Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:07 - 16/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Lo Sporting Club vince contro
GRANDE VITTORIA DELLO SPORTING CLUB 1949

10/4/2011 - 21:21

La partita più attesa dell’anno arriva ad un orario insolito come le 19:30 a causa della concomitanza di manifestazioni sportive in città.
Questa sera lo Sporting Club 1949 si gioca con il Costone Siena la possibilità di terminare il girone di ritorno in testa, con la “bella” delle possibili finali Playoff in casa.
La partenza è assolutamente diversa da quello che abbiamo visto fin qui in casa: lo Sporting inizia a testa bassa, effettuando il pressing forte sul portatore di palla avversario, e soprattutto costruendo molto in attacco: pick and roll tra il play e un ottimo Tessitori di questo inizio partita, ma soprattutto un Bonora spaziale, protagonista assoluto di un primo quarto perfetto da parte dello Sporting club, che a 2 minuti dal termine si vede in vantaggio per 16 punti a 7.
Da notare l’ottimo movimento di palla, ribaltamenti efficaci contro la difesa a zona di Siena, che, continuamente bucata dalle guardie rossoblù, si trasforma ben presto in una difesa a uomo affannosa e preoccupata.  Il primo tempo termina quindi  25 – 13 per la squadra di casa, scesa in campo con la ferma intenzione di stendere senza appello la squadra con cui condivide la testa della classifica fino qui.
Il secondo quarto inizia sulle stesse note, sia per le percentuali disastrose di siena, che tira con il 30% dal campo, sia per lo Sporting Club , che realizza con una media del 70% , invece: i rossoblù si portano con decisione sul + 16 alla metà del II* quarto , portati per mano da uno strepitoso Bonora.
La partita si congela per qualche minuto, le squadre restano sul 32 a 16 per quasi 3 minuti, poi Siena fa capolino, e con una enorme fatica riesce a contenere la squadra di casa almeno in difesa, e prova a tirare con più decisione. Tessitori sottocanestro non ha rivali, si fa spazio, gioca perfettamente da 5, stoppa gli avversari e regge, anzi, annulla Cessel  sui rimbalzi da ambo i lati del campo: la sua prestazione è un’altra delle ragioni dello strepitoso inizio della squadra di casa.
Ma Siena non ha alcuna intenzione di mollare e, complice la momentanea confusione del la squadra di casa in attacco e la ritrovata meccanica d’attacco della squadra ospite, si riporta a -9, il fatidico step limite, dovuto alla differenza canestri con la quale lo Sporting  Club ha perso in casa di Siena.
Il terzo quarto non inizia meglio per la squadra di casa, e nemmeno per gli arbitri, che si rendono protagonisti di alcuni errori importanti. Coach Angelucci tiene in campo Saverio Cei nonostante appaia adesso in affanno, specie nella fase difensiva del gioco: Bonora rimedia un lieve infortunio al ginocchio destro, e dalla sua uscita sembra perdere la fluidità in attacco della squadra rossoblù.
Siena si porta a contatto, - 8 alla metà del quarto, quando finalmente Angelucci opera un cambio nella formazione, inserendo nuovamente Bonora e Tommei: la partita si interrompe per il sollevamento di un tassello del parquet  nel campo da gioco, nell’area piccola di attacco dello Sporting Club, e questo avviene proprio nel momento di massima spinta della squadra ospite.
Incomprensibilmente Angelucci sostituisce Barraco con Giarelli, invece di Tessitori, e la squadra di casa affronta gli ultimi minuti del quarto con uno schieramento inferiore in centimetri rispetto alla Consum .it , aggiungendo poi a questo cambio la sostituzione di Tommei, uno dei migliori in campo, con Strozzalupi, in un momento difficile come il -7 di Siena.
Un Cei nervoso rimedia un fallo tecnico, il quarto personale, e la squadra di Siena si porta a -6 al termine del terzo quarto.
L’ultimo periodo della partita vede nuovamente protagonista uno straordinario Tessitori , autore di un parziale di 4 – 0, ma soprattutto autore di una prova robusta da 5 titolare, costringendo anche Cessel al quarto fallo personale per contenerlo.  Non tarda ad arrivare il 5* fallo, sopraggiunto per fallo tecnico, innervosito soprattutto per il mismatch subito in questa serata montecatinese.
Dopo la sua uscita lo Sporting Club prende coraggio, e riesce a rimanere su un parziale costante di + 12, parziale che consentirebbe di annullare la sconfitta dell’andata a Siena anche rispetto alla differenza canestri: minuti finali difficili, ma lo Sporting ce la fa, e vince di 13 punti, nel tripudio del Palaterme.
 
Tommei = 7, limitato dai falli, da il suo contributo continuo alla fluidità del gioco e alla corretta impostazione delle fasi d’attacco.


Cei = 5,5 lotta molto sotto canestro ma questa sera non riesce ad essere decisivo come negli ultimi match di questo avvincente campionato

Niccolai = 6,5 tira con una percentuale mediocre ma ugualmente piazza delle triple importanti nel momento in cui lo Sporting ne ha più bisogno.

Bonora = 8,5 solido, un punto di riferimento assoluto per la squadra in una partita così importante: cuore ed esperienza , tecnica e tattica. E’ Bonora.

GALIAZZO = 7  finalmente senza maschera  fa vedere quello che sa fare: serve un Galiazzo così per più minuti, servono le sue triple e una percentuale di tiro che deve migliorare.

GIARELLI = 6 gioca molti minuti a causa dei falli dei due lunghi titolari, commette qualche fallo ingenuo in momenti delicati, ma gioca bene e si procura molti tiri liberi.

TESSITORI = 9- incredibile prova di Tessitori, proprio nella partita più importante dell’anno : il meno sono delle piccole imperfezioni sui fondamentali, che non cambiano la sua partita perfetta. Imponente.

STROZZALUPI = 7 gioca bene in attacco e in difesa, trova meno spazio per andare al tiro, ma riesce comunque a dare il suo contributo

BARRACO = 7 gioca meno minuti del solito, a causa di un alto numero di falli. Serve di più e più a lungo a questa squadra, e dosare i falli fa parte del gioco. 
 

 

Fonte: alessandra de paola
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: