Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:06 - 29/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si crede che la piccola vedetta lombarda , sia una figura eroica , allora veramente e' giunto il momento
PODISMO

Due giorni di podismo in provincia di Pistoia.

CALCIO

Finalmente, dopo due anni di sospensione a causa della pandemia da Covid 19 e quasi tre dall’ultima partita disputata sul rettangolo di gioco, ha aperto i battenti lunedì sera la ventiduesima edizione del Torneo dei Rioni di Lamporecchio.

TIRO CON L'ARCO

Grande successo organizzativo con un'affluenza raddoppiata rispetto all'edizione 2021, infatti sono stati 250 gli arcieri in gara provenienti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 100 società sportive.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

CALCIO

Da sempre gli amici di Fabrizio Giovannini ne festeggiano il compleanno nella splendida location della Fattoria il Poggio di Montecarlo.

RALLY

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.

BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

none_o

Mostra fotografica “Clues of enchant” della molisana Giovanna Di Lauro.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PISTOIA
Sono stati oltre 56mila i verbali della polizia municipale nel corso del 2021

19/5/2022 - 13:46

Questa mattina, nella sala Maggiore del palazzo comunale, la polizia municipale ha festeggiato i 160 anni dalla fondazione del Corpo. 

 

La cerimonia si è aperta con il resoconto dell’attività svolta dal comando di via Pertini nel corso del 2021. Inoltre, sono stati presentati l’unità cinofila e Yeti, il nuovo agente a 4 zampe, al momento in fase di addestramento e che, appena operativo, sarà a disposizione anche della altre forze di polizia presenti sul territorio. Di recente attivazione anche il numero dedicato alle fasce vulnerabili (0573 371995), un servizio a sostegno delle persone vittime di maltrattamenti, violenza di genere, stalking, pedofilia, bullismo e ogni altra forma di sopruso.


Come ha evidenziato la comandante della polizia municipale, nel 2021 il numero complessivo dei verbali è rimasto pressoché invariato (56.100 nel 2020 e 56.175 nel 2021). Sono aumentati i verbali contestati direttamente al trasgressore e i controlli di polizia stradale, segno di una maggiore presenza sul territorio degli agenti.


L’eccesso di velocità rimane ancora la prima causa di incidente stradale (30.329 nel 2021, 27.000 nel 2020), ecco perché a partire da novembre, il Comando si è dotato di un velox mobile, utilizzato principalmente sulla via Montalese, tratto particolarmente critico.Tra le violazioni più significative, anche la sosta e il transito in zona a traffico limitato (5.847 nel 2021, 7.863 nel 2020) e gli attraversamenti delle intersezioni con il semaforo rosso (1.895 nel 2021, 1370 nel 2020). In crescita, i verbali per sosta irregolare sul marciapiede, sugli spazi riservati agli invalidi e in prossimità di intersezioni. I controlli sono aumentati con l’obiettivo di rafforzare la sicurezza stradale, focalizzando l’attenzione su tutti quei comportamenti che rappresentano un reale pericolo: guida senza casco, guidasenza patente, guida di un veicolo non revisionato, guida in stato di ebbrezza; guida utilizzando il telefono cellulare.


Le notizie di reato trasmesse in Procura (203 in totale) sono aumentate e la maggior parte della violazioni riguardano i reati in materia edilizia ed ambientale.


Nel 2021, gli incidenti stradali sono stati 414 (310 nel 2020), causati perlopiù da una frenata improvvisa, da scontri frontali, tamponamenti e urti con un ostacolo accidentale.


Le sanzioni al codice della strada più frequenti sono quelle relative alla velocità (151), alla precedenza (73), ai cambiamenti di direzione o di corsia o altre manovre (44).


Sono notevolmente aumentate le richieste di intervento alla Centrale Operativa (8.931 nel 2021, 5.963 nel 2020), in particolare in relazione alle soste irregolari, circostanza che ha comportato un aumento dei controlli. Sono, invece, diminuite le segnalazioni per attività di campeggio non autorizzato, segno tangibile che l’intensa attività di controllo messa in atto dal Reparto Territoriale ha dato i suoi frutti. Anche i verbali diversi dal codice della strada effettuati in ambito di commercio, edilizia, ambiente hanno visto un forte aumento (i controlli per la gestione dei rifiuti sono passati da 409 del 2020 a 806 del 2021). 


Aumentati anche gli accertamenti legati alle richieste di residenza (da 1.621 del 2020 a 2.400 del 2021). 
 
Encomi e riconoscimenti
Al termine della presentazione del report 2021, è stato conferito l’encomio semplice all’Ass.Sc. Sandro Valori, Ass.Sc. Barbara Landini, Ass.Sc. Federica Gori con la seguente motivazione “si distingueva per l’intensa attività di indagine che si perfezionava con l'arresto di un uomo, già noto alle forze dell’ordine, per spaccio di sostanza stupefacente all’interno dei giardini di piazza della Resistenza, resosi responsabile altresì di resistenza a pubblico ufficiale. Il riconoscimento è conferito per le spiccate capacità professionali e l’intuito investigativo.”


Conferito l’encomio semplice anche all’Isp. Elisabetta Gasparrini e all’Ag.Sc. Claudia De Masi che “in trasferta nel territorio di Serravalle Pistoiese notavano una donna in piedi sulla spalletta di un ponte alto circa 6 metri che stava per lanciarsi nel vuoto. L’Ispettore e l’Agente prontamente fermavano l’auto di servizio, si avvicinavano alla donna visibilmente scossa dal pianto e apprendevano che aveva appena litigato con il fidanzato. Le intervenute avviavano un dialogo con la ragazza convincendola a scendere, impedendole di mettere in atto il proposito suicida, affidandola poi ai familiari. Il riconoscimento è conferito per la solidarietà e lo slancio altruistico dimostrati nella circostanza.”


L’elogio scritto all’Ass.Sc. Patrizio Banci “per il grande impegno profuso e per essersi particolarmente distinto nella mansione a lui assegnata consistente nel ripristinare la legalità negli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Il riconoscimento è conferito per l’empatia, l’umanità e la particolare attitudine dimostrata nei confronti dei nuclei familiari disagiati, rendendosi disponibile nei loro confronti anche al di fuori dell’orario di servizio”.


Ha chiuso la cerimonia il riconoscimento alla signora Carmela di Mauro, che negli anni ‘70 ha fatto parte di quelle che allora venivano definite le “vigilatrici penitenziarie”, prestando servizio nel carcere di Rebibbia prima e Sollicciano poi, in uno dei periodi più bui del Paese.

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/5/2022 - 16:09

AUTORE:
bastian contrario

Una domanda semplice semplice....

I pistoiesi sono contenti del servizio del Corpo ?

Il ,Corpo di polizia municipale e in ottimi rapporti con la Giunta?

Quante rimozioni sono state effettuate per soste irregolari ?

Perche in centro i vv uu pattugliano via degli orafi senza scendere dalla macchina ?

Se poi i verbali sono il frutto di automatismi , allora cosa serve una divisa e un porto d armi ?
Basta una ditta esterna ed uno che firma i verbali......

La verita e che le bassanini hanno creato un "potentato" che vede e non vede e che alla fine fa'politica piu di quanto appaia o si pensi.

Se il corpo vedesse tutto , povere giunte di qualsiasi colore ..

La vera forza ? Sempre il non vedere ....