Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:04 - 23/4/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sono diversi giorni che mi capita di passare da Corso Matteotti verso le ore 18 e trovarmi fermo in fila . Succede che ogni sera due grandi bus, del prestigioso turismo internazionale che ci onora della .....
PODISMO

Organizzata dalla società ‘’I Ghibellini Massa e Cozzile’’ si è disputata in località Vangile la 38^ edizione dell’<<Ultimo Ghibellino>>.

CICLISMO

Si è svolta il 21 aprile, la "Only Girls", pedalata non competitiva su strada organizzata da Edita Pucinskaite, ex ciclista su strada lituana.

BASKET

L’Estra Pistoia Basket fallisce il primo match point per assicurarsi un posto all’interno del tabellone dei playoff.

BASKET

La Fip, Federazione italiana pallacanestro, ha ufficializzato il programma completo delle finali nazionali under19 Eccellenza.

BASKET

Il Pistoia Basket ha compiuto un passo significativo nel suo percorso mirato a potenziare e rafforzare i livelli di trasparenza, legalità, correttezza e eticità che da tempo caratterizzano l’organizzazione e il funzionamento della società.

RALLY

Dal 18 aprile iscrizioni aperte all’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e Abetone, in programma per il 18 e 19 maggio.

BASKET

Lunedì 22 aprile si celebra il “World Earth Day”, ovvero la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sui temi legati alla salvaguardia del pianeta.

PODISMO

Domenica 14 aprile alla Prato Half Marathon la Montecatini Marathon Asd ha ottenuto il titolo di quarta squadra con più iscritti alla gara e 3 campioni toscani nelle varie categorie.

none_o

È iniziata domenica 21 aprile presso il castello di Larciano l'esposizione artistica tratta dal libro "Per altri versi".

none_o

Fino al 18 maggio, presso la sede dell’associazione La Fenice (via Matteotti, Ponte Buggianese).

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Ricetta per un risotto goloso

Con l’evento tenutosi oggi 22 marzo presso la filiale di Cascina .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
BUGGIANO
Bimba di 8 anni morì dopo incidente in autostrada, due condanne per omicidio stradale

16/9/2022 - 9:47

Linda Pastacaldi morì a 8 anni nel luglio 2017 in un incidente stradale mentre si trovava in auto con la mamma sulla bretella Lucca-Viareggio, all’altezza di Massarosa. A distanza di 5 anni sono arrivate le condanne a carico di un 41enne di Buggiano (4 anni) e a un 52enne di Torino (2 anni), entrambi accusati di omicidio stradale. Mamma e figlia stavano rientrando a Prato, dove vivevano, provenienti dalla Versilia. Il torinese aveva parcheggiato la sua auto in un tratto pericoloso (dopo avere sbandato e picchiato contro il guard rail), in un tratto dove non esiste corsia di emergenza. La donna, per evitarlo, aveva tentato di immettersi nella corsia di sorpasso, ma era stata violentemente tamponata dal buggianese. La piccola morì l'indomani all'ospedale Cisanello di Pisa.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/9/2022 - 18:41

AUTORE:
io

Leggendo l articolo , i due condannati sono stati condannati per aver provocato l incidente mortale .
Il primo che non aveva saputo condurre in maniera conforme la propria vettura che sbandando era andata a sbattere e si era arrestata in luogo tale da mettere in pericolo l altrui incolumità , il secondo per aver condotto il proprio veicolo in maniera tale da non riuscire ad arrestarlo prima dell impatto.
In seguito a questo , una persona ha perso la vita , non tanto per il destino baro , ma per la condotta dei due condannati .

Io certamente non ero presente né all incidente , né al processo , ma so leggere un articolo stringato ma ben fatto dal quale si capisce il perché delle condanne .
Da qui a condividere le condanne , non mi pronunciò certamente .

17/9/2022 - 19:43

AUTORE:
Gabriele

Da questo ed altro articolo si ricava che il torinese aveva messo il triangolo ma non a che distanza ed il buggianese non si sa a quanto andava, quindi anche dare un giudizio risulta difficile, bisogna fidarsi di chi le informazioni le ha (spero) ossia il giudice.

In ogni caso la condanna è per omicidio COLPOSO, ossia dovuto ad azione o comportamento comunque dannosi, non determinati da volontà di nuocere, ma da negligenza, imprudenza, imperizia e inosservanza delle norme.

Per come è descritto nell'articolo, la responsabilità sembra addirittura della mamma, che non ha saputo o potuto frenare in tempo ed ha invaso l'altra corsia: evidentemente non è così e manca qualche informazione...

17/9/2022 - 16:17

AUTORE:
Igienizzatore

Paolo , ma eri presente ?

17/9/2022 - 12:47

AUTORE:
ugo

Paolo, bisognerebbe leggere tutta la dinamica. Quello fermo aveva picchiato nel guardrail pare per un colpo di sonno e aveva lasciato l'auto in un posto pericoloso, quello di Buggiano pare abbia tamponato prima che la macchina si immettesse in corsia di sorpasso. La bimba non era neanche legata al seggiolino (ma la mamma è stata assolta, ecco questo è un punto che non mi torna tanto)

17/9/2022 - 6:13

AUTORE:
paolo

Con tutto il rispetto per la bambina che è morta, che colpa ha il 52enne che ha dovuto fermarsi in seguito ad incidente e il ragazzo di Buggiano che ha tamponato l'auto della mamma, perchè si è immessa all'improvviso sulla sua carreggiata? Sicuramente un tragico incidente ma senza colpa volontaria da parte di nessuno.