Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

BASKET

Nella giornata di mercoledì 15 maggio, Legabasket ha ufficializzato importanti riconoscimenti per la stagione sportiva 2023/24. Fra questi quello di “Lba Executive of the Year”, ovvero il premio al miglior dirigente di club.

BASKET

La stagione del Pistoia Basket Junior è tutt’altro che finita e, anzi, è in arrivo un altro nuovo importante appuntamento a livello nazionale dopo la disputa, a fine aprile, delle finali Under19 Eccellenza.

none_o

In uscita "Cavallette a colazione. I cibi del futuro tra gusto e disgusto", dell’antropologa culturale Gaia Cottino.

none_o

Domenica 19 maggio alle ore 17 al Museo della città e del territorio, nell'antica Osteria dei Pellegrini.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PESCIA
Data zero al teatro Pacini per un omaggio a Mina tra parole e musica

11/4/2024 - 10:22

Al via nei maggiori teatri italiani la nuova produzione del Teatro Verdi di Montecatini Terme. Un omaggio fra musica e parole alla voce più iconica di sempre. La data zero al Teatro Pacini di Pescia sabato 13 aprile, ore 21.


Con l’eleganza del canto di Silvia Mezzanotte, due attori e un ensemble tutto al femminile di ben dieci elementi, l’atmosfera soffusa e le luci della ‘Bussola’ nel giorno del suo ultimo live, arriva un inedito recital-omaggio per la Regina della canzone italiana.


Sono questi gli ingredienti di ‘Vorrei che fosse amore’, titolo dello show nonché di uno fra i brani più iconici di Mina. Un progetto la cui partenza è per sabato 13 aprile alle ore 21 al teatro Pacini di Pescia, anteprima nazionale del tour (in questa occasione Beatrice Baldaccini sarà sostituita da Sabrina Mina Ottonello) che poi proseguirà nelle maggiori città italiane: Milano (9/5), Torino (22/5), Marina di Pietrasanta (4/8), Bologna (11/10), Firenze (6/12), Bergamo (4/1/2025).


Il 23 agosto 1978, nel leggendario ‘Teatro Bussoladomani’ sul lungomare di Lido di Camaiore, Mina saliva sul palco per il suo ultimo live, prima del definitivo ritiro dalle scene.


Un concerto che l’ha consacrata per sempre quale icona insuperata del pop. Sarà proprio quella notte indimenticabile l’ambientazione dello spettacolo a lei dedicato. Un salto a piè pari nel tempo quasi fosse ieri. Una formazione live esclusivamente in rosa. Due attori che, attraverso le canzoni più note della Tigre di Cremona, portano in scena la loro imprevedibile storia d’amore.


A interpretarle c’è Silvia Mezzanotte, voce tra le più apprezzate del panorama italiano. Dopo il lungo sodalizio artistico con i Matia Bazar, di cui è stata frontwoman per moltissimi anni, decine di tournée in Italia e all'estero e duetti con artisti del calibro di Massimo Ranieri, Al Jarreau, Michael Bolton e Dionne Warwick, ha pubblicato quattro album da solista e partecipato a numerosi spettacoli teatrali e televisivi. È del 2016 la sua vittoria a ‘Tale e quale show’ su Raiuno, con una serie di strepitose esibizioni, prima fra tutte l’interpretazione di ‘Brava’, canzone portata al successo proprio dalla signora Mazzini.


“La voglia di omaggiare Mina – confida Silvia - è pari all’amore e al senso di gratitudine che nutro per lei come artista e donna. Ed è la stessa che mi ha spinta ad accettare con entusiasmo il ruolo di protagonista di questo show”.


La regia, così come anche i testi, sono opera di Gabriele Colferai. Ad accompagnare la Mezzanotte l’Ensemble Le Muse, già noto per aver portato in tour in Europa “l’Omaggio a Morricone – Musiche da Oscar”, concerto diretto dal Maestro Andrea Albertini, cui è affidata la direzione musicale anche del tributo a Mina.


In scena Beatrice Baldaccini (Pretty Woman, Grease, Balliamo sul Mondo, Raffaella!) e lo stesso Gabriele Colferai sono la coppia di innamorati che si racconta sulle note dei più celebri successi di Mina: Parole parole, Insieme, Anche un uomo, Grande grande grande, L'importante è finire e altri ancora.


Canzoni che hanno fatto da colonna sonora a intere generazioni rilette dall’intensità di Silvia Mezzanotte che, con il pathos che le è proprio, celebrerà Mina con tutto il mondo di emozioni e suggestioni che le appartengono.


"Racconteremo, fra musica e parole, una storia d'amore moderna, emozionante e sorprendente – chiosa Mezzanotte - rivelata attraverso brani per sempre impressi a inchiostro indelebile nel Dna di ciascuno di noi".
 

Brani in programma

Stasera io qui, Ancora ancora ancora, Amor mio, Brava, Città vuota, E se domani, Grande grande grande, Insieme, Io domani, Io e te da soli, La voce del silenzio, L’importante è finire, Mi sei scoppiato dentro al cuore, Vorrei che fosse amore 
 
Sabato 13 aprile, ore 21
Teatro Pacini

p.zza S. Francesco 9, Pescia
Vorrei che fosse amore

Voce: Silvia Mezzanotte 

Direzione: Andrea Albertini 

Orchestra: Ensemble Le Muse 

Attori: Beatrice Baldaccini/Sabrina Mina Ottonello e Gabriele Colferai 

Regia: Gabriele Colferai 
Biglietti da € 34 a € 57 prevendite ticketone.it

Fonte: Teatro Verdi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: