Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:01 - 22/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Se tu sei il rappresentante tipo della volontà popolare , siamo del gatto .
Durante il Regno , l'esercizio del voto era almeno collegato a certe caratteristiche : Una istruzione minima oppure una .....
BOCCE

Le 3 star dell’alta classifica, Civitanovese-Cofer Metal Marche e Oikos Fossombrone continuano a non perdere colpi e hanno tutte pareggiato rimandando l’assegnazione della prima piazza al 29 febbraio prossimo.

PODISMO

Grande succeso, sia organizzativo che di partecipazione, ha ottenuto la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’.

CALCIO

Il Valdinievole Montecatini coi suoi 23 punti ospita alle 14,30 al Mariotti la Pontremolese (20 punti).

DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

BOCCE

A Scandicci si disputa la Coppa città di Scandicci, gara regionale individuale che vede ai nastri di partenza 154 formazioni.

BASKET

Ultima partita del girone di andata per i ciabattini che ospitano il Chiesina Basket per un derby diventato ormai un classico delle minors.

PODISMO

Grande appuntamento domenica a Montecatini Terme (Pistoia), dove si disputa la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’ ,gara podistica competitiva sulla classica distanza di km 21,097 e organizzata dalla società Montecatini Marathon.

none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Jeffrey Archer.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
 1
Sono disponibili 3 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Greta, Trump e Bolsonaro

In risposta a: del
Greta, Trump e Bolsonaro
AUTORE: R.F.
email: -

25/9/2019 - 14:30

Ho goduto come una zecca su un bufalo nel vedere la faccia che ha fatto la Sig.a Thumberg all'ingresso del Presidente Trump. Ma cosa sperava la piccola Greta, che il capo di una delle nazioni più importanti del mondo le facesse un saluto ? Dopo che la Gretina lo ha infamato, direttamente ed indirettamente, per una sua personalissima causa ? Argomento che poi, fra l'altro, solleva molti dubbi, se non fosse abilmente e sfrontatamente usato da chi, democraticamente, vuole imporre solo il proprio pensiero. Magari Ms. Greta avrebbe dovuto cercare di redimere una buona parte di quel consesso che l'ascoltava, alcuni fra i più forti inquinatori dell'universo, vedi la maggior parte degli stati africani ed asiatici, alcuni del sud America, paesi come Russia, India, Bangla Desh, Indonesia, Filippine. Ma no, ora si infierisce solo su Bolsonaro, reo per la democratica ratio di essere stato eletto - legalmente - da un popolo a maggioranza di destra, stufo delle ruberie che anni di governo sinistrorso hanno perpetrato nel Paese. Mi fa male vedere le foto della bella Kuala Lumpur/Malaysia, città e paese dove puoi sederti ed appoggiare il panino per terra, tanto è ordinato e pulito, con le torri Petronas invisibili causa gli incendi di disboscamento provenienti da Giava. Cosa dire poi dell'Africa, dove l'abbruciamento di legno, e quindi produttore di CO2, è la regola, vista anche la grande abbondanza del materiale ? Ma no, le colpe sono solo del momndo così detto occidentale, Europa e nord America principalemte. Se poi si guarda alla storia del clima, anche abbastanza recente, si sono avuti riscaldamenti non certo dovuti alle emissioni di auto o fabbriche (Periodo Romano Classico (tra il 60 a.C. ed il 200 d.C) o il periodo dei primi quattro secoli del passato millennio. A questo fanno raffronto periodi di freddo fuori "norma", vedi ad esempio dal 1400 al 1800, il tutto dovuto principalemte al naturale respiro della Terra. Ma no, oggi si costruiscono notizie, e soprattutto carriere infamando, e tagliando, la terra sotto i nostri piedi. La Gretina ha viaggiato, è vero, in barca a vela costrita dal cantiere Multiplast (un nome una storia), sperando che una bonaccia non rendesse necessario il soccorso di qualche nave, e bevuto acqua da bottiglie in plastica. Ma l'equipaggio, per arrivare a Plymouth, o quello per riportare la barca in Europa, come avrà viaggiato ? A nuoto forse ? O su una zattera ? Più realistico pensare, nel XXI secolo, che abbia preso l'aereo. Le sarà mai passato per la mente che, si, forse qualcosa si deve e può fare, ma non a senso unico. Le è mai passato per la mente che una delle "piaghe" del nostro tempo è, è stato e sarà l'abnorme crescita della popolazione mondiale ? Perché non si dedica ad insegnarea popolazioni primitive che non è logico continuare a fare figli per vederli morire di fame, emigrare, chiedere assistenza a chi ha più auto controllo e raziocinio del presente e, soprattutto, del futuro ? In altre parole, ognuno ha diritto alle proprie convinzioni ma no, no ed ancora no al lavaggio dei cervelli, neppure con fatti inoppugnabili. E quelli della Greta Thumberg sono molto opinabili.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Antinatalismo selettivo del 25/9/2019 - 15:32
Egregio Signor Bini
AUTORE: Roberto Ferroni (R.F.)
email: -

25/9/2019 - 17:33

La ringrazio per il suo commento e per avermi indicato un filmato, che ho guardato e ponderato. Il Signore del filmato a parere mio pecca per alcune cose: 1) si basa su una supposizione, negandola ma enfatizzandola. In trenta anni dovremmo/potremmo più che raddoppiare la popolazione; 2) la sua filippica è volta, attraverso la Signora Ocasio Cortez agli USA, quasi ne facesse un nemico metafisico; 3) cita dati che lo contraddicono, e cioè che l'aumento demografico è propedeutico allo sviluppo economico, di conseguenza social e culturale. Peccato che faccia una lista di paesi, tutti africani meno la striscia di Gaza, dove l'attuale incremento della popolazione è oltre il 30% . Io vedo la cosa in maniera opposta, ci vuole la consapevolezza di come saper vivere, e far vivere, prima di addentrarsi in filosofie estemporanee. Allo stato attuale delle cose ci sono organizzazioni umanitarie che provvedono a curare i bambini, a portare del cibo a chi ne ha poco, a trasportare altrove chi a casa propria non può, più spesso non vuole, vivere. M ai una che andasse, organizzativamente a creare e gestire situazioni di sviluppo, e che diavolo, sarebbe immediatamente tacciato di colonialismo. Le pongo una domanda: Ha mai visitato un paese africano, al di fuori ben s'intende dai paradisi turistici ? Ha mai visitato un paesino, un villaggio lontano dalle grandi città ? O un quartiere povero in una città ? Abbandono, fatalismo, tedio, a volte anche rabbia. E poiché gli ormoni necessitano le loro "cure" ecco che arrivano i figli. Uno ogni due anni, mi raccontò una suora missionaria in Benin. Ma poi chi li mantiene ? Ha mai visitato una fabbrica in Africa ? Una fabbrica di un africano, non di un colonialista bianco. Forza lavoro ridotta, al meglio, del 50%. Perché ? Perché gli operai non si presentano. Le ragioni ? Le più svariate ma in maggioranza riconducibili all'arretratezza socio culturale che non fa comprendere come il lavoro sia il motore dello sviluppo totale. Io non ipotizzerei mai, neppure ironicamente come fa il commentatore del video, di uccidere i nascituri ma insegnare alle popolazioni a farne meno e lavorare di più, questo si. Ecco, se la Sig.A Thumberg, e con lei tutti coloro che chiudono la stalla dopo la fuga del bestiame, dovrebbero dedicarsi ad un'opera globale di acculturazione, che non è solo scolastica ma sociale, sanitaria, ambientale, relazionale. I risultati potrebbero/dovrebbero rivelarsi nell'arco di qualche generazione, ma non troppe, due o tre, altrimenti sarebbe fatica sprecata. Troppo facile fare della retorica, del massimalismo, nascondersi dietro il dito. L'essere umano ha il diritto, ma anche il dovere, della propria indipendenza ma così é per tutti e qualcuno non può pensare di far risolvere i suoi problemi da altri aspettando solo la classica manna dal cielo. Accadde una volta, cinquemila anni fa - dicono - poi mai più. La ringrazio per la Sua cortese attenzione e La saluto molto cordialmente.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Greta, Trump e Bolsonaro del 25/9/2019 - 14:30
Antinatalismo selettivo
AUTORE: Lorenzo Bini
email: [protetta]

25/9/2019 - 15:32

Gentile Sig. R. F., mi permetto di risponderle suggerendo la visione di questo filmato youtube prodotto da Riccardo Dal Ferro, filosofo, inerente la sua convinzione sull'invitare a non fare i figli solo in una certa parte del mondo. E detto da uno che, nel suo piccolo, non ha intenzione di fare figli per motivi etici, morali inerenti al mio passato personale.

https://www.youtube.com/watch?v=aenvn7ijCa4
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 3 articoli in archivio:
 [1]