Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:01 - 30/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ricordate com'erano prima gli ex bagni pubblici in piazza . . . ? Erano preda di sbandati e vandali che usavano frequentare questo luogo, grazie alla forzatura della porta d'ingresso. Dopo le segnalazioni .....
AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
 1
Sono disponibili 3382 articoli in archivio:
 [1]  ...  [111]   [112]   [113]   [114]   [115]   [116]   [117]  ...  [136] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: Questo forno puzza di bruciato del 23/7/2012 - 18:26
area verde e basta non troviamo scuse.
AUTORE: paolo Mariottini
email: -

15/8/2012 - 1:31

Gentile Carletto invece di costruire una palazzina di 10 appartamenti con 300 metri di verde pari al giardino di una semplice villetta, sarebbe meglio secondoil mio modesto parere
Creare un bel parco ben attrezzato per tutti i cittadini di zona .In quanto all amministrazione comunale dovrebbe emettere un ordinanza immediata ai proprietari dell` area per far ripulire tutto quella sporcizia e renderla un po piu decorosa.

Senza trovare scuse di dover per forza costruire
Perche` gli stessi proprietari l`hanno reso cosi indecoroso e vergognoso e pieno di sporcizia.

Intanto che paghino 2 operai per andar a far ripulire tutto.

CARLETTO BASTA CON LA DISINFORMAZIONE.
NON CI CREDIAMO PIU.

AREA VERDE E BASTA.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Questo forno puzza di bruciato del 23/7/2012 - 18:26
ulteriori informazioni ex kartos e ex slam
AUTORE: andrea pieri
email: -

15/8/2012 - 0:57

Gentile sig Forno nel caso un cui avesse bisogno di ulteriori informazioni di tutto il teatrino ex kartos e slam sarei molto lieto insieme al suo gruppo di raccontare le vicende di questi.

Anche perche` al momento opportuno 2 pagine della nazione non glie le leva nessuno.

Attendo risposta x eventuale collaborazione.
Piu siamo meglio e`
----------------  RISPONDI





In risposta a: degrado del 13/8/2012 - 22:55
degrado
AUTORE: antonio
email: -

14/8/2012 - 11:44

Finalmente vedo che anche altri si associano all'idea che montecatini non sia tutto quel "bel vedere" che certe parti politiche (non voglio entrare nel merito di quali dato che vige il chi ha la maggioranza dice bello e gli altri brutto... se si inverte il comando stessa storia indipendentemente dal contendere) vanno sbandierando, non basta mettere la cravatta al maiale, diceva mio nonno, organizzando (lasciamo perdere a che prezzo e per cosa) manifestazioni per buttare fumo negli occhi a chi è costretto a pagare le tasse per pagare i giochini ed i debiti fatti da altri. Siamo stanchi di vedere come pochi siano riusciti a ridurre una città famosa in tutto il mondo per la vivibilità, ridotta oggi ad un'immondezzaio sia per come è tenuta sia per la gentaglia che la popola. Basta farsi un giro per vedere:
1) delinquenza
2) sporcizia
3) incuria
4) menefreghismo
e si parla del centro... figuratevi voi la periferia.... ma loro le tasse le pagano come glia ltri o no????
forse questa situazione fa comodo... non ai cittadini comuni come me...
----------------  RISPONDI





In risposta a: risposta a cittadino del 13/8/2012 - 16:11
degrado
AUTORE: Sandra
email: -

13/8/2012 - 22:55

Scusa Gianna ma'non posso essere d'accordo con te'' il degrado che c'è in centro in questo periodo non c'era mai stato . prendiamo per esempio l'aiuola della stazione piccola c'è l'erba alta 50cm e anche questo da un senso di degrado.
vai con Luciano a farti un giro x il centro e può mi darai ragione.
PS ricordati di togliere il prosciutto.
----------------  RISPONDI





AUTORE: michele parronchi idv
email: [protetta]

13/8/2012 - 22:28

E' proprio vero che alla vergogna non vi è mai fine.
Si parla di valzer delle ipocrisie e ne parla una lista civica che senza l' ITALIA DEI VALORI non avrebbe nemmeno lontanamente ottenuto un posto in Consiglio Comunale e ne parla chi addirittura ha dovuto fare ricorso per ottenere quella poltroncina.
Ma veniamo al fatto, credo di poter parlare senza che nessuno mi possa tacciare di accondiscendenza dal momento che ho perso il posto da assessore in virtù di una linea politica ben precisa.
Ma di quali capacità stiamo parlando? Quelle del Balcarini? Il Sindaco ha solo potuto prendere atto delle voglie poltronistiche di una lista che altrimenti, dopo la fuoriuscita dei Consiglieri di Rifondazione, avrebbero fatto cadere la giunta non essendoci numero sufficiente in maggioranza.
Quindi solo una mera e bieca richiesta-imposizione attuata da personaggi che non erano riusciti nemmeno a cogliere un decente numero di preferenze.
Personalmente comprendo il Sindaco Vanni ed attribuisco più alla nostra ingenuità la colpa dell'accaduto, ma ciò non toglie niente all'indecente comportamento politico ed anche umano di chi ormai vuol sedere da decenni su una qualsiasi poltrona e non risparmia niente e nessuno per ottenerla.
Mi complimento con loro e sono certo che dal loro atteggiamento otterranno dagli sguardi dei loro concittadini tanta ammirazione che potranno nuovamente spendere fra circa due anni.
Perché in effetti dura solo questo breve tempo la loro soddisfazione e poi vedremo se i cittadini li riterranno nuovamente degni rappresentanti.
Pardon, ho detto “nuovamente” sbagliando perché in realtà a questo giro si sono solo appropriati di ciò che non gli era stato direttamente dato.

Ex Ass. Prov. IDV
Michele Parronchi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: cittadino del 11/8/2012 - 15:56
risposta a cittadino
AUTORE: Gianna
email: -

13/8/2012 - 16:11

sono assolutamente d'accardo con luciano - montecatini terme è bellissima e ballando sta facendo un ottimo lavoro
----------------  RISPONDI





In risposta a: Città pulita e sicura del 10/8/2012 - 17:14
cittadino
AUTORE: andrea
email: -

11/8/2012 - 15:56

caro Luciano ti consiglio di uscire dalla tua campana di vetro e fare un giro in piazza del popolo zona cassonetti sembra di essere al porto a viareggio e già che ci sei fai il giro intorna alla basilica oppure vai a piazza Italia zona vasca oppure vai alla stazione centro .quando ai finito di fare il giro togliti i paraocchi .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Città pulita e sicura del 10/8/2012 - 17:14
Pulitissima e sicurissima
AUTORE: Silvio
email: [protetta]

11/8/2012 - 15:35

Altri sopravalutano... ma lei dove vive?
Su viale Verdi?

Si faccia un giro!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Degrado del 9/8/2012 - 14:14
Città pulita e sicura
AUTORE: Luciano T.
email: -

10/8/2012 - 17:14

Montecatini Terme è bellissima! molti cittadini sottovalutano il patrimonio che la città offre. Grazie a Bellandi e ai suoi le cose sono decisamente migliorate rispetto alla disastrosa esperienza di 10 anni dell'amministrazione Severi.
Luciano T.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Degrado
AUTORE: Daniela Pucci
email: [protetta]

9/8/2012 - 14:14

Ho notato che nella zona intorno ai parcheggi infondo a via Cividale, dietro la stazione,sono stati rimossi alcuni mezzi semidistrutti e abbandonati.

Resta il parcheggio in grave stato di abbandono con molta sporcizia e erba alta da oltre un anno, anche con rischi igenici dovuti a immondizia e escrementi e poca illuminazione.

Ci sono stati molti furti e danni, l'ultimo a giugno su alcuni camper parcheggiati lì da cittadini che vorrebbero un luogo sicuro per i loro mezzi che hanno diritto di sosta sulla strada.

Chiedo ancora che la zona sia ripulita in modo da non richiamare troppa delinquenza, onde evitare ulteriori danni e furti ai mezzi in sosta.

Grazie per l'attenzione,
Cordiali Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: Il campanile del 2/8/2012 - 17:14
In effetti...
AUTORE: Mario
email: [protetta]

9/8/2012 - 12:24

Sì, concordo con il Sig. Torre, la nuova chiesa di S. Lucia è davvero bella, semplice e solenne allo stesso tempo. Il campanile è grazioso, certo un po' piccolo per un edificio di dimensioni ragguardevoli. Mi spiegavano però che non c'erano abbastanza fondi per una torre con tutti i crismi... chissà, in futuro! In effetti, rattrista il fatto che il vecchio campanile sia rimasto "muto", dato che le campane sono state portate alla nuova chiesa. Anche in questo caso, pare che la scelta sia stata dettata da motivi economici. Far fondere quattro nuove campane, infatti, avrebbe avuto un costo esagerato. Speriamo che in futuro si rimetta al bella torre a mattoni per lo meno un registratore, affinchè continui a scandire il tempo per i santaluciesi. Mi dicevano di persone che non riescono a dormire, perchè erano conciliate nel sonno dai rintocchi delle campane... però, che poesia!
----------------  RISPONDI





In risposta a: accorpamento comuni del 6/8/2012 - 13:17
SIAMO IN MOLTI A PENSARLA COSI'..
AUTORE: Marco Sabattini
email: [protetta]

7/8/2012 - 11:57

..MA CHI CI ASCOLTA?

Ho letto il suo post e condivido in pieno tutto ciò che lei ha scritto, dicendo le stesse identiche cose che ho lasciato in un commento precedente sull'accorpamento delle provincie. Le dirò che sono convinto che in questo momento ci stanno gettando fumo negli occhi con questa storia delle provincie per lasciare tutto in un nulla de facto. Basti pensare a quello che è successo con le USL, poi diventate ASL, per rendersi conto degli scarsi risultati ottenuti con questo tipo di manovre. Solo creando comuni più grandi e delegando la gestione urbanistica e dei rifiuti alle province attuali si può migliorare la spesa e dare significato e responsabilità a questi enti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: accorpamento comuni del 6/8/2012 - 13:17
Iniziative dei politici locali
AUTORE: Speranze
email: -

7/8/2012 - 10:38

I politici locali,intesi come componenti delle 11 amministrazioni della Valdinievole,stia pur certa che difficilmente muoveranno un dito per arrivare ad una soluzione di fusione,in particolare i comuni più piccoli.
Questo per evidenti motivi di rimanere in carica,il più possibile, nelle loro funzioni amministrative.
Lei pensa che gli addetti ai lavori siano così sprovveduti da porsi il problema della spazzatura o dei vincoli paesaggistici,conta solo continuare a fare o ,meglio non fare ,quello in cui sono occupati oggi.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
revoca delle deleghe a Volpe
AUTORE: idv monsummano terme
email: [protetta]

6/8/2012 - 23:46

La segreteria dell’IDV di Monsummano ha preso atto della decisione del sindaco di una variazione della giunta con revoca delle deleghe al nostro assessore IDV Gianluca Volpe e new entry del rappresentante della lista civica Giampaolo Balcarini che riceve le deleghe in precedenza attribuite a Giacomo Pasqui esponente di Rifondazione per l’assessorato ai lavori pubblici. Siamo profondamente delusi dalla decisione del sindaco di fare la scelta di un team che non rappresenta l’espressione del voto dei cittadini alle ultime elezioni ma solo una componente numerica per portare a termine il mandato. Particolarmente ipocrita ci è sembrata la dichiarazione in conferenza stampa secondo la quale il sindaco ha dovuto insistere per fare accettare al consigliere Balcarini le deleghe di assessore mentre tutti sappiamo che è stato tartassato da mesi per l’avvicendamento delle deleghe tra IDV E Lista civica. Come componenti della coalizione di maggioranza possiamo solo ricordare che siamo stati alleati fedeli, onesti e leali nel buongoverno della città, siamo perfettamente tranquilli che i nostri elettori ci sosterranno comunque anche senza la rappresentanza in giunta. Le nostre battaglie da portare avanti sono ben altre che il rifacimento di un marciapiede o un’esternalizzazione dei servizi, c’è una profonda crisi economica che grava sui cittadini e che sta causando gravi disagi nella vita delle famiglie. La perdita del lavoro, i tagli alla sanità e ai servizi, il raddoppio delle tasse scolastiche sono solo una parte dello scollamento tra vita reale e la classe politica che ci governa ed è per questo che intendiamo portare avanti le nostre battaglie sull’acqua pubblica, sulla tutela del lavoro e l’abolizione dei privilegi della casta. Caro sindaco, lei ha preferito saziare la fame di poltrone e l’arrivismo sfrenato di alcuni navigati della politica che da anni imperversano nell’amministrazione di Monsummano e vorrei ricordarle che il sig. Balcarini ora assessore, ha recuperato alle ultime elezioni solo una quarantina circa di voti, magro bilancio per una persona che fa politica da quarantanni nello stesso posto. Comunque poiché siamo persone perbene le facciamo i nostri migliori auguri pensando che le prossime elezioni sono a un giro di boa.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
accorpamento comuni
AUTORE: sara
email: [protetta]

6/8/2012 - 13:17

in tempi di spending review bisognerebbe pensare oltre all'eliminazione delle regioni a statuto speciale che non hanno più ragione di esistere (lo erano dopo l'unificazione per le problematiche varie) in quanto se esistono sempre delle difficoltà per queste regioni significa che non si è fatto niente o che c'è ora solo una convenienza economica a tenerle in vita, anche all'accorpamento dei piccoli comuni che comunque per vicinanza territoriale devono accordarsi con i territori limitrofi onde evitare di approvare politiche molte diverse in territori attigui (vedi la raccolta differenziata per coloro che buttano i rifiuti nei paesi limitrofi, o altro ancora, come i vincoli paesaggistici, ecc.)
spero pertanto che i politici locali prendano iniziative serie in questo senso e si rimbocchino le maniche per costruire delle alleanze comunali e ridurremo in questo modo i costi della politica
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Il campanile
AUTORE: Gianluca Errot
email: [protetta]

2/8/2012 - 17:14

Ho visto il nuovo tempio di S.Lucia e mi è piaciuto. C'era pace la dentro, mi ha ricordato un'altra bella chiesa finlandese che tempo fa avevo visitato. In quest'ultima visita eravamo da soli, io e mia moglie…ampie scalinate esterne, splendide vetrate, e silenzio, silenzio e raccoglimento. Poi il campanile a vela mi ha ricordato mia nonna Clementina che a me bambino mostrava una fotografia scattata non so quando ma so l'occasione: Era durante la "fondazione" del campanile di mattoni a faccia vista cui la popolazione partecipava in folta schiera.. pensate che c'era anche chi gettava monete nel calcestruzzo.. e mia nonna scorrendo l'indice sulla foto mi diceva: Questa è la Silvana, questa è la Lina, questo è Umberto che ora è morto, questo è….questa è (pareva li conoscesse proprio tutti) ed io non faticavo a riconoscere quelle persone che spesso incontravo o andando a scuola oppure a messa o li vedevo lavorar nei campi.
Erano quelle persone che sentendo suonare le campane "a morto" si raccoglievano in breve silenzio levandosi il cappello, ed eran pronte ad accorrere in situazioni di difficoltà. Queste persone - anche se quasi tutte sono ormai passate a "miglior vita" - sono state deluse…. gli hanno ammutolito il campanile, e fra l'indifferenza dei nuovi cittadini la sua voce se n'è andata più lontano… quel campanile che avevano ammirato per l'altezza, lo slancio, l'eleganza, oggi sarà rifugio per rapaci notturni e la croce che lo sovrasta posatoio per piccioni Gianluca Errot 3 Agosto 2012
----------------  RISPONDI





In risposta a: puliamo... del 30/7/2012 - 13:57
ci pulisco da me...
AUTORE: Zona Sud
email: -

2/8/2012 - 14:02

Ok,allora se chi abita sottoverga nella zona sud deve accettare di vivere nello sporco perchè è una zona di serie B VOGLIO PAGARE MENO TASSE di chi abita sopraverga.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Cristo si è fermato in via del salsero del 29/7/2012 - 12:01
Via Cadorna: dei lavori attesi da anni
AUTORE: Rocky
email: -

31/7/2012 - 13:51

Desidero ringraziare il Sindaco Bellandi per l'attenzione dimostrata alla zona sud ed in particolare per i lavori, che stanno procedendo per il meglio, in via Cadorna dove abito da sempre con la mia famiglia.
Rocky
----------------  RISPONDI





In risposta a: STOP ALL'AMIANTO del 26/7/2012 - 14:27
solo per completezza
AUTORE: eternit
email: -

30/7/2012 - 16:36

L'amianto nell'eternit, è pericoloso solo quando è talmente usurato che il materiale si sfarina, riempendo l'aria di polviscolo, quindi non sempre è necessario la sua immediata rimozione. Certo meglio che non ci sia ma ... La causa della di della morte di tante persone è quasi esclusivamente riconducibile al fatto che hanno lavorato il materiale, come alla BREDA che veniva spruzzato sulle pareti e sui tetti delle carrozze, e veniva continuamente respirato dagli operai.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Cristo si è fermato in via del salsero del 29/7/2012 - 12:01
puliamo...
AUTORE: Spazzino
email: -

30/7/2012 - 13:57

lei ha ragione,ma purtroppo fate parte della zona Sud(non me ne vogliano i Meridionali)sottoverga ed è la verità...,in centro o al viale Verdi sede Palazzo Comunale è sempre pulito.
----------------  RISPONDI





AUTORE: Ecologico
email: -

29/7/2012 - 12:01

Provate a camminare sul marciapiede che si trova tra via Friuli e via Pienonte(lato comando vigili)e troverete tanti escrementi di bestie che rimangono a lungo in questo luogo.

La colpa non è degli animali(cani) ma dei padroni,non ho mai visto i proprietari armati del famoso sacchetto raccoglitore,perchè ignorano il regolamento comunale che li obbligherebbe al ritiro di questi escrementi.

Morale restano in essere sul posto fino alla tostatura del sole in attesa di una pioggia provvidenziale che sostituirà
l'opera degli spazzini,figure viste raramente da queste parti.
----------------  RISPONDI





In risposta a: E il progetto per la Torretta? del 25/7/2012 - 18:27
STOP ALL'AMIANTO
AUTORE: Marco Forno
email: [protetta]

26/7/2012 - 14:27

i Comuni della Valdinievole DEVONO obbligare le aziende e le case che hanno coperture e tetti in amianto a smantellare TUTTO. La Regione Toscana dovrebbe mettere risorse economiche per incentivare ciò. Lo stato dovrebbe favorire il fotovoltaico per sostituire eternit e amianto con pannelli fotovoltaici incentivati dal ministero all'ambiente e dall'europa.
è notizia di questi giorni di nuove morti riconosciute a causa di amianto ed eternit. dobbiamo AGIRE
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
E il progetto per la Torretta?
AUTORE: Marcello
email: -

25/7/2012 - 18:27

Un pò di tempo fa venne sbandierato sulla stampa lucale il bel mega progetto del centro benessere da costruire alla Torretta. Ora, dopo qualche tempo, noto che di tale progetto non si è vsita neppure l'ombra e che il "capofila" dell'operazione ha costruito il suo centro al confine tra Pieve a Monsummano; per cui mi viene da pensare che è caduto definitivamente nel dimenticatoio e non se ne farà di niente, ritrovandoci con la Torretta chiusa invece che il "paradiso" preventivato. Fermo restando che a parere del sottoscritto la città abbia perso un'altra ottima possibilità di sviluppo, sono a chiedere il perchè non se ne è fatto piu' niente, dato che non ricordo di aver letto nulla sulla stampa in proposito. Questo, oltre che essere una curiosità personale, può aiutare a far comprendere le motivazioni su questa situazione e anche di altre ... per cui invito chi è a conoscenza di come è andata la mancata realizzazione del centro benessere a renderla pubblica .....
Marcello
----------------  RISPONDI





In risposta a: Questo forno puzza di bruciato del 23/7/2012 - 18:26
la speculazione edilizia puzza di bruciato
AUTORE: Marco Forno
email: [protetta]

24/7/2012 - 13:11

NO ALLA SPECULAZIONE EDILIZIA E A GRUPPI DI INTERESSE PRIVATI CHE VOGLIONO MANGIARE SULLA CITTA'

La richiesta che ci apprestiamo a formalizzare a tutte le istituzioni competenti è una proposta semplice e coerente con quanto dichiarato dal sindaco Bellandi in campagna elettorale: no a una palazzina nel terrenno sito in via redi laddove un tempo sorgeva un autolavaggio. Stiamo facendo sorgere un comitato. Legambiente ci sostiene. Adesso ci rivolgeremo ai partiti. Non abbiamo colore politico, è il buon senso a guidarci.
Il mio nome è Marco Forno, chiunque lo desideri mi può trovare su facebook e mi può scrivere all'indirizzo di posta forno_marco@virgilio.it
PS Il puzzo di bruciato? spaventa solo chi ha la coda di paglia!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Nessun palazzo nell'area ex Slam in via Redi del 23/7/2012 - 8:52
Questo forno puzza di bruciato
AUTORE: Carletto Ventilato
email: -

23/7/2012 - 18:26

O come mai viene fuori questo forno proprio oggi che è più fresco e tira vento? Mah, mi sembra strano.
Comunque io che sono residente li' vicino davvero, a circa 80 metri da quello schifo, vorrei vedere l'appezzamento rimesso a nuovo. Mi risulta che nel piano predisposto dagli uffici comunali ci sia anche un giardino di 200/300 metri oltre alla palazzina. Sicchè sarebbe senz'altro meglio di com'è ora. Non ci saranno mica invece degli altri interessi diversi?
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 3382 articoli in archivio:
 [1]  ...  [111]   [112]   [113]   [114]   [115]   [116]   [117]  ...  [136]