Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 04:04 - 16/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
RALLY

Il 48° Trofeo Maremma ha regalato grandi soddisfazioni alla divisione sportiva dell’azienda La T Tecnica.

BASKET

Mercoledì 17 aprile, ore 12, all'Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi (piazza Duomo), si terrà la presentazione della Special Edition Jersey dell’Estra Pistoia Basket in occasione del World Earth Day.

SCHERMA

Le qualificazioni regionali ai campionati italiani gold di spada hanno regalato una splendida vittoria per Sabrina Becucci (a destra nella foto) che conquista il suo primo successo nella sua nuova arma.

MOUNTAIN BIKE

Domenica 14 aprile si svolgerà una competizione di mountain bike denominata “Toscano Enduro Series 2024 Pistoia” organizzata dalla Asd Young Riderz Pistoia Mtb School.

BASKET

Appuntamento consueto di inizio mese nella sala principale del Caffè Valiani Bellagio di via Enrico Fermi a Sant’Agostino per la consegna del “Florence One Mvp”.

BASKET

Green Le Mura Spring Lucca – Butera Clinic Nico Basket  43-62

ATLETICA

Ha avuto un notevole riscontro di presenze e consensi l’organizzazione dei Campionati italiani invernali master di pentathlon lanci da parte dell’Atletica Pistoia, targata ChiantiBanca.

SCHERMA

Grande soddisfazione per i colori della Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca per la convocazione di Fabio Mastromarino ai Campionati mondiali under 20 che prendono il via in questi giorni a Riyad, in Arabia Saudita. 

none_o

Dal 13 al 27 aprile alla galleria ArtistikaMente di via Porta al Borgo 18.

none_o

La mostra si terrà dal 14 aprile al 5 maggio.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di aprile.

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
L'Udc chiede di potenziare i treni per Firenze in attesa del raddoppio

26/9/2012 - 19:28

Nella seduta del consiglio regionale di ieri l’assessore regionale ai trasporti, Luca Ceccobao, ha risposto all’interrogazione presentata dai consiglieri regionali Udc Giuseppe Del Carlo e Marco Carraresi, sollecitata dal consigliere comunale di Pieve a Nievole Gino Giulietti, in merito alla velocizzazione della tratta ferroviaria Pistoia-Montecatini-Lucca.
Il protocollo d’intesa firmato nel 2011 fra Regione Toscana e Rete Ferroviaria Italiana prevede il potenziamento della linea Pistoia-Lucca con uno stanziamento di 44 milioni di euro che andranno a finanziare il miglioramento strutturale e tecnologico. La  Regione destinerà 35 milioni di euro ad un primo stralcio di lavori propedeutici al raddoppio del tratto Pistoia-Montecatini Terme mentre RFI investirà 8,8 milioni per modernizzare i sistemi di controllo.
Nei mesi scorsi intanto RFI ha presentato il progetto definitivo del raddoppio Pistoia-Montecatini Terme, attivando la procedura di accertamento di conformità urbanistica: esso riguarda anche tutti gli interventi necessari alla soppressione dei passaggi a livello e le opere sostitutive ed accessorie occorrenti.
Il termine per la conclusione della procedura in corso relativa all’accertamento di conformità urbanistica è previsto per la fine del 2012 dopodichè RFI può procedere all’avvio dell’appalto integrato (comprendente anche la progettazione esecutiva) per il primo stralcio dei lavori.
“Purtroppo – afferma il capogruppo dell’Udc Giuseppe Del Carlo, questo programma di lavori, seppur necessari, fanno capire che il raddoppio vero e proprio subirà tempi lunghi. Pertanto, occorre pensare da subito ad un sensibile miglioramento del servizio per il collegamento con Firenze introducendo treni più veloci e confortevoli per evitare gli affollamenti che oggi incontrano particolarmente i pendolari”.

Fonte: Consiglio regionale
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




16/10/2012 - 17:19

AUTORE:
ROBERTO

RISPONDO BREVEMENTE AL SING GIULIETTI DELL'UDC DI PIEVE A NIEVOLE. E' NECESSARIO CHE TUTTI I SINDACI DELLA VALDINIEVOLE SI UNISCANO PER LE PROBLEMATICHE DEL TRASPORTO FERROVIARIO E URBANO UNITI IN UN SOLO CONTESTO,E PORTARE IL TUTTO IN PROVINCIA E ALLA REGIONE. BISOGNA CHE VI UNIATE PER LA CHIUSURA DEI PASSAGGI A LIVELO FACENDO I SOTTOPASSI, VEDI IL PL DI PIEVE ANIEVOLE, VEDI QUELLI DI MONTECATINI E CHIEDERE LA VELOCIZZAZIONE DELLA LINEA, CON NUOVI ARMAMENTI DELLA LINEA E MIGLIORI TECNOLOGIE DELLA CIRCOLAZIONE DEI TRENI, PIU' MANUTENZIONE DEL TUTTO, PIU' INFORMAZIONI A TERRA E A BORDO TRENO.IL RADDOPPIO E' UNA VERA UTOPIA, SECONDO ME NON NECESSARIA ANCHE SE SAREBBE L'OTTIMUM .INVOGLIARE INOLTRE LA GENTE A PRENDERE IL TRENO E' ESSENZIALE, E' NECESSARIO CHE IL PENDOLARE LASCI L'AUTO A CASA, INSOMMA E' NECESSARIO CHE LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI E PROVINCIALI ATTUINO UN PROGRAMMA DI TRASPORTO LOCALE, PER IL RITORNO AL TRENO, SE SI TITUBEGGIA ANCORA SI RISCHIA CHE LA LINEA VIAREGGIO PISTOIA DIVENTI UN RAMO SECCO

28/9/2012 - 15:05

AUTORE:
Gino Giulietti

Gentile sig. Roberto le sue osservazioni sono molto pertinenti per rendere l'utilizzo dei treni da parte dei passeggeri più confortevole e veloce sulla nostra tratta. Tuttavia, il sottoscritto, si preoccupa da anni anche di coloro che transitano con le auto, scongiurando l'eventualità che la chiusura dei passaggi a livello, soprattutto a Pieve, dove la viabilità è alquanto compromessa, divida ulteriormente il paese in due, aggravando di fatto la già precaria situazione. L'auspicio è di veder realizzate tutte quelle infrastrutture viarie propedeutiche alla velocizzazione della tratta che lei invoca, ed inserite nel progetto. Ciò premesso, le devo dire che non vorremmo altresì trovarci, dopo che ci avevano promesso il raddoppio della linea ferroviaria ormai archiviato, a dover rinunciare anche ad una nuova viabilità di collegamento fra la parte sud e nord del paese attesa da anni. Considerato che le risposte con il passare degli anni restano disattese, noi i nostri appelli li riproponiamo costantemente nelle varie sedi istituzionali. Questo è il nostro compito; una cosa ci rammarica rammarica che questa azione di stimolo nei confronti delle istituzioni siamo i soli a portarla avanti.
Gino Giulietti
Capogruppo UDC Pieve a Nievole

27/9/2012 - 20:52

AUTORE:
roberto

RISPONDO BREVEMENTE AI CONSIGLIERI REGIONALI PER IL RADDOPPIO DELLA LINEA PISTOIA MONTECATIN I. RISPONDO COME EX CAPO TRENO DI TRENITALIA ANDATO IN PENSIONE NEL 2005, PERTANTO CONOSCO BENE QUESTA LINEA, POICHE' PRESTATO SERVIZIO A PISTOIA. IL DISEGNO DEL RADDOPPIO E' UNA PURA CHIMERA,E SECONDO ME UNO SPRECO DI DENARO. qUELLO CHE SERVE è ELIMINARE I PASSAGGI A LIVELLO, POTENZIARE LE ATTREZZATURE ELETTRONICHE PER GLI SCAMBI E I SEGNALI PIU' SOFISTICATE. INOLTRE PER FAR VIAGGIARE BENE I TRENI OCCORRE PERSONALE ADDESTRATO PIU' PROFICUAMENTE E PIU' RIVOLTO ALLE ESIGENZE DELLA CLIETELA. E' CHIARO NON FACCIO DI TUTTA L'ERBA UN FASCIO INOLTRE QUALCHE TRENO VELOCE, NON FAREBBE MALE TRA VIAREGGIO E FIRENZE, SPECIALMENTE NELLE ORE DI PUNTA. QUESTI SONO I VERI PROBLEMI DEI TRENI DELLA LINEA VIAREGGIO FIRENZE