Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:07 - 23/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri passeggiando intorno casa ho notato con grande piacere che i lavori di rifacimento dei marciapiedi di Via Boccaccio sono terminati. Un bene soprattutto perché la parte intorno al "centro diurno .....
BASKET

Siamo ancora al 23 luglio e i motori della stagione 2024/2025 si stanno già accendendo.

HOCKEY

L'importante tassello di completamento dell'Impianto di Montagnana (Hockey Stadium Andrea Bruschi) potrebbe davvero prendere forma nei prossimi mesi. Nei giorni scorsi l'Hockey Club Pistoia ha formalmente donato il progetto preliminare all'amministrazione comunale di Marliana.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto un accordo, di durata biennale, con Giuseppe Valerio che sarà il secondo assistente di coach Dante Calabria.

TAEKWONDO

Dopo il Kim e liu del Nord e il Kim e Liu di Roma la società sportiva Kin Sori Taekwondo asd si conferma prima delle toscane nel taekwondo e 3 nel parataekwondo italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme un altro bel sabato di sera di trotto e di festa per tutto il pubblico presente, circa 1400 presenze. 

BASKET

Si è conclusa la quinta edizione del Pistoia Basket Project Camp, il grande camp di pallacanestro organizzato dal Pistoia Basket Junior che attira sull’appennino tosco-emiliano, nello specifico a Fanano in provincia di Modena, un numero sempre più elevato di ragazzi.

ATLETICA

Italiani individuali e di società master da applausi per l’Atletica Pistoia. La società del presidente Remo Marchioni ha raccolto allori e soddisfazioni sia nella kermesse capitolina, la prima, sia in quella tenutasi a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, la seconda. 

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l’ingaggio di Matteo Aminti, un'ala-centro del 2005, proveniente dalla Virtus Siena, che completerà il roster della prima squadra per il campionato di Serie B Nazionale 2024-25.

none_o

Dopo Santiago di Compostela, Pistoia e Roma, l’allestimento fotografico è stato ospitato a Napoli.

none_o

Confermata anche nel 2024 la presenza dell’associazione pistoiese Culturidea sul palco del Porretta Soul Festival.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PIEVE A NIEVOLE
Al via una raccolta firme anti-Euro del Movimento 5 Stelle

16/1/2015 - 11:35

Il Movimento 5 Stelle presenta la sua raccolta di firme anti-Euro.

 

"Quando molti anni fa i 5 stelle furono la prima forza politica a parlare di “sovranità monetaria” pareva che fosse l’invenzione di un comico o di un mago, una parola strana da tirare fuori per fare colpo nei salotti. Sembravano leggende ma oggi la maggior parte dei cittadini ha dovuto prendere coscienza del fatto che quasi tutte le banche d’Europa, anche quelle centrali, sono state privatizzate. La moneta che circola non appartiene più agli italiani.
 
L’opinione pubblica però non ha ancora preso coscienza di cosa ciò comporti e di come una immensa quantità di ricchezza venga saccheggiata tramite interessi, che si moltiplicano per sé stessi creando un vortice di debito. Questo vortice da anni sta trascinando a fondo la nostra economia e le nostre vite. Non è un passaggio facile da comprendere: per questo, per stimolare l’opinione pubblica a studiare, riflettere, capire, il M5S propone in questo periodo la raccolta di firme per il referendum “fuoridalleuro”.
 
Nei giorni scorsi alcuni parlamentari 5 stelle hanno visitato il forziere dove è custodita la riserva aurea (quella sì, di proprietà degli italiani) e si è scoperto che a Roma ne viene conservata circa la metà. L’altra metà è stata dislocata e per ora non si è riusciti a sapere dove si trovi. Sembrano leggende ma tonnellate di oro sono uscite dall’Italia e non sarà facile sapere dove sono finite.
 
Una cordata di gruppi finanziari ha proposto qualche anno fa l’istituzione di una banca centrale europea; alcuni politici hanno appoggiato l’idea e l’hanno promossa spacciandola per l’inizio di una unione politica e culturale mentre era solo una moneta. Si è stampato l’euro e oggi quei gruppi finanziari governano le nostre economie. Il nostro oro in questa situazione non vale più niente; quel che conta è un incomprensibile algoritmo, tradotto nello “spread”, che alcune famiglie di finanzieri grazie anche a collusioni politiche possono pilotare per la propria convenienza. Sembrano leggende ma la finanza ha conquistato l’economia, ridotto sul lastrico artigiani e piccole e medie imprese, prosciugato i nostri risparmi.
 
Il M5S propone la raccolta firme “fuoridalleuro”: devono essere 50 mila entro maggio. Con queste firme possiamo chiedere che a dicembre si svolga un referendum consultivo. Per uscire dall’euro, dalla minaccia dello spread e dai ricatti della finanza. Per recuperare la sovranità, la possibilità di fare scelte economiche, forse ritrovare anche il nostro oro. Soprattutto, recuperare la libertà perduta".
 
A Pieve a Nievole si firma da lunedì a sabato in Comune (all’Urp, ufficio per i rapporti col pubblico) e la domenica si firma al “banchino”, che gli attivisti locali organizzano dalle 9.30 alle 12.30 in piazza XXVII Aprile.

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: