Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 23:07 - 15/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
VALDINIEVOLE
"Contadini coraggiosi" a Uzzano, "Pianeta delle scoperte" a Pieve: le attività di Fondazione mai soli e progetto Hero

22/5/2023 - 23:23

Hero è un progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e sostenuto in cofinanziamento da “Con i bambini” e “Fondazione Caript”, gestito in Valdinievole dalla Fondazione mai soli di Pieve a Nievole, con una particolare attenzione verso la disabilità creando opportunità di crescita per bambini e giovani con varie disabilità.

 

“Contadini coraggiosi” si svolge in un orto a Uzzano realizzato dalla Fondazione mai soli, per sviluppare attività di orticultura ed ha coinvolto giovani con disabilità in una attività all’aperto rivolta alla coltivazione di ortaggi frutta e erbe officinali.

 

Ha suscitato interesse e tante soddisfazioni ai partecipanti per i risultati ottenuti, compreso una bella esperienza di offerta dei prodotti al mercato in piazza di Uzzano. Quest’anno, l’esperienza educativa si è allargata anche ai ragazzini dell’ Istituto comprensivo Rita Levi Montalcini per coinvolgere tutti gli studenti della scuola primaria Bartolozzi e della scuola primaria Pertini, con la quale è stata stipulata una convenzione, con l’accordo della amministrazione comunale.

 

I giovani alunni sono stati accompagnati a piccoli gruppi dai loro insegnanti per due mattine a settimana e hanno lavorato nell’orto con l’aiuto del personale della Fondazione.

 

Il progetto iniziato a febbraio si conclude alla fine di maggio e precisamente il 29 e il 30 nell’orto si svolgerà una festa alla quale parteciperanno i piccoli alunni, insegnanti e genitori insieme alle autorità.

 

Questa attività ha realizzato un interessante processo di inclusione che ha visto la presenza di giovani con disabilità e gruppi di ragazzini delle scuole, alcuni di loro con disabilità, dove, ognuno con proprie competenze, si è impegnato per raggiunge diversi obiettivi: imparare a lavorare insieme aiutandosi, imparare ad avere pazienza rispettando i ritmi della natura, confrontarsi con eventuali fallimenti, anche dovuti a cause esterne.

 

Seguire il processo di creazione di ortaggi e frutta, dalla semina o piantagione alla maturazione e raccolta, e poter vedere i frutti del proprio impegno ha reso tutti felici di condividere i risultati ottenuti e ha creato un arricchimento culturale anche per certi versi riabilitativo.

 

I piccoli alunni hanno gradito molto preparare il terreno per inserirvi le piantine, innaffiarle e vederle crescere, togliere le erbacce, il tutto tra considerazioni, consigli reciproci e commenti di meraviglia. Il contatto con la natura, il silenzio della campagna, l’aria fresca del mattino, il sole che diventa fonte di vita, l’acqua elemento necessario alla crescita , i semi, le piantine piccole che crescono.. tutto questo porta a ridimensionare la tendenza tecnologica dei nostri tempi, e sicuramente lascerà un segno positivo.

 

Il “Pianeta delle scoperte motorie e affettive” è un’altra interessante esperienza che si sta ancora svolgendo ed è rivolto ai bambini delle due scuole primarie di Pieve a Nievole “L. da Vinci” e “E. De Amicis”, E’ indirizzato a gruppi misti di bambini con disabilità e difficoltà dello sviluppo psicomotorio. Mira a offrire uno spazio di espressione, comunicazione, gioco e benessere relazionale, nel quale i bambini possano avere la possibilità di vivere nuove esperienze, elaborate con l’obiettivo di sostenere la consapevolezza del proprio corpo, della propria sfera emotiva e delle proprie capacità cognitive e comunicative, anche in relazione all’altro e all’ambiente circostante. I risultati sono sempre positivi , tanto che l’esperienza è stata ripresa per il terzo anno consecutivo.

 

La Fondazione “Mai soli” onlus, ormai da diversi anni si occupa della creazione e realizzazione di progetti e azioni innovative, percorsi atti a sviluppare l’autonomia e l’integrazione dei giovani e giovani adulti disabili e non solo.

 

Se si vuole aiutare a proseguire in questa missione è possibile donare il 5x1000 al momento della dichiarazione dei redditi, indicando il codice fiscale 91033430470.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: