Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 16:07 - 12/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

CALCIO

Gradito ritorno a Larciano per Leonardo Antonelli, esterno mancino classe 2002.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato un bel mercoledì di trotto valido per l’8^ giornata stagionale.

PODISMO

Nuova settimana top per gli scatenati podisti della Silvano Fedi, con il sodalizio biancorosso giunto a 80 successi stagionali.

BASKET

Con l’inizio dell’estate, si può considerare archiviato in maniera particolarmente positiva il primo anno di partnership fra A.S. Pistoia Basket 2000 e Gonzaga University.

PODISMO

Circa 180 podisti hanno preso il via alla gara podistica "Corsa Parco verde in festa" che si è disputata a Olmi di Quarrata sulla distanza di km 8

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

none_o

Dal 13 luglio al 25 agosto, a Palazzo dei Capitani a Cutigliano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
IPPICA
Sesana, Favorita vince Il Premio Gino Bartali

23/6/2024 - 15:10

È stato un altro bel sabato sera all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con in programma la terza giornata stagionale di trotto, mentre a bordopista oltre 1300 spettatori di ogni età hanno potuto trascorrere, tra una corsa e l’altra, qualche ora divertente grazie alle molteplici attività di spettacolo dal vivo e di animazione che hanno coinvolto, in particolare, i bambini. A tenere banco, però, sono state le sette prove della riunione intitolate ai grandi nomi del ciclismo italiano e vincitori in carriera del Tour de France.

 

La corsa più importante e con più dotazione è stata quella valida per il Premio Gino Bartali, prova sul miglio per cavalli femmina di 3 anni. Ma anche le cosiddette ‘prove di contorno’ non sono state prive di emozioni con l’handicap ad invito per il Premio Campioni Italiani – Tour de France, con la prova di apertura in onore di Marco Pantani e riservata alla categoria E/F affidata ai gentlemen di proprietà Toscana, e poi il Premio Gastone Nencini sulla distanza del miglio riservato ai cavalli di 4 anni. Ma andiamo alla cronaca di quanto accaduto sul circuito montecatinese.

 

A dir poco caotico il Premio Gino Bartali che sulla seconda curva vedeva sbottare di galoppo in rapida sequenza Fan Idole Laksmy, la giocata Filadelfia e Furia: in zona traguardo sbagliava anche la battistrada Formula Uno Gso (quando per la verità sembrava già battuta) e così ad imporsi in volata era Favorita, con René Legati in sediolo, a media di 1.19.6 su Fhiona Drei all’interno, unica altra ‘sopravvissuta’. È stata Electra Zs, nel Premio Campioni Italiani - Tour de France, a cogliere un’ottima giravolta e a sfilare in testa in poche battute: per la favorita allenata da Afrim Shmidra e guidata da Roberto Vecchione era una formalità portare a casa il successo (il nono della carriera), a media di 1.16.7 sui 2040 metri, mentre gli appostati Emme Stella e Eleoz sfruttavano la scia della vincitrice per andare alle piazze.

 

Come già accennato, l’avvio di riunione ha visto i gentlemen impegnati per il Pantani. La vittoria A vincere con le maniere forti erano Carlo Ulivi e Big Capar: giocato, l’allievo di Enrico Bellei doveva impegnarsi al largo del contro-favorito Costante Jet, ma faceva valere una caratura oggi superiore passando di forza in retta a media di 1.16.2, con Chiquitita al terzo posto.

 

Nel Nencini, invece, Eva Key sfruttava l’errore al via della favorita (giocata) Elite Gso per esibirsi in un perentorio percorso di testa in 1.17: vero che le rivali hanno fatto poco per ostacolare la cavalla di Giorgio Fantini, ma Eva Key ha vinto davvero facile, in assoluto controllo nelle mani di Tommaso Gambino. Seconda dal via, Kena du Hable sfruttava la posizione per rientrare a Essenza Piccante e conservare la miglior piazza.

 

Intitolata a Fausto Coppi la reclamare a resa di metri per anziani valida come II Tris: con una gran giravolta dalla seconda fila, anche qui con l’8 come Electra Zs più tardi, Calvados Bi sfilava subito al comando e con un ben calibrato percorso di testa nelle mani del suo preparatore Riccardo Pezzatini, metteva in riga i rivali a media di 1.17.3 sui 2040 metri. Birbone dei Colli seguiva il vincitore sin dal via, la penalizzata Biscuit del Nord provava a smuovere le acque ma nei 250 finali accusava lo sforzo e doveva accontentarsi del terzo posto.

 

Facile che più facile non si può la vittoria di Dafne di Poggio nel Premio Felice Gimondi: giocata, la portacolori della scuderia Mistero oggi con Carmine Piscuoglio in sediolo andava di pacca in testa, poteva distribuire a piacimento i parziali e vinceva senza mai essere impensierita dai rivali a media di 1.16.2. Diochebel, subito alle spalle della vincitrice, non sembrava in gran giornata e doveva giocare sulle difensive, badando al piazzamento su Dynasty Rishow in una gara senza sussulti.

 

A concludere il bel sabato sera di corse il Premio Ottavio Bottecchia, anche qui con un arrivo in volata. Una prova animata dal pressing costante di Caravaggio Grad alla leader (giocata) Brezza Grad: in retta battistrada e attaccante calavano e così sul palo terminavano in linea l’appostata Donaz, scattata all’interno, e Dollar Baby, ed era proprio quest’ultima, con uno spettacolare rush a centro pista, a imporsi sul filo di lana con il suo preparatore Salvatore Mattera jr in sulky, a media di 1.16.8, mentre Brezza Grad chiudeva al terzo posto.

 

A chiudere il calendario di giugno all’Ippodromo Snai Sesana ancora due riunioni di corse: mercoledì 26 e sabato 29. Poi si entrerà nel mese di luglio, e nel vivo della stagione, con ben nove appuntamenti, tra cui in evidenza le serate di sabato 13 e 20 rispettivamente con il Gran Premio Nello Bellei e il Gran Premo Società Terme – Memorial Vivaldo Baldi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: