Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:09 - 27/9/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma guarda un po' ?

Gabriele che aveva messo i primi decreti del capitano alla testa del talamo nuziale , ora si accorge del naufragio di Salvini ?
Gabriele più salvinista di Salvini , che ad ogni .....
RALLY

Arrivano ancora soddisfazioni dalla programmazione sportiva di Jolly Racing Team.

BOCCE

E' terminato con il successo della coppa Giacomo Lorenzini-Matteo Franci (Bocciofila Pieve a Nievole) il 1° Trofeo Sestese Servizi organizzato dalla Bocciofila Sestese domenica 25 settembre.

PODISMO

Ancora Montecatini Terme (Pistoia) alla ribalta nel podismo,infatti domenica 2 ottobre con partenza e arrivo alle Terme Tamerici si disputerà la settima edizione dell’ AVIS RUN.

BASKET

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l'attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. 

BASKET

Ultimo appuntamento con la Coppa Toscana al PalaCardelli dove scendono in campo i padroni di casa della Gioielleria Mancini che affrontano la Libertas Montale, avversario di pari categoria.

BASKET

Gema Montecatini lancia ufficialmente la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2022/23 di serie B, in previsione delle 15 partite casalinghe al Palaterme ma anche dei playoff. a cui accederanno le prime quattro squadre del girone (lotta per andare in A2) e le squadre dal quinto al dodicesimo posto.

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Neri Sottoli, eccellenza del nostro territorio e azienda leader a livello nazionale nel settore alimentare, in qualità di uniform official sponsor per il campionato nazionale di Serie B 2022-23.

RALLY

Saranno le sfide finali della Coppa Rally di VI zona, le tre prove speciali disegnate per il 43. Rally Città di Pistoia, in programma per l’1-2 ottobre.

none_o

Riapre martedì 27 settembre la galleria civica montecatinese con una mostra per la prima volta tutta dedicata al fumetto.

none_o

Inaugura il 27 settembre, al Museo della Carta di Pescia, La memoria di quello che verrà, un’installazione di Gabriella Salvaterra.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
BUGGIANO
Bimba di 8 anni morì dopo incidente in autostrada, due condanne per omicidio stradale

16/9/2022 - 9:47

Linda Pastacaldi morì a 8 anni nel luglio 2017 in un incidente stradale mentre si trovava in auto con la mamma sulla bretella Lucca-Viareggio, all’altezza di Massarosa. A distanza di 5 anni sono arrivate le condanne a carico di un 41enne di Buggiano (4 anni) e a un 52enne di Torino (2 anni), entrambi accusati di omicidio stradale. Mamma e figlia stavano rientrando a Prato, dove vivevano, provenienti dalla Versilia. Il torinese aveva parcheggiato la sua auto in un tratto pericoloso (dopo avere sbandato e picchiato contro il guard rail), in un tratto dove non esiste corsia di emergenza. La donna, per evitarlo, aveva tentato di immettersi nella corsia di sorpasso, ma era stata violentemente tamponata dal buggianese. La piccola morì l'indomani all'ospedale Cisanello di Pisa.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/9/2022 - 18:41

AUTORE:
io

Leggendo l articolo , i due condannati sono stati condannati per aver provocato l incidente mortale .
Il primo che non aveva saputo condurre in maniera conforme la propria vettura che sbandando era andata a sbattere e si era arrestata in luogo tale da mettere in pericolo l altrui incolumità , il secondo per aver condotto il proprio veicolo in maniera tale da non riuscire ad arrestarlo prima dell impatto.
In seguito a questo , una persona ha perso la vita , non tanto per il destino baro , ma per la condotta dei due condannati .

Io certamente non ero presente né all incidente , né al processo , ma so leggere un articolo stringato ma ben fatto dal quale si capisce il perché delle condanne .
Da qui a condividere le condanne , non mi pronunciò certamente .

17/9/2022 - 19:43

AUTORE:
Gabriele

Da questo ed altro articolo si ricava che il torinese aveva messo il triangolo ma non a che distanza ed il buggianese non si sa a quanto andava, quindi anche dare un giudizio risulta difficile, bisogna fidarsi di chi le informazioni le ha (spero) ossia il giudice.

In ogni caso la condanna è per omicidio COLPOSO, ossia dovuto ad azione o comportamento comunque dannosi, non determinati da volontà di nuocere, ma da negligenza, imprudenza, imperizia e inosservanza delle norme.

Per come è descritto nell'articolo, la responsabilità sembra addirittura della mamma, che non ha saputo o potuto frenare in tempo ed ha invaso l'altra corsia: evidentemente non è così e manca qualche informazione...

17/9/2022 - 16:17

AUTORE:
Igienizzatore

Paolo , ma eri presente ?

17/9/2022 - 12:47

AUTORE:
ugo

Paolo, bisognerebbe leggere tutta la dinamica. Quello fermo aveva picchiato nel guardrail pare per un colpo di sonno e aveva lasciato l'auto in un posto pericoloso, quello di Buggiano pare abbia tamponato prima che la macchina si immettesse in corsia di sorpasso. La bimba non era neanche legata al seggiolino (ma la mamma è stata assolta, ecco questo è un punto che non mi torna tanto)

17/9/2022 - 6:13

AUTORE:
paolo

Con tutto il rispetto per la bambina che è morta, che colpa ha il 52enne che ha dovuto fermarsi in seguito ad incidente e il ragazzo di Buggiano che ha tamponato l'auto della mamma, perchè si è immessa all'improvviso sulla sua carreggiata? Sicuramente un tragico incidente ma senza colpa volontaria da parte di nessuno.