500 tifosi termali che si recarono a Orvieto scortati dai vigili locali sorpresi da tale seguito per una città relativamente piccola come la nostra. Al pranzo tutti i tifosi che avevano già pagato l’iscrizione al club  Bar Ilio ma, al momento di saldare il conto del ristorante, il contabile era “fuggito” con la cassa, nessuno poteva uscire e la partita era già iniziata. Momenti di panico poi  un signore della Grotta Maona pagò per tutti e la brutta avventura si concluse.

 

La promozione in Serie C coincise con la costruzione del nuovo stadio dove fu ospite anche la Lucchese retrocessa, in 3 anni, dalla Serie A alla C, vinsero i termali e i tifosi della pantera si sfogarono commettendo atti vandalici sul treno che li riportava a Lucca.

 

Il Monte era una fede, croce e delizia per i tanti montecatinesi, pievarini, massesi che lo seguivano ogni domenica.

 

di Giovanni Torre

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




2/4/2018 - 21:06

AUTORE:
Giacomo Giovannini

Bello, bellissimo... grazie, per aver ravvivato momenti che ho avuto il piacere di vivere in prima persona e, soprattutto, per il ricordo del babbo.