Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:01 - 29/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Commemorare la Shoah con la Giornata della Memoria, quest’anno non può che rivestire un significato particolare. Stiamo attraversando un periodo storico, in cui l’orrore del disumano invade quotidianamente .....
SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

BASKET

Ultima giornata del girone di andata ed è derby al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini ospita il Montale Basket in un impegno cruciale per la lotta per la salvezza.

BASKET

Pronostico tutto in salita per i rossoblu di Massimo Angelucci, reduci dalla convincente vittoria su Borgomanero (la sesta in stagione) e dal blitz sfiorato solo nel finale a Pavia.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
PISTOIA
Muore Andrea Braccialini, imprenditore ed ex presidente del Rione del Drago

28/11/2022 - 14:46

A soli 58 anni purtroppo una grave la malattia aveva colpito Andrea Braccialini in maniera aggressiva da gennaio, e nonostante l’intervento chirurgico e tutte le cure negli ultimi giorni era molto peggiorato.


Gli ex rionali e non solo lo hanno voluto ricordare questa estate attraverso un articolo che era comparso nel mese di agosto e in quell’occasione per il suo compleanno gli era stato consegnato un Trofeo come il presidente più vittorioso dopo “Bruschino”.


E’ difficile riuscire a descrivere il dolore e l'amarezza che sta correndo attraverso le chat e il telefonino di tale notizia.


Cresciuto in città e in particolare negli anni 70 frequentava gli amici di via del Can bianco da li era venuto in contatto, come molti, durante il periodo estivo con il grande Brunero Tuci  detto “Bruschino” e aveva iniziato e frequentato sempre il Rione del Drago, dalla sede di piazza d’armi a Montesecco.

 

Dopo la  morte di Brunero il testimone era passato a Toni Enrico e successivamente con un gruppo di amici storico aveva preso in mano il rione nel 1999 da li era riuscito a creare una squadra invincibile. Presidente fino al 2011 aveva vinto ben 8 giostre.

 

Ma le vittorie non furono solo quelle legate alla Giostra bensì a tutte le attività che il Rione del Drago in quegli anni era riuscito a fare. Dal riprendere il Carnevale di ragazzi in piazza della Resistenza, alle 1000 persone a cena in piazza del Duomo, e molte altre iniziative che si svolgevano regolarmente a Montesecco.

 

Come spesso succede nelle associazioni aveva lasciato per contrasti interni, ma da allora in Rione non ha più vinto. Era comunque rimasto in ottimi rapporti con tutti gli altri rioni tanto che lo avrebbero voluto anche come loro presidente, ma il cuore di Andrea e per molti suoi collaboratori batteva solo per il “Rione del Drago”.

 

Aveva anche stilato per il Comune insieme ad altri un progetto rionale Per la città’.  Imprenditore di successo artistico con una ditta vetro aveva ricevuto commesse per alberghi di pregio in Spagna. Insomma una vita intensa e di successo.

 

A soli 58 anni, lascia la moglie Valeria e due figlie Camilla e Carlotta. La salma sarà esposta nel pomeriggio alla Croce Verde.

 

di Luca Biagini

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: