Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:08 - 14/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Zorrino parlaci della Chiesa.
Dai preti trovati con la droga a quelli pedofili. Idem Vescovi, cardinali con il Rolex al polso e l'attico come residenza.
E il prete vestito di bianco che prende a .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
 1
Sono disponibili 2398 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [96] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
In risposta a: per Lorenzo del 13/8/2020 - 15:55
La nuova Chiesa
AUTORE: Dalla Pieve
email: -

13/8/2020 - 19:03

Zorrino parlaci della Chiesa.
Dai preti trovati con la droga a quelli pedofili. Idem Vescovi, cardinali con il Rolex al polso e l'attico come residenza.
E il prete vestito di bianco che prende a schiaffi i fedeli ? Tutto ok ?
----------------  RISPONDI





In risposta a: W l'arma dei Carabinieri del 13/8/2020 - 11:47
per Lorenzo
AUTORE: donatello
email: -

13/8/2020 - 15:55

Ho scorso tutti i commenti e non ho trovato nessuna disistima per l'Arma e per la sua funzione nel paese . Ci mancherebbe . Trovo riferimenti ad episodi che ci aspetteremmo non dovessero ripetersi nel futuro .
Una cosa dovremmo sottolineare . Il singolo episodio delittuoso da parte del singolo , non tocca l Arma più di tanto - Il ripetersi di "fattacci" relativi al comportamento di singoli idem .
Però , ad esempio , che le strutture ai massimi livelli dell'arma abbiano fatto muro per dieci anni , fino a doversi scusare (dopo dieci anni) come nell'affair Cucchi , suona peggio . Quindi speriamo che chi dirige l'Arma , lavori bene e nello spirito giusto e laddove si verifichino episodi "scuri" collabori con la giustizia e ne dia notizia puntuale ai cittadini . La trasparenza è bene irrinunciabile .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Arma in difficoltà? del 12/8/2020 - 21:31
W l'arma dei Carabinieri
AUTORE: Lorenzo
email: -

13/8/2020 - 11:47

Anche l'Arma è composta da esseri umani. Chiunque può sbagliare,mentre trovo doveroso che ci debba essere sempre piena giustizia a prescindere dalla divisa che uno indossa.
Atti come quelli che abbiamo recentemente visto nulla tolgono alla stima e ammirazione che gli italiani onesti hanno nei confronti dell'arma dei Carabinieri e delle forze dell' ordine in generale.

Viceversa sarebbe come considerare tutti i prelati pedofili o spacciatori alla luce degli episodi resi tristemente noti dalla cronaca.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Signor Abbiati del 12/8/2020 - 8:48
Arma in difficoltà?
AUTORE: abbiati
email: -

12/8/2020 - 21:31

Nel mio commento ricordavo solo alcuni episodi nella storia dell'Arma. Il passaggio in blocco di molte stazioni dalla parte della RSI cambiando nome , non è un buon momento per nessuno . Certi accompagnamenti in operazioni contro civili lasciano perplessi . Eseguire i comandi ? Certo , sempre il soldato ha giustificato ogni suo atto - Questo ad ogni livello . Infatti pure Adolf Eichmann sostenne la stessa tesi.
Togliatti , che pure la parola non riesce a pronunciare , firmo' come guardasigilli la pacificazione attraverso una amnistia . Attenzione al fatto che esistevano limiti all'applicazione , prova ne sia che il criminale Graziani venne processato e condannato .
Il problema dell'Arma sembrerebbe in questo momento , non tanto gli scheletri (che pure ci sono palesi o sconosciuti) , ma il ripetersi di episodi che sembrerebbero il frutto di una selezione meno attenta . Dal lasciare la pistola in caserma e rimetterci la pelle , ad accompagnare un paio di americane ubriache e "farsele "nell'ingresso .Dieci anni di ombre sul delitto Cucchi ? Entrare in caserma in piedi ed uscirne distesa coi piedi in direzione della porta.Questo sarebbe meglio non succedesse ed un campanello potrebbe suonare
Cio' non toglie credibilità all'Arma , ma episodi recenti e indietro nel tempo non vanno dimenticati in nome dei carabinieri partigiani trucidati a Fiesole e Salvo d'Acquisto che non devono essere il santino che tutto giustifica .
----------------  RISPONDI





In risposta a: 600 euro del 12/8/2020 - 10:50
Uguali?
AUTORE: Gabriele
email: -

12/8/2020 - 21:10

La legge è uguale per tutti ma non tutti sono uguali davanti la legge...
Come i maiali di Orwell.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Gabriele vergognati del 12/8/2020 - 8:41
Nemmeno un po'
AUTORE: Gabriele
email: -

12/8/2020 - 21:03

Ricordare è una cosa, ed è giusto imparare dal passato per non ripetere gli stessi errori.
Vivere di rancori ed odio come fai tu invece non serve a niente, ma tant'è... se ti diverte, buon pro ti faccia.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Gabriele vergognati del 12/8/2020 - 8:41
Dignene bibbi!
AUTORE: Daniele
email: -

12/8/2020 - 21:03

Dignene bibbi!
State zitti . Tutti zitti quando parla bibbi.
Vergognosi che non siete altro.
Quanto dovete studiare per arrivare a capire solo la metà di quello che capisce bibbi!!!
Stazzema , bottegone, canapale ,capostrada , pontelungo e cadalguidi . Hai visto quante ne conosco anche io bibbi ?
Punizione, bibbi, ci vuole la punizione , quella tua collaudata.
Siamo amici vero bibbi?
----------------  RISPONDI





In risposta a: 600 euro del 12/8/2020 - 10:50
Roberto intorcinatore
AUTORE: xmen
email: -

12/8/2020 - 21:00

La diatriba su chi ha preso i 600 euro mi intristisce . Il pensiero di aver delegato certi personaggi mi deprime . Poi leggo Roberto , e mi riprendo . Roberto non perde occasione per vomitare i suoi giudizi metafisici .
La legge che pubblica le denunce dei redditi degli amministratori pubblici in particolare per quanto abbiano ricevuto di denaro pubblico , obbliga i medesimi alla comunicazione , e l'Ente alla pubblicazione sull'albo pretorio on line consultabile da tutti . Quindi non si tratta di lesione del diritto dell'amministratore , ma dell'obbligo di pubblicazione . Ma Roberto ci mette del suo , come sempre intorcinandosi nei concetti e non accontentandosi dell'ovvio .
----------------  RISPONDI





In risposta a: del
600 euro
AUTORE: roberto
email: -

12/8/2020 - 10:50

Crimine o polverone ? Dunque, il parlamentare che ha chiesto ed ottenuto il sussudio é, senz'altro, un egoista ingordo che andrebbe immediatamente espulso dalla vita pubblica. Detto questo, la ventilata sospensione della legge sulla riservatezzaa dimostra, caso mai ce ne fosse bisogno, come sia una legge demagogica, suscettibile di sfruttamento ideologico, comunque non utilizzabile per quello si e l'altro no
se la Legge é uguale per tutti. O no ? A monte della diatriba c'é chi fa le leggi nelle cui pieghe ci può essere l'approfittazione dei suddetti ingordi. Le conseguenze suggerite per i primi già dette ma per i secondi, coloro che fanno le Leggi colabrodo, cosa comminare ? Forse un po' d'anni di studi sull'etica, la giurisprudenza, la moralità, il raziocinio ? Comunque anche essi cassati dalla vita pubblica in quanto chiaramente inadatti a creare Giustizia e uguaglianza.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Daniele del 11/8/2020 - 7:21
Signor Abbiati
AUTORE: Roberto Ferroni
email: -

12/8/2020 - 8:48

A catechismo, me ne ricordo ancora, ci dicevano fra le altre cose che la perfezione non è di questo mondo. Certo che anche nell'Arma ci sono persone che forse starebbero meglio dall'altra parte del marciapiede, ma questo non inficia l'Istituzione, Come non può inficiare aver eseguito ordini, quale che sia la parte che li erogasse. Vero anche che la responsabilità é sempre personale ma Lei saprà meglio di me che sotto le armi o ubbidisci oppure... ed in tempo di guerra le conseguenza spesso sono letali. Ristabilita la pace e la legalità, tante volte infranta da tutte le parti in causa, ci sono stati processi contro dirigenti colpevoli anche se, si dice per la pacificazione io sostgengono più per proteggere una specifica parte che di boiate ne aveva fatte quante e più degli odiati sconfitti, un Ministro della nuova Repubblica pensò bene di dare un colpa di spugna. E non era neppure di Napoli - chi ha dato ha dato, scrdammoce o' passato - che invece viene riproposto ad ogni pié sospinto per tenere viva l'attenzione. In mancanza d'altri argomenti. Buona giornata
p.s. Non pubblico il mio indirizzo di p.e. a scanso abusi di qualche imbecille. Ma se vuole glie lo mando privatamente.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ancora? del 11/8/2020 - 18:00
Gabriele vergognati
AUTORE: federigo tozzi
email: -

12/8/2020 - 8:41

La memoria storica ? Rancore ? Gabriele , vai a Sant'Anna di Stazzema , Marzabotto , Alle fosse Ardeatine oppure leggi l'elenco su qualsiasi sito Internet . Si tratta di popolazione civile .
Stai zitto e vergognati
----------------  RISPONDI





In risposta a: Ancora? del 11/8/2020 - 18:00
Viva l'ignoranza
AUTORE: federigo tozzi
email: -

12/8/2020 - 7:58

Per Gabriele e Daniele ed altri .
Il vostro problema è chiaro . Rimozione ed assoluzione.
Perché parlare della storia , del suo significato e di quanto ricade sull'oggi?
Pacificazione ? Certo ! Togliatti fu ministro di grazia e Giustizia e fu il fautore di una pacificazione (amnistia) , per i delitti compiuti fra l'8 sett 1943 ed il 25 aprile 1945.
Ciò non toglie che occorra ricordare se non altro perché certi avvenimenti non abbiano a ripetersi . La memoria è altro .
Il deicidio degli ebrei ? Anche Gesu' era ebreo, Napoleone era un ladro , Graziani un macellaio , e via andare .
Perché dimenticare ? Un buon numero di prigionieri austriaci , nel 1918 vennero abbandonati all'Asinara perché c'era la pandemia della Spagnola e morironno tutti di fame e di stenti . . Perché dimenticare ? Le nefandezze del nostro esercito in Croazia durante la seconda guerra mondiale ? Il "si uccide troppo poco "Dimenticare per vergogna ? I fautori degli "Italiani brava gente ?"
Solo gli ignoranti come voi , incapaci di muovervi nella storia , parlano come voi. Come tutti gli ignoranti pontificate orgogliosi della vostra ignoranza.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Daniele del 11/8/2020 - 7:21
Ancora?
AUTORE: Gabriele
email: -

11/8/2020 - 18:00

sei rimasto un po' indietro Alias.
Meno male che il vecchio rancoroso ero io... dopo 75 anni ancora con la RSI?

Sai chi mi rammenti? quello che dopo duemila anni ancora ce l'aveva con gli ebrei che hanno ucciso Gesù!

Rassegnati, il mondo ha continuato a girare, quelli che rammenti sempre tu ormai son tutti morti...

Sai come dice il detto?
Muoion i belli, muoion i brutti, quelli felici e quelli pieni di guai ma i testa...non muoiono mai!

Quindi stai allegro, camperai in eterno.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Daniele del 11/8/2020 - 7:21
Dignene bibbi!
AUTORE: Daniele
email: -

11/8/2020 - 17:25

Dignene bibbi!
Si bibbi sono un poverino difronte a te. Tu sei il SOLO,l'unico e inimitabile. Certamente anche infallibile come un Dio.
Che belle parole , che saggezza , che bel discorso , che gran bel pezzo di uomo che sei !!!
Tuo per sempre.
Daniele
----------------  RISPONDI





In risposta a: Dignene bibbi! del 10/8/2020 - 14:11
Daniele
AUTORE: xmen
email: [protetta]

11/8/2020 - 7:21

buon Daniele , tu senza dubbio conosci la storia dell'Arma nella guerra al "brigantaggio" post unitario ? Di Ponte Landolfo ci fai colazione ?
Saprai senz'altro tutto delle stazioni cc confluite con diverso nome nella RSI.
.Conosci senza dubbio la storia dell'Arma e della sua posizione su due ministeri ? Poverino
----------------  RISPONDI





In risposta a: Per Gabriele , poverino del 10/8/2020 - 8:02
Dignene bibbi!
AUTORE: Daniele
email: -

10/8/2020 - 14:11

Dignene bibbi!
Questi poveretti che confidono nei carabinieri e nelle forze dell'ordine. Che sciocchi che sono!
In te devono confidare, grande bibbi nostro salvatore !!
TU SOLO , tu unico essere superiore puoi capire , la tua saggezza ti precede immenso bibbi !!
Tuo Daniele.
----------------  RISPONDI





In risposta a: Carabinieri del 8/8/2020 - 14:11
Per Gabriele , poverino
AUTORE: io tu e le rose
email: -

10/8/2020 - 8:02

Caro Gabriele (un piffero) , l'Arma non ha bisogno di leccatori . Gli Italiani confidano nell'Arma e questo è quanto .
Pero' scorrendo su Internet alcuni fattacci ( spaccio , uccisione in caserma, stupri vari) possiamo pensare che qualcosa stia scappando di mano . Forse nei tempi passati le maglie della comunicazione erano più strette e forse certi episodi non si conoscevano , o forse la selezione ed il controllo interno , si sono affievoliti .
Certamente che il meccanismo delle menzioni e riconoscimenti vari in funzione di avanzamenti , sono tentazioni cui qualcuno non sa resistere.
D'altra parte problemi per l'Arma non sono cosa nuova . Basta rivisitare gli interventi postunitari nel Sud ed il passaggio di intere stazioni all RSI (cambiando nome per cui l'Arma ha potuto asserire di non essere mai stata coinvolta) per sorvolare sul poi durante il biennio 43/45
Si è discusso sulla doppia veste dell'Arma , come polizia militare e polizia giudiziaria e di vero e proprio esercito nell'esercito , ma questo esula da queste righe .
Gli argomenti di pacata discussione non mancherebbero se solo non ci fossero i fautori del tutto bene e del tutto male , del bianco e del nero .
Purtroppo certa gentaglia respira con noi .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Dignene bibbi! del 8/8/2020 - 14:23
Daniele il poverino
AUTORE: Donatello
email: -

10/8/2020 - 7:46

Commenti da chi si crede spiritoso . Poverino
----------------  RISPONDI





In risposta a: Lavanderina che lava i poveretti del 9/8/2020 - 21:06
Roberto
AUTORE: giovanni gorini
email: -

10/8/2020 - 7:44

Stai peggiorando a vista .
----------------  RISPONDI





AUTORE: Roberto
email: -

9/8/2020 - 21:06

C’era una volta, un Re diranno gli attenti lettori. No, cari amici (quasi tutti, stolti esclusi), c’era una volta un ranocchio, uno di quelli che gracidano e saltano negli stagni, non uno che poi diventa un principe, ma questa è un’altra storia. Se ne stava al bordo dell’acqua, fra le canne e la melma, gracidando nella speranza di attirare attenzione di una ranocchia. Passa da li un turista che amava la quiete della campagna, magari allietandosi con un po’ di musica nelle cuffie ed era disturbato da tutto quel gracidare. Si avvicinò allo stagno e mise un piede nella mota. Il ranocchio si nascose ancora di più fra le canne, di varia grandezza colore e soprattutto denominazione ed allora il turista se ne andò scuotendo la punta dello stivale nell’acqua ripulendosi dal fango. Nel suo girare, fra campi, praterie e boschi non vide una fatta di mucca e ci infilò lo stesso stivale. Cribbio si disse quello, ora me la tolgo scuotendo il piede. Ma per quanto facesse, la cacca, che di questo si trattava, restò attaccata alla tomaia sporcando e appuzzandola. Non si sapeva capacitare della differenza fino a che qualcuno, meno sciocco di lui, gli spiegò che due punte di stivale sporche non sempre sono la stessa cosa, c’è la volta che con una bella strigliata si ripulisce e c’è un'altra volta che il fetore rimane attaccato. Succede anche nei fatti di cronaca, magari qualcuno non li vuole o può capire ma fra un’organizzazione istituzionale delittuosa ed un gruppo di delinquenti isolato, quale che sia il loro lavoro, c’è e resta una bella differenza.
----------------  RISPONDI





In risposta a: poveretti del 8/8/2020 - 5:21
Dignene bibbi!
AUTORE: Daniele
email: -

8/8/2020 - 14:23

Dignene bibbi!
Poveretti che non siete altro.
Chiudere subito tutte le caserme dei carabinieri e ampliare parrocchie e centri sociali.
Sai che divertimento bibbi e che sballo !!
Io e te insieme per sempre ..siamo grandi amici ..
----------------  RISPONDI





In risposta a: poveretti del 8/8/2020 - 5:21
Carabinieri
AUTORE: Gabriele
email: -

8/8/2020 - 14:11

Tutti ci siamo accorti di quanto è successo, solo l’episodio, per quanto increscioso, è assolutamente irrilevante!
In servizio attivo ci sono più di 110.000 carabinieri.
Nella caserma incriminata ne hanno arrestati 6, compresi quelli del caso Cucchi e simili, forse arriviamo a cinquanta persone negli ultimi anni… nemmeno lo 0,05 per cento!

In ogni organizzazione si trova qualche mela marcia ma questo non inficia la qualità generale.

Il fatto che l’episodio in questione abbia destato tanto sconcerto è il chiaro segno della fiducia che il Paese ha nell’Arma!

Il fatto che qualcuno si appigli a questi sporadici e rarissimi episodi per attaccare l’Arma invece è il chiaro segno della sua pochezza, della mancanza assoluta di onestà intellettuale, della volontà di fare semplice provocazione.

Ognuno da quel che può! Come sempre…
----------------  RISPONDI





In risposta a: Dignene bibbi! del 7/8/2020 - 16:03
poveretti
AUTORE: io tu e le rose
email: -

8/8/2020 - 5:21

Mi domando se qualcuno si è accorto del casino accaduto in una caserma dei carabinieri ed abbia ancora da fare dello spirito .
Certo che l'orizzonte non va oltre a Vicofaro . Poveretti .
----------------  RISPONDI





In risposta a: Non voler capire del 7/8/2020 - 11:12
Dignene bibbi!
AUTORE: Daniele
email: -

7/8/2020 - 16:03

Dignene bibbi!
Questi personaggi continuano a non capire. Sono tutti poveretti, mica come noi che ci siamo fatti signori!!
Queste forze dell'ordine poi che continuano ad arrestare gli spacciatori ? Che stravaganze ehh bibbi !!
----------------  RISPONDI





In risposta a: Caro Gabriele del 4/8/2020 - 11:13
I Redattori
AUTORE: Roberto
email: -

7/8/2020 - 14:36

Questi cattivoni, si permettono di censurare scritti d'insigni pensatori filosseri. Già ho il dente cariato con il portale, pensate, mi hanno perfino cambiato una parola quando, preso da fulminazione esoterica, avevo suggerito che l'estensore di uno scritto dovesse essere proprio munito di sci, non ricordo chi dato che cambia pelle ogni due per tre, cambiandola in una di loro scelta. Ma pensate voi, uno non è neppure più libero di sciorinare le proprie frustrazioni, di maledire tutto e tutti, di voler imporre il proprio esacerbato ego, manco fossimo tutti come lui/lei/loro, affetti da ulcera dolorosa. E se Fiat Lux non è la divisione elettricità della casa automobilistica, che descendat super eum l'illuminazione della pazienza cosmica rivelatrice come nelle Fedi monoteiste ci sono già troppi Dei per doverne accettare un altro. Assurbanipal ! (p.s. Il pronto soccorso al Cosma e Damiano è sempre aperto, in caso di trabocco di bile, sciatore)
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 2398 articoli in archivio:
 [1]   [2]   [3]   [4]  ...  [96]