Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:10 - 28/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
CALCIO

Pubblichiamo l'organigramma ufficiale 2021/2022 del Montecatinimurialdo e un'intervista al direttore generale biancoceleste Sauro Gigli.

PODISMO

Sabato prossimo  si disputerà la prima  manifestazione denominata <<International Golden Cup Nord Walking>>. Domenica sempre al Ciclodromo Martini si disputerà il <<G.P. Run>>.

BASKET

Montecatini Terme Valdinievole Basket è lieta di annunciare che, visto l'interesse dimostrato sin qui, è stato deciso il prolungamento della campagna abbonamenti per la stagione di Serie C Gold 2021-22.

CALCIO A 5

È iniziato, finalmente, il campionato di Serie C2 regionale, dopo quasi due anni di stop della categoria a causa del Covid, ed è iniziato con un pareggio per 3-3 contro i 29 Martiri di Figline, una delle tante società pratesi presente nel Girone B dei biancorossi.

BASKET

La Gioielleria Mancini soffre a Castelfranco ma riporta a casa i due punti che, complice gli stop di Valdicornia e Fides Livorno, valgono il primato in classifica in solitario dopo solo tre giornate.

BASKET

Synergy Valdarno – Herons Basket Montecatini 59-72
(18-15, 34-44, 45-60)

RALLY

É esaltante, il resoconto redatto da Jolly Racing Team a conclusione del Trofeo Maremma.

BASKET

Terza vittoria consecutiva per la Gema Montecatini che non ha difficoltà contro il Cus Pisa.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
 1
Sono disponibili 6 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: La discarica ricoperta da un silenzio assordante

AUTORE: Giovanni Michelotti
email: -

1/6/2021 - 0:06

E così.....nel completo silenzio è passato un mese dalla scoperta di di rifiuti speciali, avvenuta a seguito dell'intervento di ristrutturazione delle scuole medie del nostro comune e tutto è passato sotto silenzio; una cortina di ferro che ha coperto la vicenda, più della terra che era stata depositata sopra i citati rifiuti.
Il fatto a mio modestissimo giudizio, non è di poco conto per il nostro piccolo Comune, un evento che sicuramente comporterà nuove spese per tutti noi e nonostante ciò……tutto tace…..
Nessuna presa di posizione tranne una, che appariva solo come un voler mettersi in evidenza piuttosto che fornire chiarimenti e, a mio modestissimo giudizio, al limite della diffamazione.
Nessuna dichiarazione dell'Amministrazione Comunale, nessuna da parte della Minoranza in Consiglio Comunale, nessun chiarimento ai cittadini, come se ciò che è accaduto e scoperto dai Carabinieri Forestali, fosse la "normalità"; come se il Comune fosse solo casa loro, dimenticandosi dell’etimologia del temine stesso, come se la tanto decantata " comunità" esistesse solo per imbonirla con messaggi rassicuranti, insomma come se esistesse un tacito accordo di non voler far sapere ai cittadini il come e il perché di tale accadimento.
Credo che un chiarimento sia dovuto e rivolgo questa mia, soprattutto ai Consiglieri di minoranza, eletti per rappresentare le istanze dei cittadini e soprattutto per "controllare" l'operato della maggioranza;
Mi chiedo e Vi chiedo:
Quale motivo mi impedisce di informare la cittadinanza su quanto avvenuto?
Vi siete interessati presso l’Amministrazione per cercare di comprendere le motivazioni e/o le giustificazioni di tale evento?
Avete richiesto una convocazione urgente della Commissione Consiliare competente?
Avete richiesto un Consiglio Comunale Urgente e Straordinario per discutere della vicenda?
Intimamente spero che tutto ciò sia stato svolto e che ancora non sia stato possibile ottenere le convocazioni di tali organismi di democrazia; viceversa se ad oggi nulla di questo è stato nemmeno pensato, ho dei dubbi sulle vostre capacita di svolgere il mandato che la legge vi assegna, e quindi vi chiedo di avere uno scatto di dignità e di dimettervi in blocco.
Ad maiora.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Accesso agli atti del 4/6/2021 - 11:06
Mezzemaniche
AUTORE: Tazio
email: [protetta]

4/6/2021 - 18:16

Sembra proprio che il consigliere non conoscesse la normativa.

Bene per chi aspira alla carica di sindaco.

Lo articolo non specifica trattarsi di consigliere.

Comunque in prima battuta il consigliere e stato trattato male come ogni altro cittadino.

Broccoli unitevi....e procedura zoppicante.

Forse il consigliere avrebbe potuto fare uso di una interpellanza a risposta scritta con richiesta degli allegati senza farsi prendere permil naso da solerti mezze maniche
----------------  RISPONDI





In risposta a: Delirio del 1/6/2021 - 20:18
Accesso agli atti
AUTORE: Giovanni Michelotti
email: [protetta]

4/6/2021 - 11:06

L'accesso agli atti per i Consiglieri Comunali, nulla ha a che vedere con la legislazione così detta "Bassanini"; esso è regolato dal Dlgs 267 e da varia giurisprudenza in materia ad esempio:
Il Consiglio di Stato, con la sentenza n.4525 del 5 settembre 2014, ha affermato che, secondo un consolidato indirizzo giurisprudenziale (Cons. Stato, Sez.V, 17 settembre 2010, n.6963; 9 ottobre 2007, n.5264), i consiglieri comunali hanno un non condizionato diritto di accesso a tutti gli atti che possano essere d'utilità all'espletamento delle loro funzioni, ciò anche al fine di permettere di valutare - con piena cognizione - la correttezza e l'efficacia dell'operato dell'Amministrazione, nonché per esprimere un voto consapevole sulle questioni di competenza del Consiglio e per promuovere, anche nell'ambito del Consiglio stesso, le iniziative che spettano ai singoli rappresentanti del corpo elettorale locale.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Delirio del 1/6/2021 - 20:18
chiarimento
AUTORE: Alessandro Ricciarelli
email: [protetta]

3/6/2021 - 22:55

Hai ragione Tazio,non ho specificato,io e la collega Giaccai siamo consiglieri comunali e l'accesso alla pratica è utile per lo svolgimento del mandato.
Le Bassanini,ma soprattutto la Bis ha di fatto depotenziato la politica(apparentemente)ma ha creato la lobbie dei dirigenti "fidelezzati"i quali sono i veri amministratori a tutto campo,spesso una giunta inesperta subisce senza colpo ferire gli uffici.
Saluti
----------------  RISPONDI





In risposta a: questo è quanto del 1/6/2021 - 13:59
Delirio
AUTORE: Tazio
email: -

1/6/2021 - 20:18

Trovo che l'accesso agli atti sia previsto solo per chi abbia interesse diretto alla pratica.
Addirittura la legge prevede il silenzio dissenso.
Vorrei dunque conoscere a quale titolo si sia consentita la visione degli atti.
Per le foto, la visione e comunque altro rispetto a trarre copia.
La idea che le Bassanini garantiscano a chiunque di mettere il naso nei fatti delle amministrazioni e un grosso e diffuso errore.
----------------  RISPONDI





In risposta a: La discarica ricoperta da un silenzio assordante del 1/6/2021 - 0:06
questo è quanto
AUTORE: Alessandro Ricciarelli
email: -

1/6/2021 - 13:59

In data 3 maggio,insieme alla Collega Monica Giaccai mi sono recato all'ufficio tecnico del Comune di Uzzano per consultare il fascicolo inerente la Scuola Primo Levi,ci viene negato e suggerito di fare accesso agli atti formalmente a mezzo pec.
Come si evince dal protocollo del Comune di Uzzano n° 4258 del 05/05/21 è stata presentata domanda di accesso agli atti inerente i lavori di demolizione e rifacimento della scuola “Primo Levi”
Ricevendo verbalmente,dal resp dell'area tecnica, un diniego alla richiesta,in data 14 maggio ne informavo Il Sindaco Di Uzzano,Il Corpo Forestale dei Carabinieri e S.E Il Prefetto di Pistoia,facendo altresì richiesta dell'istituzione di apposita Commissione d'indagine,come si evince dal protocollo del comune di Uzzano n° 4662 del 15/05/21.
A tutto questo sono seguiti accordi telefonici con l'area tecnica nella figura del responsabile,a mezzo e-mail fedelmente riporto quanto:”Buongiorno,
come da intese telefoniche, sono a confermare l'accesso agli atti per venerdì 28 maggio a partire dalle ore 9.
Cordiali saluti.”
Mi presento in Comune,mi fanno firmare il documento di richiesta accesso agli atti(spero non sia il solo a farlo) ma ancora “fumata nera”dopo circa un'ora di consultazione del fascicolo in questione mi viene tolto in quanto lo potevo solo visionare e non farne copie(fotografiche),vengo però informato che avrò copia dell'intero fascicolo in formato digitale,in fotocopia dove non digitalizzato.
Sto attendendo tali documenti per qualsiasi decisione,solo dopo ne renderò edotta la cittadinanza o gli organi competenti qualora ne veda la necessità.
Fine della storia
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 6 articoli in archivio:
 [1]