Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:01 - 22/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Presidente in quota Forza Italia.

Per capire il personaggio ed il suo rapporto col caimano , si trova abbondante materiale e penso anche dagli atti parlamentari , l appoggio alla tesi della nipote .....
BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
 5
Sono disponibili 2920 articoli in archivio:
 [1]  ...  [103]   [104]   [105]   [106]   [107]   [108]   [109]  ...  [117] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: Cotte e crude viste da un TASSISTA del 20/9/2011 - 22:30
sicuri?
AUTORE: un osservatore
email: -

21/9/2011 - 8:25

Ero frequentemente davanti all'hotel Bellavista per vedere le miss e c'era spesso un bel taxi grande impegnato con la gente di Miss Italia. Quello almeno sarà soddisfatto?
----------------  RISPONDI





AUTORE: Anonimo
email: -

20/9/2011 - 22:30

SALVE A TUTTI, CON LA PRIMA EDIZIONE DI MISS ITALIA ABBIAMO RAGGIUNTO L'APICE DI SREGOLATEZZE A LIVELLO DI TRASPORTO PUBBLICO. NE VORREI CITARE DIVERSE MA NE BASTA UNA, LA PRIMA CHE MI VIENE IN MENTE RIGUARDA LE MACCHINE DI MISS ITALIA CHE FACEVANO DA NAVETTA NON SOLO PER LE MISS E ORGANIZZATORI, MA PERSINO PER LE SEMPLICI PERSONE CHE DOVEVANO ANDARE O TORNARE DAL PALAZZETTO, VISTO CHE CHIAMAVANO IL TAXI E SUBITO DOPO RICHIAMAVANO PER NON CONFERMARE LA CHIAMATA DICENDO CHE AVREBBERO PRESO LORO, OLTRETUTTO FACEVANO LE PEGGIO MANOVRE E INFRANGEVANO MOLTE REGOLE DELLA STRADA COMPRESO SEMAFORI ROSSI E STRADE A DIVIETO DI ACCESSO, LE AREE PEDONALI COSì TANTO AMATE DAL COMUNE MAGICAMENTE SI TRASFORMAVANO IN PISTE, AL CONTRARIO DI NOI TAXI CHE CI HANNO IMPOSTO REGOLE CHE FANNO RIDERE I POLLI. COMPLIMENTI ANCORA, FORZA MONTECATINI.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Anche a me non mi hanno invitato a quella Cena del 20/9/2011 - 14:02
Non è Possibile
AUTORE: Mauro
email: -

20/9/2011 - 22:09

Sono Montecatinese, e non sono competente del vostro settore ma mi meraviglia che venga organizzato una manifestazione d'importanza nazionale, e non vengano coinvolte le attività del posto.
Bravi l'amministrazione ha molto a cuore il lavoro di 34 taxi e non so quanti NCC bravi complimenti davvero.
Tenete duro forse prima o poi risolverete i vostri problemi
----------------  RISPONDI





In risposta a: Anche a me non mi hanno invitato a quella Cena del 20/9/2011 - 14:02
degna coclusione
AUTORE: 1 dei 34
email: -

20/9/2011 - 20:46

Oggi Miss Italia si è conclusa nel migliore dei modi, i trasferimenti più importanti tutti affidati ai tangentisti(poveretti stasera erano molto stanchi) ed un gruppetto di manovali.Gli altri a raccattare le briciole ed a assicurare ciò che rimane del servizio Pubblico Taxi di questa città.Scrivo solo per passatempo , tanto ai piani alti non gli interessa niente di noi, anzi, più sgangherati siamo e meglio ci sfruttano. Buonasera.
----------------  RISPONDI





In risposta a: AUMENTARE TASSA SUOLO PUBBLICO del 20/9/2011 - 2:05
Anche a me non mi hanno invitato a quella Cena
AUTORE: Un NCC con Licenza di Montecatini Terme
email: -

20/9/2011 - 14:02

Addirittura a me che ho licenza di Montecatini Terme di NCC non mi hanno nemmeno chiesto quanto costa fare un servizio navetta.
Le aziende di trasporto non di linea di Montecatini non sono state interpellate, ma a me non me ne frega niente.
Io ieri per la finale di Miss Italia,
ero a fare un servizio nella città da dove sono venuti i noleggiatori.
Non solo, ma ho fatto una Bellissima corsa da un Hotel a 5 stelle dove tutti i giorni vi è parcheggiato un blentley 4 porte nero a disposizione dei clienti
----------------  RISPONDI





In risposta a: AUMENTARE TASSA SUOLO PUBBLICO del 20/9/2011 - 2:05
Purtroppo è così
AUTORE: 1 di 34
email: -

20/9/2011 - 13:54

Sono d'accordo con te caro collega.
Anchio mi sono ritrovato amolto spesso a caricare persone all'uscita del Palaspecchiasol; quando avevo finito di caricare, gli utenti vedendo arrivare le navette mi scendevano e scusandosi salivano sulle navette gratuite.
e rimanevo con un palmo di naso.
Domandandomi che cosa ci sono venuto a fare.
Mai andare ad una cena che non sei invitato.
Io ti appoggio e stai tranquillo ci divertiremo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: solo conferme del 18/9/2011 - 9:56
AUMENTARE TASSA SUOLO PUBBLICO
AUTORE: TASSISTA ARRABBIATO
email: -

20/9/2011 - 2:05

SE CODESTA AMMINISTRAZIONE COMUNALE, AVESSE NECESSITA' DI REPERIRE RISORSE PER PAGARE LE NAVETTE ORGANIZZATE CON LA F.A.P. PER L'EVENTO DI MISS ITALIA, MI PERMETTO DI SUGGERIRE DI AUMENTARE LA TASSA DEL SUOLO PUBBLICO , MAGARI PORTARLA A € 500,00 A TAXI; COSI 34 X 500 FA' 17.000.
COSI' "BECCHI E BASTONATI".
IO DA BUON TASSISTA E COME ALTRI CI SIAMO PRODIGATI DI LAVORARE AL DI FUORI DEI NOSTRI ORARI DI LAVORO, CON SACRIFICIO E UMILTA' CI SIAMO IMPEGNATI A DARE UN SERVIZIO DI TRASPORTO, PERO' NON MI è SEMBRATO GIUSTO VENIRE A PRENDERE GLI AVANZI. DELLA F.A.P. E DEGLI N.C.C.
PER LA PROSSIMA EDIZIONE DI MISS ITALIA, IL MIO LAVORO SARA' QUELLO DI OSTRUIRE IL PASSO AI PULMAN E PULMINI
PROMESSO!!!!!
E GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE
----------------  RISPONDI





In risposta a: Taxi Montecatini "servizi gratuiti" del 18/9/2011 - 1:15
organzziamo una risposta
AUTORE: fanucci andrea
email: -

18/9/2011 - 13:20

Sono pienamente d'accordo con "anonimo".Purtroppo non solo gli alberghi, ma anche discoteche,locali notturni e privati cittadini si sentono autorizzati a svolgere servizi TAXI,facendo finta di non prendere compensi ma in realtà mascherando in altro modo il pagamento, perchè "regalo" a questo mondo è scomparso da un pezzo! Ma la colpa è di questi soggetti o di chi, pur essendo a conoscenza di tutto, lo permette ? Le Autorità si nascondono sotto l'ombrello dei servizi di cortesia,ma non sono credibili. Questi sono servizi di trasporto pubblico e dovrebbero essere eseguiti da mezzi collaudati per il trasporto conto terzi,con autisti idonei a questo servizio; se così fosse, con i costi di gestione che ne verrebbero fuori, allora qualcuno ci penserebbe meglio e magari affiderebbe il servizio ai nostri Taxi.Curioso è poi il caso della Grotta Giusti, che oltre al servizio da e per le stazioni fa anche un servizio di "linea" con percorsi fissi e tanto di orari. Vorrei incontrare faccia a faccia una persona che mi dica che questo non è un servizio pubblico ! Comunque la prima colpa è la nostra perchè dobbiamo organizzarci a livello di rappresentanza ( almeno quello) e smettere di fare tanto i "politici", secondo me è arrivato il momento delle azioni concrete ( stato di agitazione e se necessario astensioni dal servizio) perchè con le promesse non mantenute si potrebbe riempire un libro.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Taxi Montecatini "servizi gratuiti" del 18/9/2011 - 1:15
solo conferme
AUTORE: uno di trentaquattro
email: -

18/9/2011 - 9:56

anche oggi ho avuto la conferma di come va il Mondo.Al Grand Hotel,prima viene il tassista della casa poi vengono gli altri.Pur avendo presentato un preventivo inferiore del 30% a quello del tassista Casalingo,lui ha fatto il servizio ed io??sono rimasto con le briciole in mano...,perchè???è entrata in ballo la Tangenziale???Qualcuno dice belle parole ma i fatti sono realtà...,buon lavoro
----------------  RISPONDI





AUTORE: Anonimo
email: [protetta]

18/9/2011 - 1:15

Buona sera a tutti, vorrei in particolar modo ringraziare alcuni albergatori che mettono a disposizione furgoni per fare servizio "gratuito" ai loro clienti senza magari avere una regolare licenza ncc, nei trasporti dagli aeroporti agli alberghi e persino attendere le persone alle due stazioni di montecatini quando ci sono 34 taxi pronti a svolgere il servizio e vedono portarsi via quel poco lavoro che c'è, persino le corse dentro la città non sono più di nostra competenza, allora mi viene da chiedere che senso a tutto questo e nessuno fa niente per migliorare le cose, buona serata.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Festa di VISTO a Montecatini Terme del 13/9/2011 - 21:22
bella gente porta bella gente
AUTORE: Festa al Kursaal
email: [protetta]

15/9/2011 - 22:10

montecatini rinasce creando occupazione e movimento. Bravo chi ha creduto in questo progetto.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Area metropolitana FI.PO.PT.
AUTORE: Valdinievolino
email: -

14/9/2011 - 15:09

Ho assistito ad un dibattito televisivo ,da una TV locale dell'area fiorentina,tra i due presidenti di provincia di Prato e Pistoia insieme ad un esponente dell'Italia dei valori,consigliere regionale toscano.L'intervento della presidente Fratoni è stato, come sempre, molto pacato portando numeri da lei già ben definiti per sconsigliare la cancellazione della provincia di Pistoia.Con questi numeri ha parlato che la futuribile e,da lei auspicata,area metropolitana FI.PO.PT garantirebbe il 50% dell'intera economia toscana e chiudendo,sollecitata dal conduttore,ha detto che la sua poltrona è per lei cosa relativa in quanto essendo alla sua prima nomina ha, dal primo giorno del suo insediamento, auspicato questa area metropolitana.Sicuramente parla in rappresentanza della provincia di Pistoia,ma rileggendo l'iniziale decreto legge,noto che si parla anche di eventuali scelte delle autonomie locali,i Comuni,e come si fà a dare per scontato,già da ora,che le genti valdinievoline di Pescia,Borgo,Ponte,Chiesina debbano per forza far parte del calderone fiorentino che ,secondo le aspettative,garantirebbe di più dei "tirchi"lucchesi,in altre parole la buca stradale in questi comuni sarebbe subito riparata se entriamo nell'area metropolitana,cosa che con Lucca sarebbe dura perchè si sarebbe in un'Italia di serie B.Fantasie prive di nessun fondamento logico.Vedremo.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ho fatto la comparsa nello spot Tim del 11/9/2011 - 9:38
Festa di VISTO a Montecatini Terme
AUTORE: Giacomo
email: [protetta]

13/9/2011 - 21:22

Una festa che si preannuncia davvero esplosiva... sono un fan di Ferdi e ho letto sul suo blog che parteciperà alla serata: sarò presente con il mio fan club di Massa Carrara!!! Grazie di esistere grande fratello
----------------  RISPONDI





AUTORE: Matteo
email: -

11/9/2011 - 9:38

Ho fatto da comparsa allo spot Tim girato nei giorni scorsi al tettuccio. E' stata un bella esperienza. Proietti e Marcorè sono due grandi personaggi. Sono certo che un' occasione del genere senza miss italia a Montecatini non si sarebbe presentata. Vediamo di continuare per questa strada e di riportare la nostra città ai fasti di un tempo. Critico l'amministrazione su diverse questioni ma da questo punto di vista mi trovano perfettamente d'accordo.
Ciao e in bocca al lupo per i prossimi grandi eventi che arriveranno a Montecatini.
Matteo
----------------  RISPONDI





In risposta a: pensionato del 6/9/2011 - 15:34
curioso
AUTORE: Antonio
email: -

7/9/2011 - 10:22

puoi sempre farlo tu...,mandi le foto come fanno tutti e viene publicata
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
pensionato
AUTORE: fabrizio pescia
email: [protetta]

6/9/2011 - 15:34

Mi meraviglio che non avete parlato della dama di San Michele che ha vinto col vestito e non avete messo la foto del costume. Spero che in seguitolo farete. Grazie
----------------  RISPONDI





In risposta a: Accorpamento comuni del 30/8/2011 - 12:04
Area Metropolitana, fusione e unione di comuni
AUTORE: Maurizio Sonnoli
email: [protetta]

2/9/2011 - 16:26

Mi permetto di entrare sul tema dibattuto in oggetto per fare un po’ di chiarezza e togliere ai politici o meglio definirei ai politicanti, ogni e qualsiasi alibi riguardo alle bugie che quotidianamente ci propinano anche attraverso questo sito e mi riferisco in particolare a sindaci, ex-sindaci, presidenti, assessori e consiglieri provinciali e comunali. Questi si dicono tutti d’accordo nel bisogno di dover ridurre i costi della politica ed ottimizzare le poche risorse locali e accusano l’attuale governo di “imporre” certe scelte senza aver avuto il tempo di affrontare le complesse questioni che esse determinano.
Nel proseguo di questo articolo dimostrerò come questi signori hanno avuto tutto il tempo e tutti gli strumenti necessari per affrontare il problema e l’unica cosa a cui tendono è prendere ancora tempo con l’unico scopo di mantenere privilegi e potere che le loro “poltrone” gli assicurano; dei cittadini e dei loro bisogni se ne fregano così come del futuro economico e sociale dei territori da loro amministrati.
Infatti in Italia la fusione e/o l'unione di comuni è stata prevista e regolamentata fin dal 1990 (legge 142 18 agosto 1990) , ulteriormente migliorata nel 2000 ed è un ente territoriale di secondo grado regolata dal decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, che recepisce la legge 3 agosto, n. 265, in particolare dall'articolo 32 dal titolo Unione di comuni.
La riforma del 2000 si rese necessaria per correggere e migliorare quelle parti della legge 142/90 che si erano dimostrate, nell'esperienza pratica, oramai insoddisfacenti ed inadeguate. Lo scopo era quello di dare più forza all'azione amministrativa, con particolare attenzione ai Comuni di piccola entità demografica, ritenendo essenziali le dimensioni degli Enti locali, in relazione al maggior numero di funzioni loro affidate (grazie all'autonomia statutaria di cui essi godono).
I Comuni, secondo l'originaria impostazione della legge 142/90 (dal combinato disposto degli artt. 11 e 26), potevano richiedere la fusione immediata (art.11) oppure dar vita alla forma associativa denominata Unione di Comuni (art.26), la quale costituiva la prima fase del procedimento di fusione. L'art. 26 di questa legge, contenuto nel capo VIII, dedicato alle forme associative, stabiliva che:
1. l'Unione costituisce una forma associativa, realizzata tra enti finitimi, appartenenti alla stessa provincia.
2. ciascun Comune partecipante deve avere una popolazione inferiore a 5.000 abitanti, ma è ammesso che possa far parte dell'Unione non più di un Comune con popolazione compresa tra i 5.000 ed i 10.000 abitanti.
3. L'Unione viene costituita "per l'esercizio di una pluralità di funzioni e servizi".
L'Unione tende quindi ad assumere un carattere polifunzionale, spettando all'atto costitutivo ed al regolamento la delimitazione effettiva dell'ambito di attività ad essa demandate.
Anche sull’aspetto della rappresentanza politica recita ai commi 3, 4 e 5:
3. Lo statuto deve comunque prevedere il presidente dell'unione scelto tra i sindaci dei comuni interessati e deve prevedere che altri organi siano formati da componenti delle giunte e dei consigli dei comuni associati, garantendo la rappresentanza delle minoranze.
4. L'unione ha potestà regolamentare per la disciplina della propria organizzazione, per lo svolgimento delle funzioni ad essa affidate e per i rapporti anche finanziari con i comuni.
5. Alle unioni di comuni si applicano, in quanto compatibili, i principi previsti per l'ordinamento dei comuni. Si applicano, in particolare, le norme in materia di composizione degli organi dei comuni; il numero dei componenti degli organi non può comunque eccedere i limiti previsti per i comuni di dimensioni pari alla popolazione complessiva dell'ente. Alle unioni competono gli introiti derivanti dalle tasse, dalle tariffe e dai contributi sui servizi ad esse affidati.
Stesso dicasi per l’Aree Metropolitane che nella legge 42/2009 art.23 c.2 recita:
« Le città metropolitane possono essere istituite, nell'ambito di una regione, nelle aree metropolitane in cui sono compresi i comuni di Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Napoli e Reggio Calabria. La proposta... ».
La Regione Toscana , prevedendo la legge dei tempi certi, istituisce l’area metropolitana Firenze - Prato - Pistoia con provvedimento del Consiglio Regionale della Toscana del 29 marzo 2000 comprende interamente le province di Firenze, Prato e Pistoia, con una popolazione di circa 1.500.000 abitanti.
Nelle leggi richiamate si stabiliscono anche le modalità di consultazione delle comunità (in particolare per quelle geograficamente ai confini periferici) e dei vari consigli locali per la determinazione delle appartenenze e delle deleghe.
Quindi nessun alibi!!! Cosa avete concretamente fatto fino ad ora?
Mi auguro che i cittadini prendano coscienza di tutto questo e ribellandosi ad un modo di gestire consolidato degli attuali partiti e dei loro attuali rappresentanti che in modo invasivo hanno occupato tutti i posti di controllo e di gestione degli organismi ed enti locali pubblici (asl, consorzi vari e società di gestione dei servizi come acqua, energie, rifiuti, fondazioni ecc.) diano vita a movimenti popolari che producano un totale rinnovamento della classe politica e dirigente di questo splendido territorio della Valdinievole senza più condizionamenti o sudditanze da poteri provinciali o regionali che da sempre lo sfruttano e lo mortificano.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Accorpamento comuni
AUTORE: Pietro Neri
email: [protetta]

30/8/2011 - 12:04

Come il Sindaco di Monsummano Vanni ed il Capogruppo PD di Pescia Abenante, anch’io credo che il problema da porre in questo momento, non sia quello della fusione dei Comuni della Valdinievole (un processo che necessita di tempi lunghi perché gli aspetti da valutare e risolvere sono molti e tutti complessi) ma quello dell’accorpamento delle funzioni e dei servizi forniti da ogni singolo comune che, invece, è possibile avviare subito ed è quello che incrocia le esigenze immediate dei cittadini e delle amministrazioni: far fronte agli iniqui tagli imposti dal Governo per mantenere servizi efficienti al minor costo possibile.
Un obbiettivo quest’ultimo, che è possibile raggiungere in tempi ragionevoli per i seguenti motivi:
- esistono già gli strumenti legislativi;
- i servizi sarebbero ottimizzati su un bacino d’utenza più ampio con risparmi di gestione importanti;
- i comuni potrebbero finalmente razionalizzare i costi del proprio personale che oggi appare enormemente sproporzionato rispetto alle esigenze di amministrare un territorio di circa 100.000 abitanti qual è quello della VdN.
Questo è quello che possono fare i Comuni della VdN nell’interesse dei propri cittadini e, di conseguenza, chi non lo farà, opererà di fatto contro il loro interesse con la conseguenza inevitabile che molte amministrazione cadranno.
Ma se quello che i comuni posso fare fin da subito è chiaro, più frastagliato è il dibattito intorno alle funzioni delle Provincie per non parlare delle Regioni.
Però una cosa possiamo dirla e cioè che fra i cittadini è ormai radicato il convincimento che le Provincie sono Enti inutili.
Penso che ci sia del buon senso in questo convincimento, anche se alcune loro funzioni (quelle di area vasta) non possono essere gestite dai comuni in forma associata e quindi vi sarà necessità di concretizzare, anche in Toscana, il nuovo soggetto istituzionale qual è l’Area Metropolitana che sostituisca le Provincie per quelle funzioni che i comuni in forma associata non possono gestire.
Un dibattito serio su quest’ultimo argomento è appena iniziato: si avverte però, fra i nostri amministratori, una mancanza di afflato che in taluni diventa spirito reticente se non reazionario e su cui il PD (maggiore forza di governo nella nostra Regione) farà bene a riflettere, anche in tempi rapidi.
Abenante e Vanni, invece, richiamano all’esigenza di politiche riformiste, che sono quelle più coraggiose, quelle che mettono tutto e tutti in discussione ma che possono offrire una prospettiva di sviluppo e di equità e tenuta sociale in un momento di grande confusione e di difficoltà.
E’ vero, c’è bisogno di una classe politica che costruisca la propria autorevolezza sulla soluzione di questi problemi, che abbia il coraggio e la forza di rompere le resistenze che indubbiamente esistono e che rischiano di minare ogni possibilità di crescita.
Come cittadini dobbiamo apprezzare, incoraggiare e sostenere coloro che tentano “un colpo d’ala” perché anche dal basso vi sia una corresponsabile partecipazione e condivisione a questo improrogabile processo di crescita.
Pietro Neri
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Bene le piante sul viale Verdi
AUTORE: Stefano C.
email: -

28/8/2011 - 8:52

Lavorando nel settore (vivaio pistoiese) non posso che essere orgoglioso del
fatto che i prodotti della nostra associazione diano bella mostra di se su
Viale Verdi. Le piante e l'arte topiaria sono un eccellenza del nostro
territorio ed è giusto che venga valorizzato. Troppo spesso in tutta la
provincia si dimentica di dare la giusta importanza ad un dei settori che offre
maggiori possibilità di impiego in momenti difficili come questi. Verrò
sicuramente a Montecatini in occasione degli eventi di Miss Italia....magari
riuscirò a trovare anche la mia anima Gemella.... :-)



Stefano C.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
Ben venga Miss Italia
AUTORE: Marco Neri
email: -

28/8/2011 - 8:51

Ieri ho fatto un giro per il centro e devo dire che la città sta cambiando: in meglio. Così si fa..! Facciamo vedere quello che sappiamo fare a tutti gli italiani. Per troppo tempo ci hanno definito come un dormitorio per vecchi pensionati. Dobbiamo rilanciare l'immagine della città per attrarre a Montecatini un turismo più giovane e dinamico. Ben venga Miss Italia, ben venga i Mondiali di Ciclismo, ben venga tutto quello che serve per far parlare di noi...Continuiamo così



Marco Neri da Montecatini
----------------  RISPONDI





In risposta a: STAZIONI F.S. MONTECATINI TERME del 26/8/2011 - 21:45
stazioni di frontiera
AUTORE: andrea f.
email: -

27/8/2011 - 17:24

Ciò che dice Berai è inconfutabilmente vero ma la mia opinione è che a monte di tutto c' è una gestione pessima delle due stazioni,e particolarmente di Montecatini centro , da parte di Ferrovie dello Stato.In ambedue le stazioni non ci sono servizi igenici degni di questo nome,i bigliettai ci sono quando gli pare,a volte si allontanano per fatti propri,le informazioni dei monitor sono insufficenti, la gestione del bar di Montecatini centro è un inno all'anarchia,apre e chiude quando vuole, il bar è sempre sporco e la gentilezza è una sconosciuta.Anche le condizioni esterne di Montecatini centro è penoso e necessiterebbe di un rifacimento.Ognuno si prenda le sue responsabilità, il servizio di sorveglianza è sicuramente inefficace,ma il buon esempio lo devono dare i padroni di casa, cioè Ferrovie dello Stato.
----------------  RISPONDI





In risposta a: del 1/1/1970 - 1:00
STAZIONI F.S. MONTECATINI TERME
AUTORE: berai
email: [protetta]

26/8/2011 - 21:45

purtroppo le due stazioni sono aggredite da una fetida corte dei miracoli che spazia dai rivenditori di sostanze stupefacenti agli zingari e ai vari perdigiorno.Per arrivare ai binari si deve oltrepassare una cortina di questi tangheri. Un tempo non lontano c'era sempre un vigile urbano di servizio sul piazzale,serviva a ricordare una parvenza di ordine.Interveniva,ammoniva e chiamava i Carabinieri se necessario. Ora, nonostante le promesse ,siamo allo sfascio,
Berai
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
stazioni di frontiera
AUTORE: andrea f.
email: -

26/8/2011 - 21:09

Ho visto in televisione diversi servizi sulla prima giornata di Miss Italia,in cui appare una città scintillante,ragazze bellissime, un Viale Verdi trasformato in salotto buono.La cosa mi riempie di gioia ed orgoglio e non può esere altrimenti per ogni montecatinese che ami la sua città ma non posso fermarmi alle cose belle senza sollevare qualche critica,nella speranza che si possa porvi rimedio.Le concorrenti di Miss Italia nella quasi totalità, con accompagnatori e genitori, sono arrivate in treno ed in particolare alla stazione di Montecatini Centro, che quindi,per molte di loro ,ha rappresentato il biglietto da visita della città che le ospita.Ma...fate voi..Io oggi ho passato un po' di tempo in stazione e vi dico che il bar è chiuso,è in ferie, ma il gestore non ha ritenuto di mettere un cartello di avviso, la biglietteria è rimasta chiusa tutto il giorno, la toilette è chiusa ,la sala d'aspetto è un dormitorio, in ogni angolo risalta lo sporco e poi .....Non sarebbe stato opportuno presentare una stazione degna di questo nome ? Perchè i cittadini di Montecatini non hanno diritto ad una stazione come le altre ? Perchè le nostre sono stazioni di frontiera?? Ci meritiamo davvero questo ?Va bene che alla televisione non ci sarà mai un servizio sul degrado delle stazioni a Montecatini , ma solo luci dalla ribalta e sorrisi smaglianti, ma le facce di un turista che scende dal treno, che vuole un caffè o ha bisogno della toilette quella rimarrà e non sarà mai una buona pubblicità
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
pulizia cestini
AUTORE: antonio
email: -

24/8/2011 - 12:01

Ieri, martedi 23/8, passeggiando in centro, ho notato come perseveri la mancanza di attenzione verso la pulizia/svuotamento dei cestini per i rifiuti lungo i viali. su tutto il viale Verdi, anche davanti al comune, lungo i sentieri della pineta, lungo viale Fedeli (dove per altro praticamente non ce ne sono .. 1o2 un pò pochini forse) e nel parcheggio Torretta (se cosi si chiama) i cestini sono sempre stracolmi con conseguente roba a terra. Mi chiedo ma chi dovrebbe provvedere? La gente dove dovrebbe buttare la roba? Già siamo pieni dei mozziconi di sigaretta che i soliti ben educati buttano per terra x abitudine ma non dare alla gente la possibilità di utilizzare i cestini mi sembra il massimo.
Siamo alle porte di questa amata o odiata Miss Italia vogliamo proseguire a nascondere i problemi??? Cominciamo almeno dalle piccole cose.
----------------  RISPONDI





In risposta a: 150 anni di condominio del 17/8/2011 - 9:10
150 anni di condominio
AUTORE: antonio
email: -

18/8/2011 - 8:36

intendevo molto prima.... mi sono espresso male forse.. prima che passassero i medici a "spianare" Montecatini Alto, allora Lucca arrivara a Serravalle. Bei tempi?
questione di punti di vista anche oggi non è che manchino lotte politiche dove di mezzo ci và la povera gente come noi... e basta!!
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 2920 articoli in archivio:
 [1]  ...  [103]   [104]   [105]   [106]   [107]   [108]   [109]  ...  [117]