Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 21:05 - 24/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Se la famiglia era "numerosa" qualcuno la mamma se la poteva tenere a casa anziché abbandonarla in un ospizio .
BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

none_o

Nei locali della galleria d'arte Casa Venio in piazza IV Martiri una originale mostra di pittura e scultura.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
VALDINIEVOLE
Terremoto nella sanità: Scarafuggi agli arresti domiciliari

23/5/2012 - 11:37

Le misure cautelari sono arrivate a sorpresa: in carcere è finito Ermanno Giannetti, ex direttore amministrativo della Asl 1 di Massa. Vito Antonio Delvino, ex direttore generale della Asl, e Alessandro Scarafuggi, ex dg della stessa Azienda dal 2002 al 2007 e attuale direttore della Asl di Pistoia, sono invece agli arresti domiciliari. Altre 11 persone, tutti imprenditori della Lunigiana, sono state denunciate.   

L'inchiesta venne aperta quasi due anni fa, nell'autunno 2010, quando il presidente della Regione Enrico Rossi, già assessore regionale alla sanità, portò in procura i documenti relativi al bilancio 2009 dell'Azienda di Massa. Delvino e Giannetti vennero subito iscritti nel registro degli indagati. Allora si parlò di un buco nel bilancio di circa 60 milioni di euro. La guardia di finanza, che conduce l'inchiesta, ha poi accertato un disavanzo di 224 mln di euro dal 2004 al 2009. Nel 2010, come denunciato dall'assessore alla salute Daniela Scaramuccia, il buco era arrivato a 270 mln.

Per Scarafuggi e Delvino, quest'ultimo arrestato stamani a Bitonto (Bari) dove svolgeva l'attività di medico dopo essersi dimesso da direttore dell'Azienda toscana, l'accusa sarebbe di falso in atto pubblico. Le accuse a carico dell'attuale direttore della Asl di Pistoia, secondo il suo avvocato Federico Bagattini, sarebbero relative a due eventuali falsi, «uno relativo al 2005, già prescritto, e uno del 2006 che andrà in prescrizione tra un anno».

A Giannetti, licenziato in seguito all'inchiesta, verrebbe contestato anche il peculato. Per gli inquirenti avrebbe distratto circa 1,5 mln di euro: a lui sarebbero riconducibili gioielli, Rolex, immobili, auto di lusso e un allevamento di cani levrieri: tutto è finito sotto sequestro. La procura si è soffermata su alcune voci di bilancio in attivo che venivano falsificate per permettere l'uscita di denaro verso singoli soggetti privati e da qui le accuse anche per gli 11 imprenditori denunciati.    

La notizia degli arresti a Massa è andata a intrecciarsi conle dimissioni dell'assessore regionale alla salute Daniela Scaramuccia e la nomina da parte di Rossi, in poche ore, del suo successore, Luigi Marroni, attuale direttore della Asl 10 di Firenze. Il governatore, anche di fronte agli attacchi del Pdl e delle altre forze di opposizione che hanno chiesto un Consiglio regionale urgente, ha difeso il suo operato e il 'modello' della sanità toscana. Una 'tegola', quella di Massa, di cui forse Rossi, che pure ha plaudito alle novità dell'inchiesta, avrebbe fatto volentieri a meno in questo periodo: tra le dimissioni del sindaco di Siena Franco Ceccuzzi per i contrasti nel Pd, le difficoltà delle giunte di Arezzo e Livorno, i mal di pancia di Matteo Renzi, per il Partito democratico toscano non sembra esserci pace. E anche con gli alleati i problemi non mancano: il gruppo dell'IdV in Consiglio regionale ha chiesto un chiarimento sulla questione sanità.

Fonte: Ansa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: