Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:05 - 21/5/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, tramite la Vostra redazione vorremmo ringraziare tutto il personale dell'hospice La Limonaia di Spicchio a Lamporecchio per l'assoluta dedizione con cui si prendono cura dei loro ospiti e .....
BASKET

Si è tenuta nella serata di lunedì 20 maggio, la festa di fine stagione per società, squadra e staff tecnico dell’A.S. Estra Pistoia Basket 2000 che, lo scorso venerdì, ha chiuso il proprio campionato dopo aver perso gara-3 dei quarti di finale playoff UnipolSai Lba contro la Germani Brescia.

BASKET

I giovani biancorossi guidati in panchina da coach Eduardo Perrotta, hanno ottenuto tre sconfitte in altrettante uscite ma combattendo alla pari.

JUDO

Sabato 11 maggio si è svolto a Incisa Valdarno il "18 ° Trofeo A. Macaluso" di  judo.

RALLY

Parla “straniero”, il 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, terza prova della Coppa Rally di zona 7, corso in questo week end abbracciato dal rigoglioso verde della Montagna Pistoiese.

CALCIO

Dopo sette lungi anni di interruzione torna per volontà dell’assessore allo sport Fulvio Rosellini, il Torneo dei Rioni a Ponte Buggianese.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket comunica che, in occasione della gara-2 dei quarti di finale Playoff UnipolSai Lba, il play-guardia Lorenzo Saccaggi ha raggiunto un traguardo molto importante all’interno della storia del club. 

PODISMO

In clima di festa si e disputa nella località di Valdibrana all’estrema periferia di Pistoia la edizione numero due della staffetta 3x 2,400 km in memoria di Paolo Piccardi, organizzata dalla locale Pro Loco con la collaborazione tecnica della Pistoia Atletica 1983 e l’egida dei giudici della Uisp Pistoia.

BOXE

Il prossimo 18 maggio la boxe Giuliano organizza il quinto memorial Rudy. La riunione sarà divisa in due orari separati. Dalle 16 ci saranno incontri dilettanti e dalle 21 ci saranno incontri sempre dilettanti e due di  professionisti.

none_o

Il Quisicosa Caffè ospiterà la mostra “Fame chimica”, un’esposizione fotografica a ingresso libero.

none_o

Raccontami un libro, di Ilaria Cecchi.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo maggio 2024

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
La scomparsa di don Alessandro Capanni, parroco emerito della chiesa di Sant'Antonio

10/10/2022 - 19:30

Don Alessandro Capanni, parroco emerito della chiesa di Sant'Antonio, è tornato alla casa del Padre, ieri sera, in seguito a un ricovero nell'ospedale di Pescia a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute.

 

Il sacerdote aveva 80 anni, era nato a Firenze il 10 luglio 1942. Se ne è andato in punta di piedi, quasi in silenzio e in piena sintonia con il suo carattere riservato e per niente amante dei riflettori e della cronaca. 

 

Ordinato sacerdote a sacerdozio a Firenze l'11 febbraio 1978 nelle file della Fraternità dell'Incarnazione per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'arcivescovo cardinal Giovanni Benelli. Risale al 10 agosto 1983 la sua incardinazione nel clero diocesano.

 

Nominato parroco di Collecchio e, successivamente, della chiesa dei SS. Stefano e Nicolao di Pescia, vi rimarrà fino al 23 febbraio 1987, quando venne trasferito in qualità di vicario parrocchiale a Pieve a Nievole. Il 2 gennaio 1993 il vescovo Giovanni Bianchi lo chiamò a succedere a mons. Lino Michelotti nell'insigne chiesa collegiata di Sant'Andrea di Montecarlo con il titolo di proposto.

 

La permanenza nell'antico borgo montecarlese durò fino al 29 luglio 2001, quando il vescovo Giovanni De Vivo lo nominò parroco della chiesa di Sant'Antonio di Montecatini Terme, che ha guidato per 20 anni.

 

Negli ultimi anni la sua salute non era più quella di un tempo. Tuttavia, era riuscito a mantenere costantemente l'ufficio di parroco fino al 13 giugno 2020. Ovunque abbia prestato il proprio servizio, don Alessandro è stato molto amato dai suoi parrocchiani.

 

A succedere a don Alessandro Capanni, il 29 agosto 2020 il vescovo Roberto Filippini ha nominato co-parroci don Mario Avella e don Gianluca Diolaiuti. Quest'ultimo afferma: «Don Alessandro si è reso disponibile quando si è presentato il passaggio di consegna. Manifestava già una certa difficoltà a elaborare una frase e a parlare, pur mantenendosi lucido. La sua occupazione quotidiana era la preghiera e la celebrazione della Messa nella cappellina privata posta nel suo appartamento. Quando lo abbiamo invitato, soprattutto in occasione delle solennità liturgiche, è sceso a concelebrare. Però, essendo piuttosto riservato, preferiva rimanere nella sua casa. Ha sempre avuto un buon rapporto con i giovani che lo consideravano come un nonno. Ha ricevuto persone fino a poco tempo fa e ha seguito sempre con interesse le iniziative della parrocchia senza avanzare nessuna interferenza».

 

Mons. Filippini, molto grato a don Alessandro per il suo servizio in diocesi, ha seguito da vicino il decorso degli ultimi mesi di malattia del sacerdote fiorentino. Il Vescovo Roberto Filippini presiederà il funerale che si terrà mercoledì mattina, alle ore 10, nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonio di Montecatini Terme. La salma sarà successivamente seppellita nel cimitero di Trespiano (Firenze).

Fonte: Diocesi di Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: