Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 11:02 - 28/2/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

GABRIELE IL COSTITUZIONALISTA.

Gabriele carissimo , hai fatto la pipi' fuori dal vaso e come tutti , fra i quali me , hai serie difficoltà ad ammetterlo .

Rileggiti gli interventi di chi molto .....
TIRO A SEGNO

La sezione di Tsn pisana, sprovvista momentaneamente dell’impianto di Bersaglio mobile, ha chiesto e ottenuto solo per questa disciplina la collaborazione del Tiro a segno nazionale di Pescia.

CALCIO

Importante riconoscimento consegnato dal presidente Alessandro Dami ad Andrea Guarisa.

BASKET

Non si ferma la corsa della Butera Clinic Nico Basket, che centra il tredicesimo successo consecutivo in trasferta contro Academy Spezia, con il risultato di 48-73.

RALLY

Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

BASKET

Due vittorie, nello scorso weekend, per le formazioni giovanili della Butera Clinic Nico Basket.

BASKET

Dodicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket, che riesce a espugnare un campo ostico come quello di Prato, con il risultato di 56-62.

BASKET

Undicesima vittoria consecutiva per la Butera Clinic Nico Basket che supera, non senza pochi problemi, il Costone Siena.

RALLY

E’ stata decisamente di spessore, la prima uscita stagionale di Pavel Group, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Tuscany Rally”, in provincia di Siena.

none_o

E’ da poco uscito il nuovo libro “Nel nome delle donne”.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Il primo gustoso di febbraio.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
SPAZIO PAZZINI
Gol Inter: Pazzini realizza. Servito da Pandev

20/3/2011 - 16:21


Ancora Giampaolo Pazzini segna alla sua maniera!

L'Inter a due punti dal Milan

MILANO - Giampaolo Pazzini e il Lecce. Un bomber contro la squadra contro cui ha finora realizzato il maggior numero di gol ufficiali: 7 sui 101 totali fino, prima di quello con cui oggi ha regalato una vittoria importantissima all'Inter battendo per la sesta volta il portiere Rosati. "Si, mi hanno fatto notare che il Lecce è uno dei miei obiettivi preferiti - riflette l'attaccante nerazzurro ai microfoni di Inter Channel -. Oggi era importante vincere, lo stadio era pieno e anche l' aria lo era. Abbiamo faticato tanto per arrivare fin qui, e adesso ci siamo".Un gol decisivo che ha scatenato le proteste del Lecce per un ipotetico tocco con il braccio nell'azione del gol: "Credo inganni un po' il movimento del braccio, ma dalle immagini si vede che la stoppo con la spalla. Io non me n'ero neanche accorto, l'ho capito quando ho visto protestare".Un attaccante decisivo, ecco i suoi segreti: "Ho le mie qualità, è chiaro che non essendo molto alto, non avendo un fisico imponente devo fare qualcos'altro. Cerco innanzitutto di mettermi a disposizione della squadra e sono contento quando riesco a finalizzare il lavoro del gruppo".

Pazzini continua parlando del momento particolare che sta attraversando la Sampdoria: 'Non me l'aspettavo e mi dispiace, avrei potuto immaginare un po' di fatica dopo i trasferimenti miei e di Cassano. Ma spero davvero che ce la facciano e restino in serie A'.

 

Infine, un commento su quello che sarò il primo derby di Milano in nerazzurro: "Lo aspetto da tanto, è una grandissima partita, non vediamo l'ora che arrivi, ma oggi ci godiamo questa rimonta. Dai primi discorsi che ho sentito quando sono arrivato, tutti i miei compagni volevano questo. Ora non molleremo nulla, fino alla fine.

Quanto mi emozionano le stracittadine? Cerco di stare quanto più possibile sereno, anche se la preparazione durante la settimana è sicuramente difficile.

Se sarò più fresco fisicamente non giocando la Champions? Sicuramente, ma potendo cambiare il regolamento, vorrei essere anch'io un po' più stanco...".

Fonte: Ufficio Stampa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: