Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:06 - 12/6/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E non è finita ancora manca via Del Gallo e rotonda vigili ed anche via dei Colombi soldi Esselunga speriamo bene. . . . ormai dopo le elezioni?
Spetterà alla nuova amministrazione. . . .
PODISMO

I biancorossi della Silvano Fedi, con le gare di questa settimana, sono arrivati alla ragguardevole cifra di 60 successi stagionali.

BASKET

Nella giornata di lunedì 10 giugno, il presidente di Estra Pistoia Basket Ron Rowan, ha fatto visita al governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani.

BASKET

Resoconto della stagione del settore giovanile della Nico Basket.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica che non è stata esercitata l’opzione, prevista dal contratto, per la permanenza in biancorosso di Angelo Del Chiaro.

PODISMO

Organizzata dalla Doganaccia 2000 con la collaborazione tecnica della Asdc Silvano Fedi di Pistoia e della lega Uisp di Pistoia si è disputata l’edizione 2024 della ‘’Doganaccia Trail’.

TIRO A SEGNO

Ha avuto luogo presso il poligono del Tiro a segno nazionale, sezione di Pietrasanta, la quarta prova regionale toscana con le armi ad aria compressa e la seconda prova regionale con le armi a fuoco, entrambe valevoli per il campionato italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è partita la stagione numero 109 con una riunione di trotto serale che ha accolto oltre 1000 spettatori.

RALLY

Un ritorno alle gare che da una parte ha fatto notizia e che dall’altra, per la prima parte di stagione ha guardato soprattutto a riprendere gradualmente motivazione, ritmo e organizzazione generale.

none_o

Sarà inaugurata venerdì 14 giugno alle 17 nella biblioteca San Giorgio.

none_o

Raccontami un libro – Consigli di lettura di Valentina.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo giugno 2024

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PROVINCIA
Contrattazione sociale, sindacati: "Accordi solo con 6 Comuni del territorio, in 2 neanche ci hanno chiamati"

5/6/2023 - 14:30

Cgil, Cisl e Uil intervengono sulla contrattazione sociale.

 

"Nel mese di novembre 2022 è stata inviata a tutti sindaci della provincia di Pistoia la piattaforma unitaria Cgil-Cisl-Uil sulla contrattazione sociale 2023. E’ importante per noi sedersi ai tavoli con i sindaci del territorio, confrontarsi e discutere sul campo e sul merito, cercando di dare il nostro contributo a partre dall'analisi e dal monitoraggio dei bilanci comunali.

 

Temi fondamentali per noi sono: sociale, sanità, evasione ed elusione fiscale, tariffe, appalti pubblici, servizi educativi, politche del lavoro, politiche di genere.

 

Viviamo un momento straordinariamente complesso e inedito, stamo attraversando la crisi più profonda dal dopoguerra e dobbiamo misurarci con eventi che condizioneranno il nostro futuro con la crisi economica, sociale, un lavoro sempre più precario, l’infazione, la crisi energetca, la guerra in Europa. Una situazione del genere richiede risposte e misure altrettanto eccezionali.


Per quanto detto sopra, ai comuni che abbiamo incontrato abbiamo chiesto di conoscere quali aiuti straordinari hanno posto in essere per sostenere sia i soggetti privati che le atvità economiche partcolarmente colpite dall’aumento dei costi energetici e dall’infazione; inoltre abbiamo messo in risalto che il mantenimento della medesima quantità di risorse destinate al capitolo sociale per l’anno 2023 potrebbe non essere sufciente a coprire i nuovi bisogni dei potenziali destnatari, soprattutto in considerazione del taglio al contributo affitti e al fondo per la morosità incolpevole operato dal governo nella legge di bilancio.

 

Le condizioni generali che si registrano nella nostra provincia, causate dal perdurare della crisi che interessa tutti i settori, inoltre i tagli che hanno ridotto le risorse agli ent locali e che contnuano a produrre tagli lineari al eelfare e ai servizi, sia da parte del governo che della regione, rendono necessaria la contrattazione con i Comuni che assume sempre più un vero e proprio patto contro la povertà.


E’ essenziale quindi la razionalizzazione della spesa, la lotta all’evasione fiscale e agli sprechi e, allo stesso tempo, il miglioramento qualitativo dei servizi e risposte innovatve ai bisogni e alle esigenze present sul territorio, con partcolare riguardo allo sviluppo e all'occupazione.

 

Quest’anno abbiamo incontrato 18 comuni su 20 ma purtroppo solo con sei di loro abbiamo firmato un protocollo d’intesa. Vogliamo ringraziare le amministrazioni comunali di Pistoia, San Marcello/Piteglio, Montale, Lamporecchio, Massa e Cozzile, Ponte Buggianese per il profcuo confronto che ci ha permesso di condividere scelte talvolta non facili ma fondamentali per i cittadini.

 

Purtroppo molte amministrazioni incontrate ritengono che sedersi a un tavolo con i sindacati si riduca solo a una mera informazione dimostrando così di non aver capito l’importanza del ruolo di rappresentanza che in quel momento svolgono le parti sociali con la loro presenza diffusa sul territorio che gli permette di conoscere direttamente dai cittadini quali sono i reali bisogni.

 

Con altri Comuni abbiamo ritenuto che non ci fossero le condizioni per frmare un accordo in quanto le amministrazioni hanno previsto aumenti delle tariffe e aliquote da noi non condivisi e che secondo noi potevano essere evitat con scelte politche diverse e più coraggiose.

 

I due comuni che non ci hanno convocato sono Abetone/Cutgliano e Borgo a
Buggiano, siamo davvero dispiaciuti da questa mancanza di rapporto che avrebbe potuto avere ricadute positve sulla cittadinanza.

 

Come sindacati riteniamo fondamentale che incontrarsi più volte con i Comuni sia il modo per approfondire temi così important e necessari per raggiungere buoni accordi. Firmare un accordo non può essere però un punto di arrivo ma l’inizio di un rapporto serio che prevede momenti di verifca che non mancheranno da parte nostra e di eventuali aggiustamenti.

 

Per questo manderemo a tutte le amministrazioni con le quali non abbiamo firmato un accordo una richiesta di incontro per valutare l’andamento della gestone amministratva attuale e preparare le basi per la futura contrattazione sociale 2024.


Comuni che ci hanno convocato: Pescia, Uzzano, Chiesina Uzzanese, Ponte Buggianese, Marliana, Monsummano, Lamporecchio, Larciano, Serravalle Pistoiese, Pistoia, Quarrata, Montale, San Marcello/Piteglio, Sambuca, Agliana, Montecatni, Pieve a Nievole, Massa e Cozzile.


Comuni con i quali abbiamo stipulato un accordo: Montale, Lamporecchio, Pistoia, San Marcello/Piteglio, Ponte Buggianese, Massa e Cozzile.

 

Comuni che non ci hanno chiamato: Borgo a Buggiano, Abetone/Cutgliano".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: