Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 08:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
In un libro la "storia orale" del Castello di Cireglio

18/4/2024 - 10:49

Nella Sala Manzini della biblioteca San Giorgio, sabato 20 aprile alle 17 si tiene un nuovo appuntamento di "Leggere, raccontare, incontrarsi...", il ciclo di incontri organizzato da biblioteca San Giorgio e Biblioteca Forteguerriana con lo scopo valorizzare autori e storie pistoiesi e di promuovere la conoscenza della cultura, della storia, delle tradizioni e dei personaggi più significatici del territorio.
 
In questo incontro viene presentato il libro “Castello di Cireglio: una storia orale. Lavorare sulla memoria” di Giovanni Contini Bonacossi, primo volume della collana “I quaderni del Parco” curata dal Parco letterario Policarpo Petrocchi, pubblicato dalla Compagnia dei santi bevitori nel 2023. Insieme all’autore intervengono Gian Bruno Ravenni, storico contemporaneo, consigliere della Fondazione Musei Senesi e della Fondazione Treccani, e Claudio Rosati, storico, ricercatore e museografo. La presentazione è organizzata in collaborazione con il Parco letterario Policarpo Petrocchi.
 
Attraverso dodici interviste agli abitanti più anziani di Castello di Cireglio, piccolo borgo della Montagna pistoiese, il libro racconta la vita sulla montagna nella prima metà del Novecento. Racconta di una comunità che per secoli ha alternato la dura vita dei campi e la coltivazione del castagno alle migrazioni stagionali in Maremma. Ma racconta anche di un'economia solidale, basata su un diffuso comportamento altruistico, per cui ognuno riceveva l'aiuto degli altri nei momenti cruciali del ciclo agrario o nella cura delle greggi per dare a sua volta lo stesso aiuto e far fronte con minor sacrificio alle incombenze quotidiane. Racconta, infine, il contributo di tutti i membri all'economia delle famiglie: degli uomini, ma anche dei bambini e dei ragazzi, che pascolavano le pecore, sbucciavano i pali di castagno e contribuivano ai lavori agricoli, e delle donne, le ragazze e le bambine, che ricamavano e vendevano a intermediari il frutto del loro lavoro.
 
Giovanni Contini Bonacossi ha alle spalle una lunga carriera internazionale di studioso e dirigente culturale. Alle esperienze in prestigiose strutture estere presso il King’s College di Cambridge, l’Università della California (Ucla), l’Università di Amsterdam, la Tokyo University e la Keio University in Giappone, ha affiancato numerosi incarichi come la direzione della sezione Archivi audiovisivi della Soprintendenza archivistica per la Toscana dal 1984 al 2014, la rappresentanza dell’Italia presso il comitato per la tradizione orale del Consiglio internazionale degli archivi, la partecipazione per conto del Mibact alle attività di ricerca della Shoah Foundation di Los Angeles, la partecipazione al Comitato italiano dell’Unesco per la salvaguardia dell’eredità immateriale, la docenza in storia contemporanea e archivistica all’Università La Sapienza di Roma e la presidenza dell’Associazione italiana di storia orale (Aiso) dal 2013 al 2017. Dal 2020 è presidente dell’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea di Pistoia. Tra i pionieri della storia orale nel nostro paese, Contini Bonacossi ha coniugato l’approccio storico e antropologico a un rigoroso uso delle fonti, con una grande sensibilità verso il ruolo delle persone nel partecipare al processo storiografico. Si è occupato di memoria, lavoro, mondo contadino, Resistenza, stragi, Shoah. Ha organizzato innumerevoli seminari, conferenze e convegni.

Fonte: Comune di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: