Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:06 - 25/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io non rimpiango i vecchi tempi, siamo andati sempre a migliorare sia come qualità che come durata della vita, quindi i vecchi tempi sembrano belli solo perché avevamo 20 anni. . .

Io rimpiango .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

PODISMO

Nonostante la serata calda e afosa 230 podisti hanno dato vita alla edizione 2022 della <<Sudatina Montalese – Trofeo Memorial Alessandro Ciani Avis Comunale>> , gara podistica competitiva di km 10 e ludico motoria di km 3,800, organizzata dalla locale società Gruppo Podistico Trekking e Cammino Croce Oro Montale

none_o

Sabato 25 giugno alle ore 10 inaugura al pubblico la mostra LibereForme. 

none_o

Nel centenario della nascita (Bologna, 1922), la Fedic dedica una mostra iconografica dedicata a Pier Paolo Pasolini.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Chiusura punto nascite, per Fratelli d’Italia la colpa è di Bezzini e Niccolai: "Si dimettano"

16/5/2022 - 19:32

La direzione dell'Usl Toscana Centro in un incontro tenuto il 13 maggio scorso con i sindaci della Valdinievole ha comunicato la momentanea sospensione (dal 1° giugno) del reparto nascite all'ospedale, suscitando l’indignazione quasi unanime di cittadini e forze politiche. Tra i primi a chiedere spiegazioni Fratelli d’Italia, che sostiene come la chiusura non solo sarebbe stata evitabile, ma evidenzia il chiaro intento di depotenziare ulteriormente l’ospedale della Valdinievole.

“Quello del calo delle nascite sotto i 500 parti annui è solo una scusa, perché non solo la legge permette di ottenere delle deroghe per ospedali in condizioni orogeografiche difficili, ma anzi è evidente come piuttosto si sia agito in modo di arrivare a questo punto con la sospensione del servizio - dichiara Roberto Franchini, responsabile comunale di Fratelli d’Italia – il dirottamento dei parti a rischio sull’ospedale di Pistoia, le partorienti risultate positive al covid traferite a Prato, ostetriche sospese per la scelta vaccinale fatta e non reintegrate, trasferimenti e aspettative concesse quando invece sarebbe stato opportuno non farlo visto la carenza di personale, sono infatti tutte concause del calo nascite dell’ultimo anno. Possibile che nessuno abbia fatto nulla per evitarlo e non si sia mosso per tempo se non ci fosse una chiara volontà di depotenziamento?”

“Negligenza o volontà politica sono le uniche due spiegazioni che riusciamo a trovare e per entrambe sono due i principali responsabili, l’assessore alla salute Simone Bezzini e il consigliere regionale Marco Niccolai, i quali a gennaio rassicuravano sulla non chiusura del reparto, salvo poi disinteressarsi completamente degli sviluppi che invece hanno portato ad arrecare un danno nei confronti della salute dei cittadini e in particolar modo delle donne in gravidanza non solo della Valdinievole ma anche di parte della piana lucchese. Non si sono attenuanti, devono dimettersi”.

Fonte: Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: