Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:05 - 24/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Se la famiglia era "numerosa" qualcuno la mamma se la poteva tenere a casa anziché abbandonarla in un ospizio .
BASKET

Il Cda di A.S. Pistoia Basket 2000 Srl prende atto della lettera di dimissioni del vicepresidente Francesco Giuseppe Cioffi e lo ringrazia per il lavoro svolto in questi anni al fianco della società con passione e senso di appartenenza.

PODISMO

La Silvano Fedi prosegue nel proprio magic moment, confermandosi protagonista sulle strade del podismo toscano.

BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

none_o

60 scatti fotografici dell’antropologo e fotografo Marco Aime.

none_o

Nei locali della galleria d'arte Casa Venio in piazza IV Martiri una originale mostra di pittura e scultura.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
SAN MARCELLO PITEGLIO
Fratelli d'Italia: "Servizio ortopedico sospeso all'ospedale Pacini, ancora un taglio alla sanità in montagna"

8/6/2023 - 17:00

Fratelli d'Italia montagna pistoiese intervengono sull'ospedale Pacini.

 

"Sospensione del servizio ortopedico dal 15 giugno scoperto per caso fortuito": così esordisce il sindaco di San Marcello Luca Marmo.Tralasciando la frase "scoperta per caso fortuito" e rimanendo all'interno del contesto, non è ammissibile che i sindaci della montagna possano venire a conoscenza dell'ennesimo taglio al presidio ospedaliero del Pacini, con queste modalità.

 

Questa è la dimostrazione che la sanità Toscana non ha interesse nella sopravvivenza del nostro presidio ospedaliero montano. Ne siamo convinti ormai da anni, date le promesse disattese, i crono-programmi mai rispettati e i ripetuti tagli che sono stati apportati.

 

La sanità toscana è allo sbando per colpa di scelte politiche sbagliate quali la costruzione degli ospedali solo nelle grandi città e la chiusura di quelli più piccoli nelle zone periferiche e montane. Una sanità toscana alle prese con la mancanza di personale, risolve il problema con la soluzione più semplice, ovvero tagliando i servizi.

 

La montagna pistoiese merita rispetto e pretende di avere medesimi servizi essenziali delle altre realtà. Chiediamo al presidente Giani e all'assessore Bezzini un incontro con il popolo montano, per poter avere dei chiarimenti, perché il diritto alla salute non può tradursi solo in numeri e calcoli con confronti tra zone di serie A e di serie B. 

 

Certi che i nostri rappresentanti in regione toscana daranno battaglia, come hanno già fatto in questi anni, noi chiediamo a gran voce rispetto. Ci auguriamo che i sindaci, facendosi da portavoce dei cittadini, si uniscano a noi nella lotta, battendo pugni nei tavoli competenti perché le tessere di partito ed i colori politici devono venire in secondo piano. Se la montagna è viva e vuole vivere questo è il momento giusto per dimostrarlo e noi faremo la nostra parte".

 

“La Regione Toscana e la Asl stanno silenziosamente tentando di smantellare, definitivamente, quel che rimane dell’ospedale Pacini. Da indiscrezioni abbiamo appreso che il 15 giugno cesserà il servizio di ortopedico. E, allora, ci domandiamo: dal giorno dopo cosa succederà? Tutta la montagna sarà costretta ad andare a Pistoia per essere visitata? Con che tempi? Con quali attese? Dovendo accollarsi un viaggio di più di un’ora!”, dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Alessandro Capecchi, Diego Petrucci, componente della Commissione Sanità, ed il consigliere provinciale Andrea Tonarelli. E’ stata presentata un’interrogazione e richiesto un sopralluogo all’ospedale.
 
“Regione e Asl si rendono conto di quali disagi dovranno affrontare le persone? - domandano Capecchi, Petrucci e Tonarelli - Aumenteranno a dismisura i viaggi a Pistoia sia privati che delle associazioni di volontariato, e Pistoia sarà in grado di reggere tutto il carico di lavoro? Non dovrebbero esistere cittadini di serie A e di serie B. Chiediamo un intervento urgente per salvare la sanità non solo della montagna ma dell’intera Toscana. Siamo a un punto di non ritorno”.
Fonte: Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/6/2023 - 17:48

AUTORE:
marco poli

Ma FDI in montagna che è certa che i suoi rappresentanti in regione daranno battaglia, si ricorda che uno di quei consiglieri regionali, da sindaco nel 2019 era il principale sponsor del patto Rossi? E che da quello è stato in silenzio per un lungo periodo, salvo tornarci in campagna elettorale?
Io personalmente mi sento abbastanza preso in giro da queste dichiarazioni, più che da chi effettua i tagli. Ma questa come al solito è la mia personale opinione, e io si sa son cattivo.