Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:09 - 21/9/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Questi giorni ho avuto due soddisfazioni.

Don Biancalani ha avuto giustizia e il Governo ha stabilito che 24 milioni di Italiani dovevano mettersi alle regole in una questione di sanità pubblica. .....
SPORT

Una parata di campioni di casa nostra quella che ha sfilato domenica sul palco di "Non è la fiera".

BASKET

Montecatini Terme Valdinievole Basket è lieta di annunciare ufficialmente che disputerà le proprie gare casalinghe al Palaterme di Montecatini Terme, come stabilito dal calendario definitivo del campionato di Serie C Gold 2021-22.

RALLY

Un altro podio, per AutoSole2.0, la giovane realtà di gestione programmi sportivi di Quarrata, che al 39° Rally di Casciana Terme, nella giornata di domenica ha salito il terzo gradino del podio.

BASKET

Dopo aver sfidato la Cestistica Spezzina, la squadra allenata da Francesco Nieddu ha disputato sabato sera un'altra amichevole nel percorso di avvicinamento all'inizio del campionato di A2, che al primo turno vedrà impegnata la Nico nel derby a San Giovanni Valdarno. 

BASKET

Siamo lieti di annunciare un accordo di collaborazione che vuol essere apripista per altri futuri, rivolti allo sviluppo e la crescita del basket in Valdinievole.

SPORT

Le eccellenze sportive del nostro territorio protagoniste a "Non è la fiera" a Casalguidi.

PATTINAGGIO ARTISTICO

Ricca di ottimi risultati è stata la trasferta sulla riviera romagnola per le pattinatrici dello Skating Quarrata, che dal 25 agosto al 7 settembre hanno partecipato a Misano Adriatico, alla 45^ rassegna nazionale memorial Sandro Balestri 2021.

BASKET

Stavolta ha deciso che il basket giocato poteva aspettare. Scelta difficile per il capitano di mille battaglie, storica bandiera del Montecatiniterme Basketball dall'anno della sua fondazione, nel 2016.

none_o

"Vasari. Le vite", opera video di Federico Tiezzi, dal 22 settembre.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Alessandro Piperno.

In un certo grande Stato
un governo fu formato
dove c’erano .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
 0
Sono disponibili 2 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Movida violenta e liberalizzazioni

AUTORE: Giancarlo Fioretti
email: -

5/7/2021 - 12:19

La 'movida violenta' che ha funestato il fine settimana a Montecatini ha un colpevole a....monte. Il suo cognome inizia per 'B', ma non si tratta del sindaco Baroncini, come i più...maligni potrebbero pensare. Baroncini ha forse peccato in ottimismo, confidando sulla buona educazione e sul bon ton dei frequentatori dei locali di viale IV Novembre. Ma, dopo un anno e mezzo di chiusure per i locali e di 'arresti domiciliari' per i giovani, francamente il sindaco non poteva 'militarizzare' l'area, introducendo il numero chiuso nei locali e decretando un ulteriore coprifuoco. Montecatini vive di turismo e, perché no?, di movida. Proibirla, significherebbe consegnare fra le grinfie degli usurai ( o delle Finanziare, tanto è quasi uguale..) gran parte dell' economia cittadina, già prostrata da un eccesso di chiusure anti-covid sulla cui utilità sanitaria non voglio esprimermi. Il colpevole di questa situazione assurda, che vede i locali della movida ammassati gli uni sugli altri, ha davvero il cognome che inizia per 'B' ed anche il nome proprio che inizia per 'L' ( guarda caso come il sindaco, che si chiama Luca). Ma trattasi di Luigi Bersani, o Pier Luigi, per essere precisi. Fu lui a teorizzare ed ad applicare le liberalizzazioni selvagge, adducendo a pretesto che il mercato avrebbe reagito splendidamente a questa ventata di concorrenza. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. I prezzi dei beni e dei servizi continuano a risentire di altre variabili, mentre è stato possibile far concentrare un numero illimitato di attività identiche in poche centinaia di metri. Se in viale IV Novembre ci fosse solo un american bar e gli altri fossero distribuiti in altre zone della città, le possibilità di una zuffa da girone dantesco come quella avvenuta nello scorso weekend sarebbero state innegabilmente minori. Nelle grandi città ( Milano sui Navigli, Roma a Trastevere e Firenze in Piazza Santo Spirito) la situazione è analoga. Lì però le botte e le bottigliate sono all'ordine del giorno, viste le dimensioni più grandi delle aree interessate.
Di tutto ciò una gran parte di colpa ce l'ha proprio Bersani, ed il suo acido astio verso tutte le partite Iva, da lui considerate solo un coacervo di evasori fiscali. Adesso però non è tempo di palleggiare le responsabilità.
Il sindaco Baroncini deve agire. E presto. Ha già promesso misure incisive e, sicuramente, scontenterà tutti.
Tuttavia non può permettersi di non far niente. Questo gli elettori non glielo perdonerebbero. La coalizione che lo ha portato sullo scranno di primo cittadino, a suo tempo punto' tutto sulla sicurezza che, ainoi, rappresenta ancora una chimera per la nostra città.
Non sarà facile per Baroncini orientarsi in questo dedalo. Eventuali body gard assunti dai locali hanno la competenza di agire solo nei locali e nelle loro pertinenze. Per agire in strada, occorre la Forza Pubblica. Ed è qui, forse, la cima più grande che il nostro giovane Sindaco dovrà scalare. Non sarà probabilmente facile convogliare una decina di vigili verso l'orario notturno. Ma, ad onor del vero, non vedo altra strada.
Confidare sulla buona educazione del popolo della notte, è purtroppo cosa ardita...
----------------  RISPONDI





In risposta a: Movida violenta e liberalizzazioni del 5/7/2021 - 12:19
Il peggio non ha mai fine
AUTORE: Profili Giuliano
email: -

5/7/2021 - 17:25

Sig Fioreti, e vero il peggio non ha mai fine. Io non so come Lei, possa ricondurre brutti avvenimenti di cronaca,locali, nazionali,ad un periodo politico attraversato dal nostro paese governato in quel momento da un Governo,dove era presente una parte della sinistra. Si quella sinistra di cui Lei da convinto,Renziano si vergogna di ricordare. Ma glielo ricordo io, insieme a le sciagure per la sinistra provocate dal renzismo. Quando parla di persone che hanno speso una vita, vicino agli ultimi, in difesa della democrazia, delle Istituzioni, del lavoro, della giustizia, potrà solo dire che non ci sono riusciti, ma almeno a differenza di Pinocchio ci hanno provato.Del resto il suo pupillo e stato un lungo periodo al Governo con una schiacciante maggioranza, come mai non ha soppresso quelle pericolse leggi? Mi dia retta se vuol continuare a parlare di politica, si candidi e cambi cavallo.

PROFILI GIULIANO
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 2 articoli in archivio:
 [1]