Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:01 - 31/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Fare l'assessore al bilancio a Montecatini. . . senza fare un tasso!
AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
none_o
Fratelli d'Italia: "Noi la vera destra, dopo un anno ci siamo ancora mentre Pdl è morto"

1/1/2014 - 11:29

Ilaria Michelucci (Fratelli d'Italia) interviene per spiegare le prossime mosse del partito.

 

"Fratelli d'Italia a un anno esatto dalla sua nascita è diventato ormai una realtà, seppur ancora giovane e in crescita, anche sulla scena politica montecatinese. 

 

Non si e' avverata la maligna profezia di coloro che consideravano Fratelli d'Italia un'operazione elettorale inventata da Berlusconi e che, come tale, sarebbe rientrata all'interno del Pdl subito dopo le elezioni politiche. Ne' di coloro che ci avevano bollato come una costola del "fu" Pdl locale.


Invece  (come ha detto Torselli) non solo Fratelli d'Italia continua a esistere e a crescere, ma si è pure avverato quello che e' tuttora il nostro credo principale ovvero che i partiti che non riescono a rinnovarsi, che non pensano al ricambio generazionale e alla selezione della propria classe dirigente, che non applicano criteri meritocratici nella selezione dei propri rappresentanti nelle istituzioni, sono destinati a morire. E come volevasi dimostrare il Pdl è morto.

A breve celebreremo le nostre prime elezioni primarie per la scelta del segretario nazionale e con simpatizzanti, elettori e amici sceglieremo anche il nuovo simbolo del partito. Simbolo che conterrà un richiamo importantissimo alla nostra storia e al bagaglio dei nostri valori.

 

Il 14 dicembre scorso infatti, la Fondazione che detiene l'eredità politica, spirituale e di valori di Alleanza Nazionale, ha approvato a maggioranza una mozione che riconosce Fratelli d'Italia come unico soggetto erede della tradizione, dei valori, dei principi e del percorso della destra politica italiana. Ancora più convinti che non serva "ne' restaurare, ne' rinnegare" e perdersi in inutili nostalgie del passato, questa eredità è comunque un concentrato di storia che ci riempie di orgoglio e che siamo ben fieri di rivendicare.
 
A febbraio celebreremo anche i congressi per eleggere la nostra classe dirigente locale, i direttivi provinciali e comunali, oltre che il segretario toscano. Con l'arrivo del 2014 l'attuale amministrazione comunale di Montecatini si avvia a chiudere il proprio mandato. E nel bene e nel male, questa amministrazione, lascerà il segno. Bellandi e' stato un sindaco molto amato da alcuni e intollerabile per altri, ma mai indifferente a nessuno, e la prossima campagna elettorale lo vedrà, si dice, di nuovo impegnato a concorrere per il ruolo di primo cittadino di Montecatini.


Per questo  chiediamo   il contributo, di ognuno di tutti, critico, costruttivo, severo, pungente, alla costruzione di quel nuovo centrodestra montecatinese che siamo sempre più certi di poter rappresentare con grande dignità.
 
E alla nostra amata città va l'augurio di riuscire a portare al palazzo comunale un sindaco estraneo alla filiera di potere, perché adesso la ricreazione e' finita e l'imperativo e' quello di una buona amministrazione che riporti Montecatini, nel rispetto della sua vocazione turistica, a valorizzare le sue potenzialità, avvale dosi di professionalità ben riconoscibili richieste per i vari settori.

 

Nessuno deve fuggire dalle proprie responsabilità per le difficoltà che la città si è trovata ad affrontare nell'ultimo decennio, per cui crediamo che alle prossime elezioni amministrative non si possa prescindere da un rinnovamento profondo della classe amministrativa che incentri la sua attenzione sul comparto turistico, ma senza dimenticarsi mai delle "famiglie" che  qui vivono e qui hanno scelto di allevare i propri figli

 La nostra città non deve più trovarsi nella condizione di essere subalterna ai gruppi di potere, ma al primo posto dovranno stare gli interessi della comunità".

Fonte: Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/1/2014 - 7:56

AUTORE:
Claudio

Signora Pancioli ,
credo che a questo punto il buon senso suggerirebbe il silenzio , poi , ovviamente , faccia lei!

4/1/2014 - 20:54

AUTORE:
Forza Nuova Montecatini

Caro Giovanni siamo veramente stupiti della tua affermazione che non siamo democratici e troppo a destra rispetto alle altre destre e quindi messi da te in disparte.
Siamo stupiti che sia proprio te ad affermare questo concetto. Sei stato il segretario di Continuità Ideale sez. Pescia un movimento che si ispirava alla fu' repubblica sociale.Sei stato relatore di una dissertazione sul periodo sulla sopra citata repubblica sociale. Noi di Forza Nuova non rinneghiamo e non restauriamo ma tu molte volte restauri per poi subito rinnegare non il passato ma te stesso. Noi siamo sempre stati coerenti te dovresti fare una riflessione nella tua solitudine politica

4/1/2014 - 9:59

AUTORE:
Fronte Nazionale Pistoia

.....Non sarei voluto scendere in sterili polemiche, lo spettacolo di ex appartenenti ad uno stesso partito per giunta con percentuali da Zero virgola (La Destra)che discutono su di una pubblica piazza, se pur virtuale su chi sia più "di Destra" è veramente deprimente, si respira aria di prima repubblica, di interessi privati, di antipatie personali e di una non celata voglia di "Vendersi" al Nemico....se "Le Destre" con o senza patacca di "Moderate" non cercano percorsi Comuni vuol dire regalare le ns. città ai soliti Noti, moderati, e Modesti di CENTROsinistra e CENTROdestra, e qui chiedo agli amici Giovanni ed Ilaria di spiegarmi dove sta la Differenza...come Fronte Nazionale, per Fortuna siamo rimasti "Estremi" come CasaPound, Forza Nuova, e altri movimenti anche di Sinistra che non accettano di venire schiacciati dai Giochini CENTRISTI. Se ad essere Estremi si rischia di rimanere "Esterni" sopravviveremo, come scriveva beppe Niccolai "si può leggere la realtà anche senza l'affanno Elettorale" Marco Braccini Segretario Provinciale Fronte Nazionale

3/1/2014 - 18:32

AUTORE:
Mimmo

Chi prende 180 voti di futuro ne ha ben poco dia retta a me, ci metta altre persone a rappresentare la destra a montecatini, forse ne prendete di più. Ultima annotazione chi prende 3.000 voti di equivoci ne ha ben pochi.

3/1/2014 - 17:19

AUTORE:
Giovanni Gentile

Mi dispiace che i Fratelli (coltelli) d'Italia non abbiano capito il senso del mio intervento fatto da un anziano "caporale". Certo non mi posso paragonare a valenti strateghi politici o generali (al comando di striminzite e impreparate truppe)che si credono novelli Macchiavelli e di cavalcare un purosangue bianco non accorgendosi di montare uno striminzito ronzino grigiastro.Quanto all'anonimo "fratello" prima di sproloquiare a sproposito dovrebbe conoscere quali e quanti giovani di Destra,dopo aver volutamente lasciato posti di primo piano, ho cercato di far emergere (almeno una diecina) alcuni dei quali ricoprono ancora oggi prestigiosi incarichi nelle istituzioni.Quanto alle valutazioni politiche e non "congetture" penso che ognuno al di là dell'età possa esprimere legittimamente la sua opinione altrimenti anche l'on.La Russa, che è più anziano di me, dovrebbe farsi da parte astenendosi dalle sue forbite valutazioni politiche.Per quanto riguarda il circolo Destra Domani si propone, a livello pesciatino, di riunire tutte le destre che ritengono che la politica si faccia democraticamente nelle istituzioni quindi al governo escludendo i movimenti che non si muovono in quest'ottica come Fronte Nazionale,Casa Pound e Forza Nuova. Considero definitivamente chiusa questa polemica. Avevo pensato di dare un contributo ma ne ho ricevuto una risposta stizzita da chi considero vicino ai miei ideali. Pazienza,ma come cristiano osservante mi è venuto a mente un passo del Vangelo :"Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi." beninteso senza alcuna offesa per alcuno.

3/1/2014 - 14:50

AUTORE:
Francesco

Alvaro,
Sono ottimisti , considerando da chi sono rappresentati massimo arriveranno a 100 voti, ma forse nemmeno

3/1/2014 - 11:23

AUTORE:
alvaro

Alle prossime amministrative sarà la terza volta che vi presenterete, ed in 15 anni non avete mai eletto un consigliere comunale, la domanda mi sorge spontanea, perché debbo votare gente che di consenso in città non ne ha dunque disperdere il mio voto?.

3/1/2014 - 10:54

AUTORE:
Fratelli d'Italia Montecatini

L'azione da porre in essere per la Destra Nazionale (e locale) non dovrebbe ispirarsi allo spirito delle svendite a realizzo, finalizzate a raccattare più voti possibili e di qualsivoglia provenienza. È arrivato il momento di fare delle scelte, ed è importante anche quello che scartiamo, oltre a quello che decidiamo di accettare. Meglio 180 voti che possano prospettare un futuro, di 3.200 voti tenuti assieme da un ecquivoco.

3/1/2014 - 8:57

AUTORE:
francesco

Speriamo solo che questa si presenti in lista alle comunali , cosi' ci divertiamo

3/1/2014 - 6:57

AUTORE:
Fratelli d'Italia

Signor Gentile crediamo che Il suo intervento sia completamente fuori strada.
Nel nostro ambiente bisogna ricominciare da capo, e proprio coloro che vengono dal lontano 1961 devono lasciare spazio anche ai giovani, invece di congetturare sulla legittimità del l'assegnazione del simbolo di A.N.
Troppi caporali vorrebbero fare i colonnelli!!

2/1/2014 - 22:07

AUTORE:
Ilaria Michelucci

Se non ricordo male dall'ultima nostra conversazione il tuo circolo che dovrebbe riunire tutte "le destre " in un unico grande movimento ,considera alcune destre troppo a destra, per poter farne parte.
Per cui "tutte le destre sono uguali, ma alcune sono più destre delle altre" ?

2/1/2014 - 19:13

AUTORE:
mimmo

Voti ultime politiche
Popolo della Libertà 3.200 voti primo partito cittadino con il 32%
Fratelli d'Italia 180 voti la percentuale non me la ricordo perchè è ridicola...

2/1/2014 - 17:06

AUTORE:
Giovanni Gentile

Visto che sono militante di Destra dal lontano 1961, quando essere
missini si rischiava non solo l'ostracismo, ma anche l'incolumità
fisica desidero fare alcune considerazioni all'articolo di Ilaria
Michelucci :
Dopo la diaspora post finiana il popolo di Destra vuole una Destra
unita senza ulteriori divisioni e credibile che portando avanti i
nostri Valori popolari,sociali e nazionali frutto della nostra
Tradizione Nazionale propugni con una classe giovane e preparata le
riforme economiche, sociali ed istituzionali non più rinviabili.
Sarebbe necessario che i dirigenti di tutti i movimenti di destra si
mettessero finalmente a parlare fra di loro, accantonando antipatie
personali e finendola di gestire rendite di posizione più o meno
inconsistenti per arrivare ad una COSTITUENTE NAZIONALE DI DESTRA.
Fratelli d'Italia è sicuramente una parte importante della Destra, ma
non possiamo ignorare anche le altre realtà che non vogliono essere
annesse AL PARTITO DI GIORGIA MELONI, MA CHIEDONO PARI DIRITTI E PARI
DIGNITA' PER COSTRUIRE UNA GRANDE DESTRA DI GOVERNO FORTE E
RAPPRESENTATIVA DI TUTTI.
Per quanto riguarda il voto della Fondazione aPPROVATO CON SOLO 290
VOTI SU OLTRE 1000 partecipanti mi risulta ci siano risvolti
soprattutto legali inoltrati da Matteoli, Gasparri e dal Movimento per
A.N. del quale è portavoce Adriana Poli Bortone( a loro parere la
delibera della Fondazione e' chiaramente illegittima) e politicanebte
errata in quanto chi fino a pochi giorni fa ha bollato l'operazione
come nostalgica, patetica, riesumazione, minestra riscaldata ora dopo
aver ottenuto il simbolo di A.N. Ha cambiato idea.
La paura di Alfano del cosidetto centro destra e company hanno fatto
forse cambiare rotta senza nessuna etica ?
E poi la gente di destra desidera una DESTRA NAZIONALE (che sappia
dialogare e allearsi con il centro)e NON UN CENTRODESTRA NAZIONALE
visto che dei cosiddetti centrodestra che ne solo già troppi (da Forza
Italia al partito appoggia sinistri di Alfano).
In ogni modo un cordiale saluto agli amici di Fratelli d'Italia
ricordando solo che sarà quasi impossibile che senza una riunificazione
della nostra area possano superare lo sbarramento del 4% alle prossime
elezioni europee e il 5% (come proposto) per le prossime elezioni
politiche.
Giovanni Gentile 2° consigliere Italiano di A.N. e fondatore dei
Circoli di A.N. prima del Congresso fondativo di Fiuggi ed ex
capogeruppo MSI-AN al Comune di Pescia.Attuale coordinatore del circolo
DESTRA DOMANI di A.N.che si propone di riunire tutte le destre in
un'unico grande movimento.

2/1/2014 - 8:45

AUTORE:
francesco

Sono di destra ma dico che piuttosto di andare in mano ad un comitato di senza idee e senza buona volonta' e' meglio stare con una persona che e' perbene e di volonta' ce ne mette tanta

1/1/2014 - 19:01

AUTORE:
Massimo

Credo che abbia un'idea di fare politica molto vaga. Mi sembra che si voglia arrampicare sugli specchi quando attacca il PDL alias Forza Italia. Credo che un partito come Forza Italia abbia una programmazione e una diffusione molto superiore a Fratelli d'Italia sia a livello locale che a livello Regionale ( per non parlare del nazionale). Credo anche che questa critica assurda per il momento in cui vive Montecatini e dove serve una coesione del centro destra auspicata da tutti, l'articolo della Michelucci sia completamente fuori luogo ed incomprensibile, sopratutto alla luce degli incontri futuri per arrivare coesi alle primarie.

1/1/2014 - 18:02

AUTORE:
francesco

Nuova destra proveniente da area socialista con qualche scheletrino nell'armadio, non satellite del PDL ma , magari imparentata.Con un simbolo preso pari pari da AN per mettere le mani su un patrimonio esistente?
Piu' che altro molto credibile a livello Nazionale.A quello locale poi........

1/1/2014 - 17:24

AUTORE:
Cristian

Aver ricordato un pensiero di Giorgio Almirante la rende degna e credibile.

1/1/2014 - 15:55

AUTORE:
Micheal

Bellandi si ritroverà sindaco a Maggio nonostante la città si stia accorgendo che non sta governato bene. Se il centro destra va disunito perde. Forza Italia, Fratelli d'Italia, Cugini di Campagna, quel l'altra che non mi ricordo il nome. Si disperdono troppi voti.