Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:06 - 05/6/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Messa così , non fa una grinza .
Ma guardando la curva del numero dei percettori in calo dalla seconda parte del 2021 e il fatto della abolizione a breve del RDC e riduzione dello stesso, , e leggendo .....
TIRO A SEGNO

Sono stati i tiratori spezzini a prevalere nella tappa pistoiese del Trofeo "Poligoni toscani" che si è svolta sabato 3 e domenica 4 giugno presso il Tiro a segno nazionale di via dei Mercati.

CICLISMO

Si è appena concluso il Tuscany Trail 2023, l'evento di bikepacking più grande al mondo, con 4.800 ciclisti da 40 paesi diversi. Il grossetano Tommaso Mattei ha affrontato la sfida. 480 km, 7000 m di dislivello positivo, 27h di pedalata in 2 giorni.

SCHERMA

La Scherma Pistoia 1894 – Chianti Banca torna dai campionati italiani a squadre di Piacenza con un clamoroso bottino consistente in due promozioni ed una sorprendente salvezza.

BOCCE

La formazione del presidente Moreno Zinanni in trasferta a Viareggio è riuscita ad avere la meglio sulla  Migliarina

PODISMO

BORGO A BUGGIANO (Pistoia) 2 giugno 2023.Vittora per l’atleta di casa ,Adriano Curovich (Atletica Vinci) nella edizione 20223 della <<RUN PER COLLI-DORMISACCO 2.O-TROFEO SILVANO CINELLI) gara podistica competitiva di km 11 ,organizzata dal Gruppo Sportivo Run….dagi di Borgo a Buggiano con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Buggiano.

ATLETICA

A differenza di Paganini, l’Atletica Pistoia si ripete: a distanza di un anno dagli allori di Salerno, la squadra guidata dal presidente/atleta Remo Marchioni si conferma anche ai “Campionati Italiani 10mila metri, staffette e prove multiple” tenutisi a Campi Bisenzio.

CALCIO

Una festa di tutti, per tutti. Per i suoi 70 anni, il Gs Avanguardia 1953 ha programmato 3 serate di tornei calcistici (venerdì 2, 9 e 16 giugno per Primissimi Calci, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti) e un paio di festa.

RALLY

Una nuova soddisfazione sportiva è arrivata per Engine Sport nel fine settimana appena passato, in occasione del 29. Rally del Taro, in provincia di Parma.

none_o

Dal 7 giugno al 7 luglio, presso il circolo San Filippo Neri – La Banchina.

none_o

Al Centro culturale Nerucci in via Rodari a Montale

Luna crescente
Accesa a Solferino
Il fondamental soccorso
Per .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2023.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Se avete occulte sulle Tubazioni, abbiamo sempre le soluzioni .....
Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
MONSUMMANO
Per il porta a porta un calendario di assemblee, la prima sarà il 10 settembre

29/8/2012 - 15:36

MONSUMMANO

L'assessore all'Ambiente Maria Formica ha inviato una nota in cui illustra  tutti i particolari dell'avvio della raccolta porta a porta e del sistema della raccolta differenziata; il nuovo regime verrà presentato anche attraverso una serie di assemblee aperte ai cittadini, che pubblichiamo in allegato.

"Per quanto concerne il nuovo servizio di gestione dei rifiuti, si può sostenere che l’avvio della raccolta porta a porta rappresenterà, anche sul nostro territorio, una vera svolta ecologica!

Si tratta di un servizio, ormai ampiamente sperimentato in molti altri Comuni, che dà importanti e significativi risultati, sia per quanto riguarda la riduzione dei rifiuti, sia per quanto riguarda il recupero di materiali che col riciclo avranno nuova vita.

Tutto ciò ci aiuterà a risparmiare “materia prima”, come ben sappiamo “esauribile”.

Infatti RIDURRE, DIFFERENZIARE E RECUPERARE: sono queste le scelte strategiche del nostro Comune, in linea con quanto previsto dall’accordo sulla gestione e sullo smaltimento dei rifiuti firmato da Regione, Province di Firenze, Prato e Pistoia, circondario Empolese-Valdelsa e di 12 Comuni dell’area metropolitana.

È un accordo che permetterà alla Toscana di compiere una vera e propria svolta ecologica nella gestione di questo importante settore.

Tutte le istituzioni coinvolte si devono impegnare a portare avanti programmi per una forte riduzione dei rifiuti e a potenziare la raccolta differenziata, in modo da diminuire la quantità destinata alla termovalorizzazione o alla discarica.

La buona riuscita di questa nuova gestione dei rifiuti comporterà un risultato molto positivo per tutta la Toscana, per due motivi: prima di tutto perché si apre una nuova stagione nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti; ed in secondo luogo perché questo accordo è il frutto di una forte volontà di lavorare insieme per garantire ai cittadini un servizio sempre migliore.

In particolare, nel nostro comune, con deliberazione del C.C. n. 10 del 18.02.2010 è stato approvato il “Regolamento Comunale per la Gestione dei Rifiuti e del Servizio di gestione Integrata dei Rifiuti Urbani” nel quale è stato già inserita la metodologia del servizio di raccolta rifiuti porta a porta e con deliberazione del C.C. n. 30 del 30.05.2012 è stato confermato l’affidamento del Servizio di Igiene urbana e gestione dei rifiuti per l’anno 2012 alla Soc. Publiambiente SpA ed è stato approvato il relativo Piano Finanziario 2012, con il quale si prevede il passaggio al metodo di raccolta dei rifiuti “Porta a Porta” con tariffazione puntuale a partire dal novembre 2012.

Il programma di attuazione del servizio di raccolta dei rifiuti “Porta a Porta” proposto dalla Soc. Publiambiente, nell’ambito del pianoFinanziario 2012 di cui sopra , prevedeva :

- la contattazione di tutte le utenze, domestiche e non domestiche a partire dalla metà del mese di settembre, incontemporanea con l’avvio delle assemblee pubbliche;

- l’attivazione del servizio a novembre 2012;

- la rimozione di tutti i cassonetti stradali, tranne le campane verdi per la raccolta del vetro ed i cassonetti per gli abiti usati,entro la metà di dicembre 2012;

- la fornitura ad ogni famiglia di un kit di contenitori di diversi colori per la raccolta di residui organici (marrone), degliimballaggi (blu), della carta (bianco) e dei rifiuti residui indifferenziati (grigio), da esporre nei giorni stabiliti dalcalendario;

- la raccolta fronte porta, o al limite della proprietà, dei rifiuti prodotti;

- la tariffazione puntuale, a consumo, del servizio con quota variabile della tariffa (circa metà bolletta) basata unicamente sulcosto dello svuotamento del contenitore grigio dei rifiuti residui indifferenziati, per le utenze domestiche e sul costo disvuotamento del contenitore grigio (indifferenziati), blu (imballaggi) e marrone (organico) per le utenze non domestiche;pertanto sovrapponibile ed in linea con le metodologie già previste nel Regolamento Comunale di cui sopra.

 

Nella fase di contattazione delle utenze sarà allestita in Via Pineta dalla Soc. Publiambiente (area ed immobile ex calzaturificio Romani) labase logistica temporanea, dove saranno distribuiti i contenitori per la raccolta dei rifiuti e sarà aggiornata o iscritta a ruolo l’utenza.

Si precisa che presso il nuovo Centro di Raccolta di via Romani Sereno , attivo a fine novembre 2012, i cittadini e le aziende potrannoconferire direttamente i rifiuti ingombranti, i rifiuti urbani pericolosi, oltre a tutte le tipologie di rifiuti oggetto di raccolta domiciliare.

 

Il piano di comunicazione concordato con Publiambiente prevede due campagne di comunicazione, distinte ma coordinate tra loro:

- la campagna pubblicitaria, di livello più alto, che farà leva sulla partecipazione attiva dei cittadini alle raccolte differenziate, mettendo in luce i vantaggi ambientali. la campagna informativa, più specifica e mirata, per portare aconoscenza di tutti gli attori sociali le modalità di svolgimento del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti.

In particolare la campagna informativa prevede:

- assemblee pubbliche di presentazione nel capoluogo e nelle frazioni (1 ogni 1.000 abitanti circa);

- contattazione “porta a porta” di tutte le utenze domestiche e non domestiche presenti sul territorio.

 

Particolare rilevanza avrà la collaborazione e l’ impegno della Polizia Municipale affinché, al termine della fase di contattazione porta aporta, effettui appositi sopralluoghi presso le famiglie o imprese che non sono state trovate dagli informatori e non hanno ricontattato Publiambiente per fissare l’appuntamento per il ritiro dei contenitori e l’aggiornamento/iscrizione a ruolo dell’utenza;rafforzi l’attività di monitoraggio, vigilanza sul territorio per evitare abbandoni di rifiuti, nonché l’attività di indagine per individuare glieventuali colpevoli; nella logica della nuova tipologia di servizio, che sarà comunque affinata progressivamente nel corso dei primi cinque- sei mesi, tenendoconto anche di eventuali esigenze dei cittadini, si prevede una raccolta differenziata di circa 80%.

 

Si tratta di una svolta ecologica e di un impegno ambizioso, ma anche possibile e necessario da realizzare."

 

Assessore Maria Formica



Fonte: Comunicato stampa Comune di Monsummano Terme
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: