Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:02 - 06/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

La legge che prevede un regime carcerario &particolare" per certi condannati che dall' interno del carcere potrebbero continuare la loro attività criminale, viene spicciativamente detta del 41 bis
. .....
ATLETICA

Remo Marchioni, presidente dell’Atletica Pistoia, classe di ferro 1935, e i suoi compagni Azzurri non finiscono di mietere allori.

GINNASTICA

Il 2023 non sarà un anno qualunque per la Ferrucci Libertas.

VOLLEY

Un risultato che sposta l’asticella degli obiettivi prefissati per questa stagione sportiva.

BASKET

Ennesima sfida fra Gioielleria Mancini e Fides Livorno che nelle ultime due stagioni hanno incrociato la loro strada per ben sette volte. Sfida che riporta i monsummanesi ai dolci ricordi della cavalcata promozione dello scorso anno.

BASKET

Ancora una trasferta di quelle da "quartieri alti" per Gema dopo quella di Livorno sponda Pielle di 15 giorni fa: domenica alle 18 i rossoblu saranno di scena al Pala Tenda di Piombino per sfidare una delle pretendenti ai primi quattro posti in classifica, una battaglia che offre la possibilità di giocarsi i playoff per la promozione in A2.

RALLY

Sarà ancora una stagione sportiva di ampio respiro, quella messa in programma da Dimensione Corse.

KARATE

Domenica scorsa a Calenzano si è disputata la coppa toscana di karate Fijlkam dedicata interamente alle categorie giovanili.

RALLY

Saranno le strade del Campionato italiano assoluto rally ad ambientare la programmazione sportiva di Gianandrea Pisani, pilota portacolori della scuderia pistoiese Jolly Racing Team.

none_o

La mostra è all'Oratorio della Vergine Assunta di Serravalle.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di febbraio. 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
LAMPORECCHIO
Parlanti (M5S): "Il consiglio voti l'accantonamento aumenti stipendio sindaco e assessori a fini sociali"

16/3/2022 - 9:52

Luca Parlant (M5S) interviene sullo stipendio degli amministratori.

 

"Poche settimane fa fui l'unico a sollevare la questione degli aumenti spropositati (anche del 100%) dei compensi di sindaci, vice sindaci e assessori anche in provincia di Pistoia, "piovuti" dal governo dei "migliori", così come previsto nella legge di bilancio e pubblicati sui quotidiani locali.

 

Ebbene, due giorni fa ho protocollato una mozione che farà arrabbiare quei "democratici" locali che credono ancora, nei fatti, che la politica debba stare un gradino sopra o addirittura fuori dalla realtà. Gli slogan sono belli ma hanno le gambe corte, i fatti invece no, sono oggettivi. Quando proposi un taglio del 20% dei compensi della politica di Lamporecchio, 2 anni fa, prima di questi ultimi assurdi aumenti, fui definito, a turno, come populista, demagogo, sciacallo, da soggetti di cui, politicamente, si può andare fieri di esserne (l'unica) opposizione (gli altri sono in letargo quinquennale). Mi fu detto che il partito (chi?) aveva "donato" a favore dell'emergenza covid e io risposi che quel partito riceve finanziamenti pubblici, legittimi sì, ma denaro dei cittadini, per cui, al massimo, si può dire che restituisca una parte di ciò che incassa. Il M5S invece non ha mai preso un centesimo. Il partito non è un'istituzione pubblica. C'è sempre questa deviazione culturale, tutta comunista o post comunista, in cui si confonde il comune (di tutti) col partito (di pochissimi).


Oggi che, rispetto ad allora, "mamma" Roma (per la politica, perché per i cittadini è "matrigna") stanzia aumenti imbarazzanti, maggiorazioni del 60% per Lamporecchio (in altri Comuni si supera il 100% in funzione delle soglie di abitanti), chiedo alla maggioranza Pd in consiglio se è ancora demagogia, populismo, pretendere che queste cifre, fuori da ogni logica specie in questo momento storico, vengano accantonate in un fondo sociale a favore della comunità locale. Viviamo una situazione da economia di guerra dove la gente, purtroppo, viene letteralmente massacrata, insieme alle imprese, alle attività, da un'inflazione e da una speculazione degna di un paese del terzo mondo. È giusto che la politica locale venga "premiata" (ma poi per cosa?) e accresca i suoi emolumenti in un momento come questo oppure è il caso di metterci un freno? Quanti operai, impiegati, commercianti, imprenditori, collaboratori, infermieri, pensionati con entrate corrose da decenni di declino, vorrebbero vedere crescere in tale proporzione i loro sempre più risicati introiti?

 

Un paese che voglia definirsi civile dovrebbe avere il senso della misura, dell'equità, altrimenti i discorsi che circolano finiscono per riempire, fino a farlo traboccare, il solito stomachevole pentolone dell'ipocrisia. La politica locale riceve del denaro che deve avere il coraggio ed il buon senso di condividere con la comunità, almeno a Lamporecchio, almeno per questa lunga fase di disagio. Vediamo cosa voterà il consiglio comunale. Ma non dovevamo essere tutti migliori dopo due anni di covid?


Questa mozione si somma a ben 2 interrogazioni protocollate negli ultimi 3 mesi (di cui, di una, sono scaduti da tempo i termini per rispondere).


Il consiglio comunale, intanto, non viene convocato dal dicembre 2021. La risposta relativa all'interrogazione sul silenzio in merito alla Variante di Varignano è scaduta da 50 giorni; inoltre il sindaco deve rispondere all'interrogazione riferendo in aula consiliare sulla questione passi carrabili (visto che per ora pare abbia fatto solo un tour con bandiera e partito al seguito nei circoli, che, ripeto per i compagni all'ascolto, non sono luogo istituzionale).


Fate voi. Il tempo della mozione di sfiducia si avvicina, soprattutto è scaduto il tempo dei discorsi e delle mezze misure. Con un curriculum politico così, in un Comune dotato di un'opposizione e dove il consiglio non risultasse politicamente vassallo della giunta, questa amministrazione sarebbe già stata sfiduciata da tempo. Ma siamo a Lamporecchio, terra che "piange" e rivota i soliti, come se cambiare fosse un tabù insormontabile...fino a oggi, fino al 2024".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: