Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:10 - 20/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
JU JITSU

Lo scorso  16 ottobre al Palatorrino di Roma si sono svolti i campionati italiani di Brazilian Ju Jitsu della Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts, dove  ha partecipato l'iscritto al Sap Manuel Loiacono, 24enne.

HOCKEY

Fine settimana vincente per la società pistoiese.

BASKET

Ha dovuto rimontare almeno due volte la Gema, ma lo ha fatto nel momento clou della partita vinta a Pontassieve 68-75 con un allungo nell’ultima frazione da 26 punti segnati e appena 16 subiti.  

BASKET

Torna il Campionato a Monsummano ed è debutto casalingo per la Gioielleria Mancini che affronta il Basket Calcinaia per l’incontro valevole per la seconda giornata di campionato.

BASKET

Dopo la sconfitta patita nel derby contro San Giovanni Valdarno nel primo turno di campionato, la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, porta a casa due punti importanti contro un’altra formazione solida e quotata come Umbertide.

PUGILATO

Il borghiggiano miguel bachi nella serata di ieri sera a Firenze a disputato un match molto duro dopo sette mesi di inattività.Si trova affrontare il pugile della sempre avanti Firenze drillon thaci con molta più esperienza, match parte subito acceso da entrambi gli angoli con ritmo elevato!

RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Le opere della giovane pittrice pesciatina Bartò prendono la volta della Spagna.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
 2
Sono disponibili 2 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Chi ha paura del riformismo?

In risposta a: del
Chi ha paura del riformismo?
AUTORE: Giancarlo Fioretti
email: -

4/5/2021 - 11:28

Lunedì sera non ho guardato la trasmissione di Rai Tre Report, in cui sarebbe stato trasmesso l'ennesimo, sguaiato, attacco politico-mediatico al senatore Matteo Renzi. Non l'ho guardata di proposito e, ad onor del vero, non mi pento affatto di tale scelta.
Da sempre credo che, in fatto di televisione, il telecomando sia la massima espressione della Democrazia.
Quando cioè si avverte l'inequivocabile sensazione di un'affermazione pretenziosa ( o, per dirla alla toscana, di un discorso a bischero...), ecco che il telecomando può toglierci dall'impasse: un colpetto di pollice e via!
Uguale trattamento, se proprio devo essere sincero, l'avrei riservato al Concertone del Primo Maggio, quello in cui il marito dell' influencer Chiara Ferragni si è lanciato in un argomento ( l'approvazione del ddl Zan contro l'omofobia) che poco o nulla c'entrava con la Festa dei Lavoratori.
I Lavoratori si tutelano e si difendono con le Riforme, quelle che rendono il Lavoro moderno ed al passo coi tempi. Le altre tematiche, pur importanti che possano essere, devono trovare spazio nei luoghi confacenti.
Ma perché, direte voi, ho unito nello stesso ragionamento la puntata di Report di lunedì ed il Concerto organizzato dalla Triplice per il Primo Maggio e trasmesso, come tutti gli anni, dal Servizio Pubblico?
Perché, a parer mio, è proprio nel Servizio Pubblico Televisivo che, come sempre, si sta verificando l'ennesimo corto circuito della Democrazia.
La Rai pare impegnata come non mai nel tentativo screditare ogni sviluppo riformista della politica italiana. E lo fa dipingendo il senatore Renzi con le tinte più fosche possibili. D'altro canto, usa alcune battaglie identitarie per conferire a certa sinistra il primato della Democrazia. Della serie: "guardate come è malvagio Renzi e come invece è lodevole l'asse politico PD-5Stelle, che da sempre lotta per i diritti civili...".
Solo il Secondo Canale Rai, con il direttore del Tg 2 Gennaro Sangiuliano, si sottrae a questa aberrante logica aziendale. Alcuni giorni or sono il leader di Italia Viva fu intervistato in prima serata nella trasmissione Tg2 Post. Domande pertinenti, non provocatorie, utili soprattutto agli utenti del Servizio Pubblico per avere una corretta informazione sul pensiero di Matteo Renzi.
Il Riformismo, evidentemente, fa paura a molti. Non a tutti, grazie all' Eterno, ma a molti che militano a sinistra sì.
Del resto anche i fratelli Carlo e Nello Rosselli facevano paura, in quanto Riformisti, ad alcuni settori della allora Sinistra Ufficiale. Che, in base alle ultime indagini storiche ( si consiglia il libro Il Conformista indifferente ed il delitto Rosselli di Paolo Pillitteri), armò le mani dei loro sicari.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Chi ha paura del riformismo? del 4/5/2021 - 11:28
Renzi...il rottamatore!
AUTORE: Velia
email: -

6/5/2021 - 14:32

...Il riformismo di Renzi: rottamare gli altri, per rimanere attaccato alla poltrona del Senato, quando aveva dichiarato di volerlo "rottamare" e di dare le dimissioni dalla politica quando ha perso il Referendum del 2016!

...Chiamiamolo riformista, si, è proprio la parola giusta!...La "coerenza" al potere!
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 2 articoli in archivio:
 [1]