Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:01 - 29/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Commemorare la Shoah con la Giornata della Memoria, quest’anno non può che rivestire un significato particolare. Stiamo attraversando un periodo storico, in cui l’orrore del disumano invade quotidianamente .....
SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

BASKET

Ultima giornata del girone di andata ed è derby al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini ospita il Montale Basket in un impegno cruciale per la lotta per la salvezza.

BASKET

Pronostico tutto in salita per i rossoblu di Massimo Angelucci, reduci dalla convincente vittoria su Borgomanero (la sesta in stagione) e dal blitz sfiorato solo nel finale a Pavia.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
PROVINCIA
Oltre 370 lavoratori delle scuole della nostra provincia in videoconferenza per parlare del futuro

15/5/2020 - 10:11

Grande partecipazione all’assemblea di tutte le scuole della provincia di Pistoia indetta unitariamente in videoconferenza da Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola Rua, Snals e Gilda Unams il 13 maggio. L’assemblea, che ha registrato il collegamento di oltre 370 lavoratori, ha fatto parte di un piano di assemblee svoltesi nello stesso giorno in tutta Italia, che hanno puntato i riflettori sulle problematiche legate alle modalità di svolgimento del lavoro imposte dal lockdown e soprattutto su quelle che caratterizzeranno la ripresa delle attività in presenza.

Queste nuove modalità di lavoro richiedono anche intese sindacali che portino a un aggiornamento delle norme contrattuali, qualora si presentasse anche nel prossimo anno scolastico la necessità di ricorrervi.

Dagli interventi è emerso il grande impegno messo in atto da tutto il personale della scuola, docente e ata, a garanzia del mantenimento del fondamentale servizio costituito dalla scuola. Ma sono emerse anche le tante criticità legate alla mancanza di un preventivo piano per il funzionamento a distanza di attività didattiche e amministrative. I lavoratori della scuola non si sono tirati indietro e hanno saputo rapidamente riorganizzare il loro lavoro, raccogliendo generale apprezzamento dalle famiglie per aver garantito la didattica e un prezioso supporto tecnico e materiale a tutti coloro che non disponevano dei mezzi idonei alle connessioni on line.

Ora c’è un forte e diffuso desiderio di ritorno alle attività in presenza, insieme alla richiesta di poterlo fare con le dovute garanzie di tutela della salute e della sicurezza. Una tutela che riguarda il personale, ma si estende in generale agli alunni e di riflesso alle loro famiglie.

Grande spazio anche ai temi del contrasto alla precarietà, in una situazione che impone di assicurare alle scuole risorse adeguate a gestire una ripresa delle attività con le necessarie misure di “distanziamento sociale”. Per gestire gruppi più ristretti di alunni serviranno più insegnanti e più collaboratori scolastici. Non si potranno garantire le necessarie condizioni di sicurezza senza investimenti importanti, e sarà fondamentale disporre di risorse di personale stabile e non precario. Per la soluzione di questo urgente problema non ha senso ricorrere a improbabili concorsi nei mesi estivi, ma occorre una misura urgente di stabilizzazione dei precari con periodo di prova nel successivo anno scolastico.

Fonte: Cgil
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: