Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:09 - 26/9/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma guarda un po' ?

Gabriele che aveva messo i primi decreti del capitano alla testa del talamo nuziale , ora si accorge del naufragio di Salvini ?
Gabriele più salvinista di Salvini , che ad ogni .....
RALLY

Arrivano ancora soddisfazioni dalla programmazione sportiva di Jolly Racing Team.

BOCCE

E' terminato con il successo della coppa Giacomo Lorenzini-Matteo Franci (Bocciofila Pieve a Nievole) il 1° Trofeo Sestese Servizi organizzato dalla Bocciofila Sestese domenica 25 settembre.

PODISMO

Ancora Montecatini Terme (Pistoia) alla ribalta nel podismo,infatti domenica 2 ottobre con partenza e arrivo alle Terme Tamerici si disputerà la settima edizione dell’ AVIS RUN.

BASKET

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l'attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. 

BASKET

Ultimo appuntamento con la Coppa Toscana al PalaCardelli dove scendono in campo i padroni di casa della Gioielleria Mancini che affrontano la Libertas Montale, avversario di pari categoria.

BASKET

Gema Montecatini lancia ufficialmente la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2022/23 di serie B, in previsione delle 15 partite casalinghe al Palaterme ma anche dei playoff. a cui accederanno le prime quattro squadre del girone (lotta per andare in A2) e le squadre dal quinto al dodicesimo posto.

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Neri Sottoli, eccellenza del nostro territorio e azienda leader a livello nazionale nel settore alimentare, in qualità di uniform official sponsor per il campionato nazionale di Serie B 2022-23.

RALLY

Saranno le sfide finali della Coppa Rally di VI zona, le tre prove speciali disegnate per il 43. Rally Città di Pistoia, in programma per l’1-2 ottobre.

none_o

Riapre martedì 27 settembre la galleria civica montecatinese con una mostra per la prima volta tutta dedicata al fumetto.

none_o

Inaugura il 27 settembre, al Museo della Carta di Pescia, La memoria di quello che verrà, un’installazione di Gabriella Salvaterra.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
 9
Sono disponibili 4 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: IL PRIMATE DI RUSSIA E LA GUERRA IN UCRAINA.

AUTORE: UN MODESTO FEDELE.
email: -

21/4/2022 - 22:21

Non sono un religioso, ma un modesto fedele della Chiesa Cattolica e quindi non più di tanto mi sporgo con le mie osservazioni circa il comportamento del PRIMATE RUSSO KIRILL.
Molto a lungo ho pensato se era il caso intromettermi sul comportamento della CHIESA CRISTIANO ORTODOSSA RUSSA in questo momento così delicato di una guerra cercata.
L' invasione della Russia in Ucraina desta e denota raccapriccianti brividi di disumanità e bestialità mai visti nella storia moderna.
Ogni popolo deve essere libero in toto e soprattutto circa le scelte politiche che democraticamente intende fare.
A parte questi principi universali sui quali non mi prolungo, il mio disagio e rabbia la riverso verso quella Chiesa cristiano ortodossa russa guidata dal PRIMATE DI RUSSIA KIRILL che AFFERMA APERTAMENTE " dal pulpito" la regolarità ed opportunità di QUESTA GUERRA schierandosi a fianco del DITTATORE ed AMICO PUTIN condividendo tutta la sua politica bellica con tutte le sue atrocità.
Ho trovato un senso di disgusto nell' atteggiamento di questo RELIGIOSO KIRILL da essere costretto dovermi sfogare con queste mie considerazioni.
Ma dove stà il suo CRISTIANESIMO in questo PRIMATE DI RUSSIA? Che scandalo! Ed i suoi seguaci fedeli?
Ciò mette in discussione la credibilità del CRISTIANESIMO.
Anche in altre occasioni la chiesa cristiana ortodossa russa SI E' RESA IRREPERIBILE e si è affiancata alla dittatura dell'UNIONE SOVIETICA invece di avere il proprio coraggio di manifestarsi nel NOME DI DIO ED IL SUO SANTO VANGELO.
Che delusione!
Ma questi personaggi e questa Chiesa cosa rappresentano? Solo, forse, il paravento della dittatura russa perennemente?
----------------  RISPONDI





In risposta a: PER BIBI. del 27/4/2022 - 18:16
Giustizia
AUTORE: Bibi
email: -

28/4/2022 - 8:24

Una per tutte:

Si legga sant Agostino e non pretenda di essere depositario della
verita .

Gli atteggiamenti delle chiese dovrebbero essere sempre diretti alla pace ed alla condanna della guerra a prescindere.

E l equivalente di pensare un mondo di amore e giustizia , senza guerre , senza carceri , senza poveri , senza prepotenti etc.

Questo mondo auspicabile non esiste .

Le religioni tutte consentono guerre difensive e non pacifismo integrale .
Sant,Agostino dice che la guerra di espansione e ingiusta.
Sembra proprio il nostro caso .

Ma se consideriamo quello che hanno subito popolazioni russe in Ucraina , allora la cosa cambia valutazione .

Si faccia convinto che il pacifismo e un sogno , e che la ragione ed il torto non sono sempre quel che sembrano.
----------------  RISPONDI





In risposta a: IL PRIMATE DI RUSSIA E LA GUERRA IN UCRAINA. del 21/4/2022 - 22:21
PER BIBI.
AUTORE: UN MODESTO FEDELE.
email: -

27/4/2022 - 18:16

Egr. Signor BIBI, da molto tempo seguo i suoi interventi e vedo che spesso vaga e cioè sorvola sugli argomenti trattati: forse perchè questo è il miglior modo per evadere dall' argomento o sottrarsi dallo stesso.
Ebbene, detto questo, entro nell' argomento da me " OPINIONATO.
L' ART. 11 DELLA NOSTRA COSTITUZIONE L' HO IMPARATO A MEMORIA E QUINDI NON VEDO UN NESSO LOGICO CIRCA L' ARGOMENTO DA ME TRATTATO.
Ma con quale logica non si qualifica da quale parte stare e quale spiegazione dà al comportamento INFAME dell' invasione dell' UCRAINA DA PARTE DELLA RUSSIA?
E poi per ritornare sull' argomento da me trattato il PRIMATE DI RUSSIA KIRILL
PERCHE' GIUSTIFICA QUESTA GUERRA AGLI OCCHI DEL MONDO? E'UN religioso indegno della carica che ricopre ed è ingiustificato il suo atteggiamento.
Cos' è questa sua crociata contro l' eventuale immoralità ucraina; questi eventuali episodi sono fatti di coscienza, di fede e quindi non ricongiungibili ad avallare una guerra voluta da PUTIN per una conquista territoriale.
Pure il SOMMO PONTEFICE GIORNI ORSONO HA PRESO LA DOVUTA DISTANZA DA QUESTO " fenomeno" per l' incontro già programmato in giugno prossimo a GERUSALEMME, RINUNCIANDO all' invito.
Invece di farsi PALADINO DI PACE KIRILL fomenta ed indottrina i suoi fedeli dicendo che questa guerra, con le sue atrocità disumane,E' DOVEROSA E GIUSTIFICATA. VERGOGNA!
----------------  RISPONDI





In risposta a: IL PRIMATE DI RUSSIA E LA GUERRA IN UCRAINA. del 21/4/2022 - 22:21
Benedire le bandiere
AUTORE: bibi
email: -

22/4/2022 - 12:35

La chiesa ha sempre benedetto tutte le bandiere di guerra .
L art 11 della nostra Costituzione va riletto con attenzione .
La chiesa di Roma ha parlato di guerra giusta quando ....
Il tema data dalla patristica.

I nostri codici penali e morali , ammettono l omicidio con dei sostanziali distinguo .
Assoluzione per legittima difesa oppure ergastolo .Cambia solo la valutazione .
La guerra obbliga all,' omicidio.

I fatti sono fatti e tali restano .

I perche sono altro .

E indubbio che i russi hanno invaso e combattono sul territorio di uno stato sovrano.

Ma perche ? Il perche non e giustificazione ma comprensione.

Lo schierarsi senza farsi domande e pericoloso e non aiuta.

In questo momento sarebbe essenziale rendersi disponibili alla ricerca di fermare la guerra.

La ragione e il torto ? La pace si fa alle condizioni possibili e trattando col nemico .

Inviando armi ci allontaniamo da questo punto ed allunghiamo a dismisura i tempi e l'elenco dei morti .

In Ucraina si sta combattendo una guerra usa russia per interposta persona.
Il presidente usa che indica un altro presidente come macellaio , non cerca certo la pace.

In quanto alle religioni ....hanno sempre diviso e mai unito .....
Non ci prendiamo in giro
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 4 articoli in archivio:
 [1]