Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 07:07 - 16/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Linea dura della giunta sull’abbandono illecito dei rifiuti, sotto osservazione Mezzomiglio e via del Melo

29/8/2019 - 16:58

Continua senza sosta l’azione di contrasto della polizia municipale di Pieve a Nievole nei confronti dell’abbandono irregolare dei rifiuti. Dopo la brillante operazione dello scorso luglio, quando fu scoperto, denunciato e multato l’autore di una serie di azioni illecite legate allo smaltimento dei rifiuti, prevalentemente in via Togliatti, grazie anche alla collaborazione dei cittadini, tanti controlli sono stati fatti, molti sono in corso e altri arriveranno, in stretta collaborazione con Alia.

 

E’ questa la linea, di grande fermezza e assoluta lotta al fenomeno degli abbandoni illeciti, che proviene  dalla giunta municipale guidata dal sindaco Gilda Diolaiuti che ha dichiarato guerra a tutti i furbetti dei rifiuti, per evidenti  motivazioni di decoro e di igiene.

 

In particolare le attenzioni della polizia municipale si sono concentrate nella zona di via del Melo e di via Mezzomiglio, dove più frequentemente si manifestano questi episodi di inciviltà, ancora più gravi se si verificano con il notevole caldo di queste settimane.

 

“Abbiamo ricevuto tante segnalazioni di cittadini, che si uniscono alle nostre rilevazioni quotidiane e che ci indicano come il problema sia molto sentito, non solo da noi. Il fatto che questi atti di inciviltà riguardino praticamente tutti i comuni non ci consola affatto e quindi, come amministrazione comunale, abbiamo dato mandato alla polizia municipale di procedere con la linea dura- spiega il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti-. In questa operazione, che è anche culturale, intendiamo sensibilizzare le persone, a partire dai più giovani, perché vengano attuati comportamenti virtuosi e, soprattutto, segnalati e anche censurati quelli illegali e distanti dalla nostra concezione di comunità. In questa nostra lotta possiamo contare sulla collaborazione dell’azienda Alia che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti e che dispone di una continua e qualificata presenza sul territorio. Puntiamo a ridurre drasticamente la quantità di rifiuti abbandonati illecitamente e ripristinare il decoro dei nostri luoghi, una volta per tutte”.

 

Alia sta sistematicamente raccogliendo i rifiuti, spesso non ingombranti ma bottiglie, carte e materiale simile, lasciati in giro in modo non regolare, spesso lanciati dalle auto in corsa, una pratica che fa pensare che non si tratti di pievarini. In ogni caso stanno per arrivare sanzioni e denunce anche per queste aree dove l’abbandono dei rifiuti in modo illecito è piuttosto frequente.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




30/8/2019 - 13:39

AUTORE:
Roberto Ferroni

Dopo aver pubblicato, tramite l'ospitalità di questo portale, diverse volte fotografi sull'immondizia lasciata in via del Melo e commenti su gli incivili che ve la lasciavano, é un piacere notare un certo interesse istituzionale per prevenire e se necessario reprimere tale inciviltà. Ma come al solito, la medaglia ha due facce. In località Riani esisteva apposita isola ove depositare gli oli vegetali esausti, C'era, una volta, ora non c'é più. Poco male, scrivo ad Alia ma, al solito, lettera morta, stavolta neppure il solito panegirico di "grazie l'abbiamo ricevuta, risponderemo al p.p.p. (cioè mai)". Vado agli uffici Alia, in via del ponte di Monsummano e l'impiegata, giustamente desolata, figurarsi io - dice di non aver conoscenza di possibili soluzioni perché nessuno le ha detto come fare. Sembra, ma sembra perché neppure l'impiegata conosceva l'indirizzo esatto, che ci sia un centro raccolta in quel di Cintolese, ma .... Sembra anche, sempre sembra, che ci siano furgoni itineranti per la raccolta, ma dove e quando passino ... boh ! Grazie Alia, forse si stava meglio quando si stava peggio ? E già con il vecchio gestore non è che ci fossero molte rose o fiori, anzi.