Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 03:03 - 04/3/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Esiste per me una domanda che occorrerebbe fare per sapere chi hai davanti .

A seconda della risposta , puoi confrontarti , o tirar di lungo perché perdi il tuo tempo .

La domanda è :

Quanti .....
SCHERMA

La Scherma Pistoia – Chianti Banca torna sul tetto d’Europa grazie al proprio alfiere Fabio Mastromarino.

ATLETICA

L’Atletica Pistoia si conferma tra le grandi realtà master italiane. Ai Campionati italiani individuali indoor master, tenutisi al Pala Casali di Ancona, la società pistoiese ha conquistato 3 medaglie d’oro, 12 d’argento e 9 di bronzo; quinto posto tra le donne e tredicesimo fra gli uomini.

TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

none_o

Inaugura sabato 2 marzo, presso la galleria del Centro* Montecatini.

none_o

La mostra “Vecchi posti di provincia" è una raccolta di circa quaranta acquerelli.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo marzo 2024 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
MONSUMMANO
Tari, controreplica di Cna e Confartigianato: "Nessun atteggiamento pretestuoso, gli aumenti sono pura realtà"

26/9/2023 - 14:44

Le organizzazioni Cna Toscana Centro e Confartigianato Imprese dell’area Valdinievole tornano sul tema dei pesanti rincari sulla Tari che le imprese stanno verificando in bolletta.


“Sui pesantissimi rincari della Tari – scrivono le due associazioni in una lettera aperta - prendiamo atto delle giustificazioni addotte dal sindaco che chiama in causa anche Alia e l’ambito di competenza, ma è importante ribadire che gli esempi di aumenti Tari a cui abbiamo fatto riferimento riguardano imprese che operano sul territorio e hanno messo a nostra disposizione le proprie bollette. Non sono quindi dati pretestuosi o estrapolati da un fantomatico “contesto”, ma semplicemente si tratta di fatture che stanno arrivando alle aziende proprio in questi giorni. Non solo.


Ad aggravare la situazione, è il fatto che a oggi non abbiamo notizia di fatture in diminuzione perché, in pratica, nessun utente raggiunge il 40% della differenziata proprio a causa delle anomalie che registriamo nel metodo di calcolo.


Le nostre associazioni mai si sono contraddistinte per atteggiamenti pretestuosi. Semmai, al contrario, sono da sempre a disposizione delle amministrazioni locali per cercare soluzioni nell’interesse delle imprese e del territorio. Cna Toscana Centro e Confartigianato Imprese dell’area Valdinievole nel prendere posizione sono animate da alto senso di responsabilità e sempre sulla base di fatti concreti. Mettiamo in conto che qualcuno talvolta può ritenere scomode le nostre critiche. Ma noi dobbbiamo rendere conto, solo e unicamente, ai nostri associati.


Ad ogni modo vogliamo entrare nel merito delle difformità rilevate nel calcolo della tariffa rifiuti corrispettiva, per il comune di Monsummano, che hanno generato aumenti sulla Tari:
1.    aumento fisso della tariffa per la categoria 20 e 21. Cat 20 da 1,55 a 1,74 € al mq; categoria 21 da € 1,62€ a 1,93 € mq.
2.    il calcolo degli svuotamenti di rifiuti indifferenziati basato sul pieno, anziché l’effettivo riempimento, comporta la tariffa con maggiorazione.
3.    Le aziende che smaltiscono a loro spese i rifiuti speciali (es. carta e imballaggi in plastica) avviandole a recupero sono penalizzate poiché la percentuale di riciclabilità non è presente nella raccolta urbana conferita al gestore Alia. 
4.    il calcolo sulla percentuale di riciclabilità viene effettuato sui conferimenti di indifferenziato minimi e non su quelli effettivamente conferiti. In questo caso anche le aziende che conferiscono meno rifiuti indifferenziati sono penalizzate.


Ebbene tutto ciò è pretestuoso ed estrapolato da un fantomatico “contesto”? E' pura realtà!


Considerate quindi tutte le discrasie innescate dalla diversa rimodulazione dei calcoli adottata a oggi solo dai Comuni di Monsummano e Lamporecchio – peraltro senza alcun confronto preventivo con le categorie economiche che rappresentiamo - ci sembra doveroso chiedere alle pubbliche amministrazioni che hanno scelto di approvare questo provvedimento, quale sia stata la valutazione fatta a monte, e se sia stato ben analizzato l’impatto che il nuovo sistema di calcolo avrebbe avuto sul sistema economico locale e sulle imprese.


Nell’esercizio del nostro ruolo, Cna Toscana Centro e Confartigianato hanno a più riprese e in ogni occasione richiesto al sindaco incontri preventivi e preparatori per una simile evoluzione normativa del computo Tari, ma non ci sono mai stati concessi.


Ecco perché torniamo a esprimere la nostra massima disponibilità a sederci a un tavolo di confronto con i rappresentanti delle pubbliche amministrazioni e di Alia, nelle sedi opportune, per analizzare questa problematica, ed evidenziamo la nostra ferma volontà di un confronto aperto e costruttivo: volontà che auspichiamo sia condivisa anche dagli enti pubblici e da tutti i soggetti interessati”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: