Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:06 - 12/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
PODISMO

I biancorossi della Silvano Fedi, con le gare di questa settimana, sono arrivati alla ragguardevole cifra di 60 successi stagionali.

BASKET

Nella giornata di lunedì 10 giugno, il presidente di Estra Pistoia Basket Ron Rowan, ha fatto visita al governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani.

BASKET

Resoconto della stagione del settore giovanile della Nico Basket.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che non è stata esercitata l’opzione, prevista dal contratto, per la permanenza in biancorosso di Angelo Del Chiaro.

PODISMO

Organizzata dalla Doganaccia 2000 con la collaborazione tecnica della Asdc Silvano Fedi di Pistoia e della lega Uisp di Pistoia si è disputata l’edizione 2024 della ‘’Doganaccia Trail’.

TIRO A SEGNO

Ha avuto luogo presso il poligono del Tiro a segno nazionale, sezione di Pietrasanta, la quarta prova regionale toscana con le armi ad aria compressa e la seconda prova regionale con le armi a fuoco, entrambe valevoli per il campionato italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è partita la stagione numero 109 con una riunione di trotto serale che ha accolto oltre 1000 spettatori.

RALLY

Un ritorno alle gare che da una parte ha fatto notizia e che dall’altra, per la prima parte di stagione ha guardato soprattutto a riprendere gradualmente motivazione, ritmo e organizzazione generale.

none_o

Sarà inaugurata venerdì 14 giugno alle 17 nella biblioteca San Giorgio.

none_o

Raccontami un libro – Consigli di lettura di Valentina.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Vincitori del programma Giovani & social business a Torino: conoscenza diretta di realtà di imprenditoria e innovazione

15/9/2023 - 8:50

Si è da poco concluso per due studenti dell’Itts Fedi-Fermi di Pistoia, vincitori del progetto “Giovani & social business”, il viaggio premio a Torino finalizzato alla conoscenza di diverse realtà di imprenditoria e innovazione sociale. Si tratta di Christian Rosini e Gabriele Minchella, della 4 ͣ MD dello scorso anno scolastico, i quali si sono classificati al primo posto, con l’impresa Growing Green, nella fase finale del progetto, tenutasi lo scorso maggio presso Toscana Fair a Pistoia.

L'esperienza torinese segna la conclusione di un serie di attività previste dal programma di formazione “Giovani & social business – diventare attori del cambiamento!” organizzato dallo Yunus Social Business Centre University of Florence, centro italiano accreditato dallo Yunus Centre di Dhaka in Bangladesh, fondato dal premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus. L’obiettivo del percorso - che fa parte del programma “Pistoia Social business city”, portato avanti in collaborazione con la Fondazione Caript e Fondazione Un raggio di luce onlus - è quello di far conoscere agli studenti delle scuole superiori il tema dell’imprenditoria sociale e responsabile, della sostenibilità e della parità di genere e di stimolare la loro creatività imprenditoriale.

Tutti gli studenti dell’Itts Fedi-Fermi che hanno preso parte al progetto, coordinato nella scuola dalla prof.ssa Monica Innocenti, sono stati accompagnati e guidati nell’elaborazione di idee di social business; gli allievi hanno prima partecipato a incontri di formazione e sensibilizzazione, tenuti a scuola da Francesca Di Giuseppe dello Yunus Social Business Centre University of Florence, e successivamente ideato un’impresa sociale, con la stesura di una relazione; sono state poi selezionate le migliori idee di impresa che gli stessi giovani ideatori hanno presentato davanti a una giuria composta da rappresentanti di Yunus Social Business Centre University of Florence, Fondazione Caript e Fondazione Un raggio di luce onlus.

Durante l’intensa tre giorni a Torino i due studenti premiati, insieme alla loro guida Francesca Di Giuseppe, hanno conosciuto direttamente numerose realtà di imprenditoria sociale e di innovazione sociale della città, come, solo per citare alcuni esempi, il Laboratorio Zanzara che è una cooperativa sociale nata a Torino come progetto d’integrazione per persone con disagio mentale, il Sermig - Arsenale della pace, un arsenale di guerra dal 1983 convertito in arsenale della pace a servizio della comunità grazie al contributo volontario di migliaia di persone, la Casa del quartiere di San Salvario, con le sue attività culturali, sociali e di sostegno alla cittadinanza e l'impresa sociale che gestisce il ristorante caffetteria Qucina, Via Baltea, una community hub all'interno di una ex tipografia nel quartiere Barriera che promuove pratiche culturali collaborative basate sulla partecipazione e sull’attivismo in collaborazione con più di 100 associazioni ed enti del territorio e il Toolbox coworking, uno spazio ibrido dove freelance, imprese e startup lavorano per rafforzare e innovare il proprio business; all'interno di Toolbox il gruppo ha visitato il FabLab, primo laboratorio di fabbricazione digitale e makerspace d'Italia, dove gli allievi hanno trovato macchinari che usano anche a scuola e si sono potuti confrontare con persone con le loro stesse passioni messe in condivisione con la comunità; naturalmente non sono mancate degustazioni gastronomiche tipiche e la visita al celebre Museo egizio.

"L'obiettivo del programma Giovani & social business - ha affermato Francesca Di Giuseppe - è quello sviluppare nei giovani una mentalità imprenditoriale, che sia orientata alla risoluzione di problemi sociali e non al profitto. Il viaggio a Torino ha rappresentato la possibilità di visitare una varietà di organizzazioni che, in forma diversa, contribuiscono a fornire soluzioni ed opportunità per la cittadinanza".

 

"È stata un'esperienza educativa e di conoscenza di esperienze a forte impatto sociale - hanno continuato con soddisfazione Christian e Gabriele - i cui modelli possono essere replicati nella realtà della nostra città".

“Con il programma Giovani & social business - sottolinea Paolo Carrara presidente della Fondazione Un raggio di luce onlus - portiamo avanti da molti anni la diffusione delle idee e della cultura dell’impresa sociale fra gli studenti delle scuole pistoiesi. Il viaggio a Torino dei vincitori è utilissimo perché li mette a contatto con realtà diverse che costituiscono uno stimolo ulteriore per allargare la loro conoscenza sull’argomento e mostrare come in concreto si possa passare dalla teoria alla pratica.”

Fonte: Istituto Fedi-Fermi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: