Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:08 - 11/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

sei rimasto un po' indietro Alias.
Meno male che il vecchio rancoroso ero io. . . dopo 75 anni ancora con la RSI?

Sai chi mi rammenti? quello che dopo duemila anni ancora ce l'aveva con gli ebrei .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
 0
Sono disponibili 2386 articoli in archivio:
 [1]  ...  [61]   [62]   [63]   [64]   [65]   [66]   [67]  ...  [96] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: del
Addio Province
AUTORE: Tormentone
email: -

22/12/2013 - 12:44

Puntuale come un'orologio svizzero il governo attuale,frittura mista con il precedente,ripropone la cancellazione
delle province italiche per le note questioni degli ipotetici risparmi di spesa.
La notizia è ancora fresca e non si capisce che cosa intendono veramente fare oltre al dato certo della creazione di 9 città Metropolitane tra cui Firenze.
Benissimo SE SPARISSERO TUTTE,senza eccezioni ,MALISSIMO se intendono fare i soliti accorpamenti che beneficiano Pisa o altre città toscane amiche di merende del governatore.
Inascoltato,per ora in attesa delle votazioni,l'appello di ridurre gli addetti ai lavori di camera e senato,
di ridurre le forze armate per far piacere agli americani,di far pagare le tasse a chi ha di più,di non svuotare la carceri anzi di riempirle di questi banditi dell'ultima ora e di tante altre cose che lascio a Voi immaginare!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Tares del 20/12/2013 - 7:38
tares...il salva italia
AUTORE: stefano
email: -

22/12/2013 - 1:39

ciao non posso che darti ragione..ma la tares fa parte della famosa manovra "del salva italia" di Monti. Sintetizzo siccome Monti doveva fare cassetto..(dopo che la merkel ha detto nain a stampare euro) a colpito prima i beni degli italiani (anno 2012 imu)e ora si inizia con i servizi (tares 2013)..praticamente si paga oltre la tassa di servizio, una tassa che va nelle casse dello stato centrale (per poi dove vanno a finire non si sa .. perché il debito pubblico continua a salire).
E il prossimo anno 2014 sarà penso ancora peggio.
Il problema però più drammatico che tale tassazione (e non so come non farlo capire i ns intellettuali fenomeni plurilaureati ect. di politici) porterà ad una lenta catastrofe perché molte aziende
saranno costrette a chiudere, quindi ci sara una desertificazione di imprese ed automaticamente molta gente perdera posto di lavoro, oltre il calo dei consumi perché lo stato in questo momento sta rastrellando ricchezze al cittadino senza rendere servizio indietro, e ciò creera un calo di consumi..che anche questa ricadra di nuovo sulle aziende mettendole in crisi e di nuovo chi paghera saranno le teste dei lavoratori.....ma il bello che tutta questa manovra, logicamente, che domani portera meno entrate nelle casse dello stato e cosi automaticamente ci sara un aumento della tassazione. Insomma si deve capire che siamo in un vortice che si avvita sempre più su se stesso...senza sapere quando si fermerà.. (oppure che qualcuno non lo vuole fermare, ma questa e una mia malignità di fantasia)
Quindi caro amico la tares va oltre al tuo commento perché questa e solo l'inzio di tassazione statale sui servizi e i comuni sono obbligati a fare se no non gli danno i soldi. Per questo dico "poveri sindaci" non li vedo tanto bene..perché sono in prima linea con il cittadino che sicuramente sbrocchera.
Cmq la cosa scandalosa..almeno a mio parere e che monti in 3 settimane a fatto imu tares, riforma del lavoro e pensioni...e poi per quanto riguarda i costi della politica , P.A. e legge elettorale e 2 anni e ancora sono li ha pensare e traccheggiare....a differenza di quando si deve mettere una tassa o normativa basta una settimana.
Poi per altri commenti lascio a voi
giudicare.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Tares
AUTORE: Zenzero Rendini
email: [protetta]

20/12/2013 - 7:38

Mi capita spesso di camminare a piedi per le vie cittadine e per la pineta e purtroppo debbo ogni volta constatare la sporcizia e il degrado dell'ambiente.
All'inizio del viale che dal piazzale della Torretta porta verso via IV Novembre da alcune settimane anche un poco attento osservatore può notare che fa bella mostra di se un preservativo, presumibilimente usato e visione poco edificante per ospiti e bambini. In viale Fedeli oltre alle foglie naturalmente cadute dagli alberi e ammucchiate sui marciapiedi, fanno vella mostra di se fazzoletti di carta ovviamente usati, cartacce e quanto altro.
Vorrei che qualcuno mi spiegasse se la TARES serve a finanziare la ditta delle pulizie oppure se è uno dei soliti inutili balzelli che servono a mantenere una pletora di nullafacenti parassiti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: sporcatori abituali, impuniti del 12/12/2013 - 22:46
Impuniti
AUTORE: Altro cittadino
email: -

16/12/2013 - 19:02

Aggiungerei anche un'altro titolo al commento precedente,ossia rimangono impuniti anche i controllori che non controllano un bel niente,omissione non da poco per chi non vuole identificare i barbari autori.
----------------  RISPONDI





In risposta a: immondizia selvaggia del 10/12/2013 - 12:16
sporcatori abituali, impuniti
AUTORE: cittadino
email: -

12/12/2013 - 22:46

Non solo in piazza Gramsci ma anche in piazza del Popolo e su viale Verdi dove sono presenti i cassonetti a scomparsa i soliti maleducati negozianti, ristoratori e cittadini comuni lasciano i loro rifiuti fuori dagli spazi riservati.Piu' volte sono stati avvertiti sia l'ufficio ambiente che i vigili urbani, ma nessuno prende provvedimenti a tal riguardo. P.s Molti di coloro che si comportano scorrettamente (commercianti, ristoratori, ecc.) Sono coloro che protestano sui giornali perché vorrebbero che la città fosse pulita quando sono proprio loro a sporcare.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
immondizia selvaggia
AUTORE: cittadino
email: -

10/12/2013 - 12:16

Da qualche mese, sono stati tolti i cassonetti per l'immondizia di fronte la stazione centro sotto il cartellone pubblicitario,ma residenti e commercianti incivili e maleducati della zona continuano ha portare la loro spazzatura accumulandola stile Napoli sotto gli occhi dei vigili urbani che giornalmente presidiano la stazione,i quali non fanno assolutamente niente per dire a queste persone incivili che ci sono i cassonetti poco più avanti,è inaccettabile sopportare un degrado morale così nelle persone che dicono di volere bene a Montecatini. a parole. Buone Feste!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Virus a luci rosse si espande..e noi del 25/9/2013 - 1:47
scusate sempre io...questa e una cosa seria
AUTORE: stefano
email: -

5/12/2013 - 1:18

Tornado al discorso ...leggete
questo articolo che io penso sia
inquietante.....
http://www.loschermo.it/articoli/view/58737
si parla dell'espansione del virus hiv nelle nostre zone... e molti sono ragazzi.. dove sono stati condannati,.. dall'ingnoranza sociale sul sesso.... a "vita"
E attenzione e molte queste sono persone che hanno fatto i aids..cioè quando il virus hiv e diventato aids..quindi si parla di molte e molte persone che sono in giro incosapevoli che sono sieropositive cioè con hiv (che non è entrato in fase aids)..le quali posso trasmetterlo ad altre persone. Ricordando che una regolamentazione del prostituzione porta "l'esercenti" di tale mestiere a fare test sanitari..
cmq si dice...che il 5 x1000 (sembra l'imu) della popolazione è sieropositva ... dati presi solo da
persone che hanno fatto il test hiv..quindi vanno considerati i sieropostivi incosapevoli vaganti che non si quanti sono.
Spero di farvi capire che la regolarizzazione della prostituzione...va oltre a fattore economico ..deve essere fatta far
evitare uno sfascio sociale sanitario.
----------------  RISPONDI





In risposta a: le galline d'oro, pagano le tasse solo loro del 4/12/2013 - 17:03
mah.....
AUTORE: stefano
email: -

5/12/2013 - 0:27

ma qua si entra in discorso politico ...di sinistra o di destra...combattere l'evasione fiscale..scusate dico la mia anche se sara provocatoria io l'evasione al divido in due parti...tra i furbi (in giacca e cravatta) che con manovre fiscali e finanziare evadono migliaia e migliaia di euro...e poi ci sono gli evasori di sopravvivenza che gli tocca evadere per onorare paghe stipendi fornitori solo per far sopravvivere il lavoro (l'ha detto pure Fassina) e per me queste persone non me la sento di condannarle perché anche se fanno delle cose sbagliate creano quel lavoro che fanno mangiare le famiglie. Io non sto per un idea di fisco da "santa inquisizione" perché porta solo recessione e depressione e conflitto sociale .....ma tornando alla prostituzione...ed evasione .. qua siamo al 110% dell'evasione (invece che in giacca e cravatta si fa con le calze a rete)...sapete quanti milioni d'euro gira intorno a questo mercato nero!?...e poi si deve fare la Tares imu ect. sulle spalle del cittadino...meglio questo allora? E qui voglio chiudere cercando di far capire che questa è una vera evasione. Altra cosa ..sullo sfruttamento femminile.. c è solo
nella prostituzione da strada e non da prostituzione professionale...perché alcune donne
sono fiere di fare il mestiere di prostituta...anche se oggi si chiamano escort ...o pornostar.
E poi parliamo di HIV dato che ultimamente si dice che in Italia
c'è un aumento... questa come si fa controllarla? E ricordate che oggi non è più un virus dei gay o dei tossici...ma degli etero ..proprio perché con le signorine dell'est e asiatiche, che con la crisi economica si concedano anche senza protezione.
( informazioni prese sui siti che riguardano l'hiv )..guardate che questa malattia e molto più vicina di quanto si pensi provate ad andare in qualche sito in questione.
Quindi è giusto che ci siano pensieri e visoni diverse ma ..
tra il giusto e sbagliato..va valutato il vantaggio...avvolte
la cosa sbagliata può essere un vantaggio o la più logica...e per me "regolarizzare" la prostituzione non la vado come giusta o sbagliata, ma un logico vantaggio.
Ciao stefano
----------------  RISPONDI





In risposta a: non sono daccordo del 28/11/2013 - 17:31
le galline d'oro, pagano le tasse solo loro
AUTORE: roberto
email: [protetta]

4/12/2013 - 17:03

Condivido per quando detto da margherita, ma nessuno: comune provincia ,regione e stato compreso vogliono combattere l'evasione fiscale, si preferisce attingere sempre da dove è piu' sicuro e facile, vale a dire dalle galline d'oro, che sono pensionati e dipendenti con busta paga, roberto
----------------  RISPONDI





In risposta a: Risposta a Gianluca Errot del 2/12/2013 - 9:27
Introiti alle casse dello stato
AUTORE: Gianluca Errot
email: [protetta]

3/12/2013 - 15:02

Caro signor Ni Castri ... preferisco rivolgermi con il Lei per evidenziare la differenza di vedute tra noi. La Sua risposta - scritta di getto sicuramente visti gli errori di battitura - ha un contenuto probabilmente condiviso da molti lettori, io però vorrei che si evitasse "un passo indietro"... si chiama cultura signor Ni Castri ed è questa che trascurata può far pensare che le istituzioni possano trarre profitti dalle debolezze umane. Distintamente
----------------  RISPONDI





In risposta a: Introiti alle casse dello stato del 30/11/2013 - 9:51
Risposta a Gianluca Errot
AUTORE: Antonio Ni Castri
email: -

2/12/2013 - 9:27

Questa e' gia' stata introdotta se non te ne sei accorto Gianluca. I politici sono i nostri tiranni o imperatori o re dittatori, e noi gli schiavi. Non riusciamo a levarseli di culo neanche con condanne....i due mandati e a casa e un utopia...nei paesi civili dove fanno i soldi con la prostituzione lo fanno. Non solo poche auto blu, nessuna penzione politica....e mi fermo qui...
Ripassando all'argomento ti sei dimenticato la cos apiu importante....lo schiavismo non e piu' praticato ne sfruttato, la prostituzione si.
Quando delle donne "liberamente" scelgono di vendere il loro corpo (se lo potessero fare i maschi ci sarebbe un eccesso di offerta.....) perche' non regolarlo?
Confrontare lo schiavismo con la prostituzione e solo questione di bigottismo religioso, se uno liberamente ofre il suo corpo perche' perche' non fargli pagare le tasse............
----------------  RISPONDI





In risposta a: Risposta a Margherita' del 29/11/2013 - 11:02
Introiti alle casse dello stato
AUTORE: gianluca errot
email: [protetta]

30/11/2013 - 9:51

Parlando di introiti,è giusto analizzare esperienze e risalire anche a duemila anni addietro, io vorrei allora proporre di re-introdurre lo schiavismo che tanti benefici ha prodotto alla società. Che ne dite?
----------------  RISPONDI





In risposta a: non sono daccordo del 28/11/2013 - 17:31
Risposta a Margherita'
AUTORE: Antonio Ni Castri
email: -

29/11/2013 - 11:02

Lei signora Margherita' che lavoro fa? Dove abita?

La Prostituzione e' il piu' antico mestiere e prima di tirare in ballo i fasciti ecc. le ricordo che i Lupanai c'erano di gia' in Pompei ai tempi dei Romani.
Detto questo solo una persona ignorante di come si muove il mondo fuori dall 'italia puo dire certe cose.
La legalizzazione della prostituzione e della droghe leggere porterebbe nelle casse dello stato (e non nelle tasche di estracomunitari sfruttatori e delinguenti) circa 10 miliardi di Euro (come le incassa la civile Germania) pari al doppio della tassa sulla casa e toglierebbe il 60% della criminalita' che li si finanza e campa.
Non c'e' questione morale e religiosa (legge sull'aborto) visto che in italia si possono ammazzare bimbi in grembo alle madri, quindi la nostra e la solita idiozia italiana.
Queste risorse si potrebbero anche investire in forze dell' ordine, per evitare signora Margherita che uno di questi individui le entri in Casa......lei che dice...o continuaiamo con la storiella che la prostituzione va combattuta?
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sempre peggio del 8/10/2013 - 18:53
non sono daccordo
AUTORE: elda
email: [protetta]

28/11/2013 - 17:31

sono contraria alla legalizzazione di qualsiasi droga, e sono contraria alla legalizzazione della prostituzione perchè sarebbe come tornare indietro di cento anni e riportare in vigore leggi fasciste. I soldi che mancano nelle casse dello stato li troviamo tranquillamente nel combattere l'evasione fiscale , la corruzzione, e l'abbattimento degli stipendi dei signori politici.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
elezioni
AUTORE: gianluca errot
email: [protetta]

28/11/2013 - 10:18

Consorzio bonifica
Sabato andremo a votare. Per me non è chiarissimo quali siano le funzioni del futuro presidente e dei consiglieri.... in sogno - recente - li ho visti armati di badile calzanti grossi sivaloni e con gesto che mi ha ricordato "la Marsigliese" gridano AVANTI !! Inascoltati da altri seduti su poltrone ergonomiche. Io voterò per i primi !
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
La rassegna stampa della ASL 3
AUTORE: Mario
email: -

9/11/2013 - 8:21

Sono un pensionato e mi piace tenermi informato. Seguo le notizie sulla sanità perché purtroppo ho bisogno spesso di visite in ospedale. Giovedì 7 novembre sono uscite dei begli articoli sul Corriere Fiorentino sui tagli ai piccoli ospedali e poi c'era una lettera di una mamma che denunciava disagi per la chiusura di pediatria a Pescia.
Sulla rassegna stampa della ASL 3, che leggo per avere notizie da vari giornali, c'è l'articolo sui piccoli ospedali ma non la lettera della mamma. Sarà un caso, è una svista? Mah, che addetti stampa! Che dirigenti Asl!
Filtrano le notizie scomode, le scelgono, mi verrebbe quasi da dire le censurano.
Che vergogna! Ci si può fidare di gente così?

Fatelo sapere ai vostri colleghi di altre testate. Io l'ho trovato estremamente grave e indice di tempi bui!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Arbitro del 22/10/2013 - 21:08
Arbitro
AUTORE: Massimo
email: -

28/10/2013 - 8:36

Caro Sergio devo darti ragione anche ieri la "RuBentus" come la chiami tu è stata favorita di un rigore Inesistente...perché c'era il Genoa tutti zitti ma se era il Milan o il Napoli o l'Inter???sai i giornali oggi andavano a ruba,peccato il Calcio è finito....quello Vero!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Cartellino Rosso del 21/10/2013 - 8:17
Arbitro
AUTORE: Sergio
email: -

22/10/2013 - 21:08

è semplice se giocava la Rubentus non sarebbe successo....,anche per me l'Arbitro avuto molta fretta nel giudicare l'espulsione.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Direi ...
AUTORE: Melampo
email: -

22/10/2013 - 17:40

... le mitiche PALETTINE!!!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Caro Sindaco ...
AUTORE: Melampo
email: -

22/10/2013 - 17:35

... vedrai che tonfo!
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Cartellino Rosso
AUTORE: Giovanni
email: -

21/10/2013 - 8:17

Sono uno sportivo non tifoso di calcio da quando seguivo il Montecatini in serie C2 e,seppi ufficiosamente,che anche in queste categorie c'era poco o niente di calcio giocato ma ,spesso il risultato era in funzione del portafoglio societario offerto per l'occasione.
Ho assistito,ieri sera, alla diretta della partita tra Torino ed Inter ,dopo 5 minuti su un'intervento ,una volta in gioco pericoloso dell'attaccante granata Cerci,l'arbitro Doveri ha stravolto l'interpretazione estraendo il cartellino rosso al portiere reo di avere un'occhio pesto condizionando il risultato della partita.
Queste decisioni non sono credibili e fanno del male al gioco più bello del mondo,come si fa a vedere la dinamica in un'attimo senza consultarsi con i 4 colleghi che erano sul campo a fare le belle statuine?
----------------  RISPONDI





In risposta a: x Alessandro Bartoli del 9/10/2013 - 13:39
commento d'articolo di giornale
AUTORE: stefano
email: -

14/10/2013 - 23:17

Penso che molti hanno letto l'articolo su un quotidiano locale che parlava di multe alle prostitute...che sicuramente non le pagheranno perché essendo straniere saranno sicuramente nulla tenenti..quindi equitalia puo mandare cartelle esattoriali, ma l'unica cosa potranno fare mettergli il fermo amministrativo alle scarpe con tacco e al perizoma!
Tornando al discorso di regolamentare la prostituzione..si avrebbe delle entrate fiscali "REALI" con flussi eccezionali nelle casse statali,(praticamente si toglie il mercato nero alle mafie nostrane e non) che potrebbero influire su un taglio di parecchie tasse, principalmente sul cuneo fiscale, ma solo si potrebbe finanziare anche la sanità, solo per le analisi sanitarie che dovranno fare ..come un hccp che deve avere obbligatorio un cuoco di professione. Senza dimenticare lo sfruttamento selvaggio di povere ragazze..dato che si e fatta la legge sul femminicidio..bisogna ricardare che molti omicidi di donne sono fatti nell'ambiente per lo "sfruttamento" della prostituzione ...Insomma cerchiamo di far capire che regolamentare la prostituzione non deve essere più
un "TABU"! Ma di un aggiornamento
alla realta della società contemporanea...facendo cadere i vecchi tabu degli anni passati...e molti devono capire che il mondo sta cambiando velocemente...e noi dobbiamo aver la capacita di gestire questi cambiamenti per il nostro bene ...anche se avvolte si accettano male.
----------------  RISPONDI





AUTORE: fiorella
email: [protetta]

14/10/2013 - 18:33

E' quello che ha pensato una signora che è stata invitata a lasciare il tavolo dove aveva consumato appunto un caffè. Il ti-
tolare del bar non ha avuto il benchè minimo scrupolo a far alzare una cliente, tra l'altro abituale da anni, per cedere il posto ad un turista che, secondo lui, avrebbe consumato non un caffè ma birra o altri alcolici
per una spesa di certo superiore.
Il modus operandi di questo esercente brucia qualsiasi logica
della famosa catena di montaggio;
secondo quanto spiegato, infatti,
ogni tavolo del suo bar vede alternarsi ogni 30 minuti un ospite o italiano o straniero che
fa segnare sullo scontrino 15 o 20 euto."Devo fare questo incasso
per rientrare nelle spese del mio
locale", ha tuonato il barista alla signora che si è sentita offesa e umiliata; e prima di andarsene ha ricordato all'uomo
di aver consumato molto durante tutto l'anno, non solo caffè.L'episodio antipatico non è accaduto sottoverga, ma in uno dei
principali corsi del centro; ed il locale è frequentatissimo ogni
giorno. "Quello che mi ha sconvolto- dice la signora- è stata l'arroganza e l'inciviltà di questo barista. Fortunatamente in città ci sono tanti locali...".
----------------  RISPONDI





In risposta a: Sempre peggio del 8/10/2013 - 18:53
x Alessandro Bartoli
AUTORE: Gibo
email: [protetta]

9/10/2013 - 13:39

Concordo assolutamente con Alessandro Bartoli, anche se gli incassi derivanti potrebbero essere utilizzati per alleggerire le imposte sul lavoro.
----------------  RISPONDI





In risposta a: sempre peggio. del 27/9/2013 - 1:49
Sempre peggio
AUTORE: Alessandro Bartoli
email: -

8/10/2013 - 18:53

Scusate se i nostri politici avessero la testa l'Italia si troverebbe in questa situazione? Legalizzare la prostituzione e le droge leggere porterebbe nelle casse dello stato qualche decina di Miliardi di euro,,,,,mi viene da pensare che i ns politici sono tutti dei papponi??? Si sarebbero trovate le risorse x l'imu e per potenziare le forse dell'ordine,,,,scusate se e' poco.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 2386 articoli in archivio:
 [1]  ...  [61]   [62]   [63]   [64]   [65]   [66]   [67]  ...  [96]