Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 11:07 - 24/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ieri passeggiando intorno casa ho notato con grande piacere che i lavori di rifacimento dei marciapiedi di Via Boccaccio sono terminati. Un bene soprattutto perché la parte intorno al "centro diurno .....
PODISMO

Non molte le gare disputate in questi ultimi giorni, sufficienti però per regalare altre 4 affermazioni ai podisti della Silvano Fedi (raggiunta quota 90 dal 1° gennaio).

BASKET

Siamo ancora al 23 luglio e i motori della stagione 2024/2025 si stanno già accendendo.

HOCKEY

L'importante tassello di completamento dell'Impianto di Montagnana (Hockey Stadium Andrea Bruschi) potrebbe davvero prendere forma nei prossimi mesi. Nei giorni scorsi l'Hockey Club Pistoia ha formalmente donato il progetto preliminare all'amministrazione comunale di Marliana.

BASKET

A.S. Estra Pistoia Basket 2000 comunica di aver raggiunto un accordo, di durata biennale, con Giuseppe Valerio che sarà il secondo assistente di coach Dante Calabria.

TAEKWONDO

Dopo il Kim e liu del Nord e il Kim e Liu di Roma la società sportiva Kin Sori Taekwondo asd si conferma prima delle toscane nel taekwondo e 3 nel parataekwondo italiano.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme un altro bel sabato di sera di trotto e di festa per tutto il pubblico presente, circa 1400 presenze. 

BASKET

Si è conclusa la quinta edizione del Pistoia Basket Project Camp, il grande camp di pallacanestro organizzato dal Pistoia Basket Junior che attira sull’appennino tosco-emiliano, nello specifico a Fanano in provincia di Modena, un numero sempre più elevato di ragazzi.

ATLETICA

Italiani individuali e di società master da applausi per l’Atletica Pistoia. La società del presidente Remo Marchioni ha raccolto allori e soddisfazioni sia nella kermesse capitolina, la prima, sia in quella tenutasi a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, la seconda. 

none_o

Dopo Santiago di Compostela, Pistoia e Roma, l’allestimento fotografico è stato ospitato a Napoli.

none_o

Confermata anche nel 2024 la presenza dell’associazione pistoiese Culturidea sul palco del Porretta Soul Festival.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
BUGGIANO
Bimba di 8 anni morì dopo incidente in autostrada, due condanne per omicidio stradale

16/9/2022 - 9:47

Linda Pastacaldi morì a 8 anni nel luglio 2017 in un incidente stradale mentre si trovava in auto con la mamma sulla bretella Lucca-Viareggio, all’altezza di Massarosa. A distanza di 5 anni sono arrivate le condanne a carico di un 41enne di Buggiano (4 anni) e a un 52enne di Torino (2 anni), entrambi accusati di omicidio stradale. Mamma e figlia stavano rientrando a Prato, dove vivevano, provenienti dalla Versilia. Il torinese aveva parcheggiato la sua auto in un tratto pericoloso (dopo avere sbandato e picchiato contro il guard rail), in un tratto dove non esiste corsia di emergenza. La donna, per evitarlo, aveva tentato di immettersi nella corsia di sorpasso, ma era stata violentemente tamponata dal buggianese. La piccola morì l'indomani all'ospedale Cisanello di Pisa.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/9/2022 - 18:41

AUTORE:
io

Leggendo l articolo , i due condannati sono stati condannati per aver provocato l incidente mortale .
Il primo che non aveva saputo condurre in maniera conforme la propria vettura che sbandando era andata a sbattere e si era arrestata in luogo tale da mettere in pericolo l altrui incolumità , il secondo per aver condotto il proprio veicolo in maniera tale da non riuscire ad arrestarlo prima dell impatto.
In seguito a questo , una persona ha perso la vita , non tanto per il destino baro , ma per la condotta dei due condannati .

Io certamente non ero presente né all incidente , né al processo , ma so leggere un articolo stringato ma ben fatto dal quale si capisce il perché delle condanne .
Da qui a condividere le condanne , non mi pronunciò certamente .

17/9/2022 - 19:43

AUTORE:
Gabriele

Da questo ed altro articolo si ricava che il torinese aveva messo il triangolo ma non a che distanza ed il buggianese non si sa a quanto andava, quindi anche dare un giudizio risulta difficile, bisogna fidarsi di chi le informazioni le ha (spero) ossia il giudice.

In ogni caso la condanna è per omicidio COLPOSO, ossia dovuto ad azione o comportamento comunque dannosi, non determinati da volontà di nuocere, ma da negligenza, imprudenza, imperizia e inosservanza delle norme.

Per come è descritto nell'articolo, la responsabilità sembra addirittura della mamma, che non ha saputo o potuto frenare in tempo ed ha invaso l'altra corsia: evidentemente non è così e manca qualche informazione...

17/9/2022 - 16:17

AUTORE:
Igienizzatore

Paolo , ma eri presente ?

17/9/2022 - 12:47

AUTORE:
ugo

Paolo, bisognerebbe leggere tutta la dinamica. Quello fermo aveva picchiato nel guardrail pare per un colpo di sonno e aveva lasciato l'auto in un posto pericoloso, quello di Buggiano pare abbia tamponato prima che la macchina si immettesse in corsia di sorpasso. La bimba non era neanche legata al seggiolino (ma la mamma è stata assolta, ecco questo è un punto che non mi torna tanto)

17/9/2022 - 6:13

AUTORE:
paolo

Con tutto il rispetto per la bambina che è morta, che colpa ha il 52enne che ha dovuto fermarsi in seguito ad incidente e il ragazzo di Buggiano che ha tamponato l'auto della mamma, perchè si è immessa all'improvviso sulla sua carreggiata? Sicuramente un tragico incidente ma senza colpa volontaria da parte di nessuno.