Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:12 - 10/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
BETTING

I nuovi giochi con croupier dal vivo non vengono rilasciati molto spesso, quindi non sorprende che la maggior parte dei giocatori presti attenzione a ogni nuovo titolo. Nel mese di dicembre, ci sono cinque giochi di casino live degni di nota che i veri appassionati del genere non dovrebbero lasciarsi sfuggire.

ARTI MARZIALI

Due giorni con uno stage internazionale di Ju jitsu. Oggi e domani, infatti, gli appassionati di questa disciplina si ritroveranno al Palaterme sotto la supervisione di alcuni maestri di alto livello.

CALCIO

Anticipo di lusso tra Montecatini e Larcianese sabato 10 dicembre alle ore 14:30 allo stadio "Benedetti" di Borgo a Buggiano.

HOCKEY

La prima fase dei campionati nazionali indoor non arride alle formazioni dell'Hockey Club Pistoia impegnati nei vari tornei.

BASKET

La Gioielleria Mancini impegnata in trasferta ancora con una sfida inedita contro l’Audax Carrara di Francesco Tealdi. Nelle fila monsummanesi da segnalare il ritorno di Gabriele Bellini dopo quasi due mesi di assenza.

RALLY

È un resoconto soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a conclusione del Rally della fettunta, appuntamento svoltosi nel fine settimana sulle strade della provincia di Firenze.

BASKET

Trasferta amara per la Over Nico Basket, che dopo tre quarti giocati in equilibrio, cedono negli ultimi 10 minuti sotto i colpi di una Pielle Livorno in serata di grazia.

BASKET

Fabo Herons annuncia la fine del rapporto di lavoro con Federico Casoni.

none_o

Gli spazi espositivi della biblioteca concludono il 2022 con una mostra del pittore pistoiese Paolo Tesi.

none_o

A dicembre e gennaio le sedi di Pistoia Musei restano sempre aperte.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Tuiles au chocolat.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
PROVINCIA
Luci spente contro il caro bollette: Quarrata e Pieve a Nievole aderiscono alla protesta dell’Anci

9/2/2022 - 20:02

Domani luci spente in piazza Risorgimento dalle ore 20 alle ore 20.30 per protestare contro il caro bollette e per chiedere al Governo di attuare misure urgenti per evitare la stangata su famiglie, imprese ed enti locali.


L’amministrazione comunale di Quarrata ha aderito all’iniziativa di protesta lanciata da Anci (Associazione nazionale comuni italiani), che ha invitato tutte le municipalità italiane a spegnere simbolicamente per mezz’ora l’illuminazione di un luogo significativo della propria città.

 

Il sindaco Mazzanti ha dunque deciso di aderire, spegnendo per mezz’ora tutte le luci di piazza Risorgimento, la piazza principale della città. 

“Dopo due anni di pandemia, che oltre ad aver minacciato la salute pubblica ha anche inciso negativamente sull’economia di famiglie ed imprese, dopo l’innalzamento generale dei prezzi dei generi di consumo e dei carburanti, i cittadini non possono sopportareanche una stangata sulle bollette – commenta il sindaco Mazzanti -, senza contare che l’innalzamento del costo dell’energia inciderebbe anche sui bilanci degli enti locali. Ho aderito a questa iniziativa simbolica per unirmi al coro degli amministratori locali che chiedono al Governo misure urgenti per sostenere i cittadini e le attività e metterli al riparo dal previsto aumento esponenziale delle bollette dell’energia”.

 

Come altri comuni italiani, anche il Comune di Pieve a Nievole parteciperà alla giornata di mobilitazione nazionale delle amministrazioni comunali contro l’impennata dei costi energetici che colpisce indiscriminatamente tutti: famiglie, imprese, enti pubblici, con diversi gradi di incidenza.
Per testimoniare questo disagio e chiedere al governo nazionale di intervenire di nuovo, il Comune, alle ore 20 di giovedì 10 febbraio, spegnerà per almeno mezz’ora l’illuminazione pubblica di piazza XX settembre, dove si trova il municipio.
“Siamo molto preoccupati da questo aumento dei costi per l’energia che rischia di neutralizzare i grandi risultati in campo economico che questo governo ha conseguito - spiega il sindaco Gilda Diolaiuti -. Draghi ha messo 5 miliardi per contenere questo salasso ai danni di famiglie, società sportive, aziende e anche enti locali. Come ha ben detto il presidente nazionale De Caro, i comuni potrebbero trovarsi nella spiacevolissima posizione di dover tagliare servizi per fare fronte a costi triplicati dell’energia e delle relative bollette. Per questo cerchiamo di dare il nostro contributo e sensibilizzare tutti su questa situazione. E’ un atto simbolico, ma dall’alto valore morale, sociale e civile e Pieve a Nievole come sempre fa la sua parte in queste battaglie”.
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/2/2022 - 21:27

AUTORE:
Bibi

Due interventi ed uno sciopero proprio di chi capisce poco di questo problema.

L energia e in mani che determinano la economia mondiale
e .quindi la politica.

Quando l'economia tira l energia sale di prezzo e diminuisce per favorirne la ripresa ?.

Le bollette dei poveretti non interessano realmente a nessuno

Finché ai poveracci rimarranno due lire per pagare il mutuo senza impensierire le banche non cambierà niente.

11/2/2022 - 11:01

AUTORE:
Non ha importanza

Bene, finché continuerete a dare il voto a certa gente, vi meritate questo e ben altro.

10/2/2022 - 21:10

AUTORE:
Caino

Si spengono le luci e gli stipendi ai sindaci si accendono