Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 07:06 - 21/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto, nella giornata odierna, l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con coach Nicola Brienza.

PICKLEBALL

Il 22 e 23 giugno, presso Sport Village Toscana, si terrà l'evento dal titolo 'Finale nazionale pickleball Msp Italia', alla sua prima edizione, presso gli impianti sportivi di via del Bruceto.

PODISMO

Ancora una Silvano Fedi protagonista nelle corse di questo fine settimana. 

BASKET

Il progetto, fortemente voluto da tutta la dirigenza Herons, e da tutte le società allo stesso partecipanti, parte con il massimo entusiasmo e con due obiettivi principali da realizzare.

PODISMO

Con la perfetta organizzazione del gruppo podistico Trekking e camminate Croce Oro in collaborazione con il gruppo donatori sangue Avis di Montale si è corsa nella località al confine con la provincia di Prato la gara podistica competitiva ‘’Sudatina Montalese 2024’’.

RALLY

Dimensione Corse è ancora protagonista. La scuderia pistoiese si è elevata nel confronto a squadre espresso dal Rally di Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7.

CALCIO

Prenderà il via sabato 22 giugno prossimo il Torneo dei Rioni del comune di Serravalle Pistoiese che, come ogni anno, gode del patrocinio del Comune.

RALLY

Un impegno importante e faticoso, in Sicilia  con tre vetture al Rally dei Nebrodi, ma anche un bilancio d’effetto, con la seconda posizione assoluta. E due vetture nella top ten assoluta.

none_o

Si inaugura sabato 22 giugno alle 18 la mostra “Giallo incanto – Tour 1960; Undici artisti per Gastone Nencini”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Teste di mazzancolle in pasta

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Variante Montalese, botta e risposta a distanza tra Capecchi (FdI) e Fratoni (Pd)

15/4/2024 - 16:16

Botta e risposta sulla Variante Montalese. Il primo a interventire è il consigliere regionale Alessandro Capecchi (Fratelli d'Italia)

 

"Sono rimasto veramente sorpreso dall’intervento di Marco Niccolai, consigliere regionale del Pd, alla mia legittima presa di posizione riguardante il rinvio, non sappiamo fino a quando, del finanziamento da parte della giunta regionale del progetto esecutivo della Variante alla Sp 5 Montalese.

 

Questo finanziamento è il risultato di un ordine del giorno presentato dal sottoscritto e votato all’unanimità dall’assemblea lo scorso dicembre. La mia nota riguardava essenzialmente la risposta data dall’assessore Baccelli, che rimandava il finanziamento in attesa di non specificati approfondimenti politici, per un tema sul quale invece c’è già stata , appunto, la convergenza di tutto il consiglio regionale.

 

Chiaramente, nella sua risposta imbarazzante e imbarazzata, Niccolai non entra nel merito vero della questione, parlando di altro, ovvero dei soldi che lo Stato dovrebbe mettere non si sa su quali opere e perché. È il problema sta proprio qui, per parlare di soldi necessari all’opera, ci vuole appunto un progetto esecutivo, senza quello, è ovvio, non è possibile nemmeno cominciare a cercare i finanziamenti.

 

Ormai la tattica di una certa sinistra, specialmente quella dei tifosi della Schlein, è chiara: per ogni situazione che non funziona, la colpa va individuata nel governo Meloni che non stanzierebbe il necessario. Inutile dire che si tratta di una forma veramente strumentale di analisi e mi auguro che in pochi si facciano ingannare da queste ricostruzioni fantastiche e distanti dallo svolgimento reale dei fatti, che si basa su documenti e atti ufficiali.I fatti sono che la Montalese è uno dei nodi irrisolti della viabilità provinciale, e la Regione Toscana - amministrata da 54 anni dalla stessa compagine politica - si è finalmente espressa, su nostra proposta, attraverso il consiglio regionale, a sostegno della progettazione esecutiva.

 

Il resto sono discorsi, invece che alimentare inutili e strumentali polemiche, Niccolai lavori perché la giunta Giani rispetti la volontà consiliare. In caso contrario, sarà chiaro a tutti che sono lui e la sua compagine a non volere la Variante alla Sp 5 Montalese. In questo senso rispediamo a lui e al suo schieramento, le puerili accuse di ipocrisia, che non ci riguardano e non sono nemmeno vicine al nostro modo di operare, come dimostrano, appunto, i fatti”.

 

La repliuca è di Federica Fratoni (Partito democratico).

 

Nella seduta odierna del consiglio comunale di Pistoia si è parlato nuovamente della progettazione della variante “Montalese” alla luce di una comunicazione presentata dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Pelagalli.

 

Ancora una volta, dal dibattito, è emerso un fatto chiaro e netto: credo che Fdi, innanzitutto, dovrebbe fare pace tra ciò che dichiara e ciò che decide. In Regione, come in Comune, viene da loro denunciato il mancato finanziamento della programmazione esecutiva della variante, sottolineando l'assoluta priorità dell'opera.

 

Però, nei fatti, al momento della ripartizione dei Fondi sviluppo e coesione, l'amministrazione cittadina a maggioranza Fdi preferisce destinare le cospicue risorse disponibili (15 milioni di euro) alla realizzazione di un costosissimo palazzetto dello sport nell'area ex Pallavicini del quale, al momento, non sappiamo ancora chi sosterrà le spese di gestione ma rispetto al quale abbiamo già una certezza inconfutabile: andare a produrre ulteriore traffico in una zona già molto pressata. 

 

Non solo. Si continua a motivare questa scelta dicendo che il Presidente Giani ha chiesto ai sindaci solo progetti cantierabili: ritengo che sia una scusante molto debole e poco credibile. Basterebbe dare seguito al protocollo già sottoscritto tra le amministrazioni interessate, Provincia compresa, e condividere le ulteriori fasi da mettere in campo andando a ripartire le cose da fare per stare nei tempi di utilizzo dei fondi. Sono sicura che il Presidente Giani sarà conseguente con l'indirizzo dato dal consiglio definendo il contributo alla Provincia per la progettazione dell'opera in uno dei prossimi appuntamenti di bilancio. 

 

Sono meno fiduciosa, invece, sui tempi di finanziamento dell'opera vera e propria, dal momento che il Comune di Pistoia ha fatto altre scelte in merito alle uniche risorse immediatamente disponibili e che il governo attuale, come si legge sulla stampa rispetto al contratto tra Ministero delle infrastrutture e Anas, ha già deciso di penalizzare la Toscana proprio nella realizzazione di importanti infrastrutture viarie".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: