Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:05 - 20/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Egregio Signor BIBI, penso si sia , anche per vie traverse, COMPLETAMENTE SFOGATO verso la mia persona tacciandomi intollerabilmente sotto una forma e specie di linguaggio.
Comunque resta sempre .....
PODISMO

Domenica 22 maggio grande appuntamento al  Mefit di Pescia, in via Salvo D’Acquisto per i podisti  dove si correrà la <<3^ Corsa del sorriso di Silvia>>. Gara podistica competitiva di km 9,300 (completamente pianeggiante) e ludico motoria di km 6 e 7.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere prolungato l'accordo con Federico Barsotti per un'ulteriore stagione sportiva, pertanto Federico sarà il capo allenatore degli Herons per ancora tre stagioni sportive almeno, dopo la presente, sino a tutto il torneo 2024-25 compreso.

VOLLEY

È andata in scena domenica a Monsummano la gara che ha consegnato nelle mani del Ctt il pass per la semifinale regionale Under 14.

BASKET

Grande soddisfazione in casa Nico per la diramazione della convocazioni della Nazionale 3x3 under 23 Femminile. Tra le atlete convocate anche Caterina Mattera, classe 2001, che ben si sta comportando al suo primo anno in Toscana. 

BASKET

Grande prova di carattere dei ciabattini che, nel momento più duro, tirano fuori gli attributi e si aggiudicano gara-4 con una prestazione maiuscola.

CALCIO A 8

È stata fissata al 7 giugno la data di partenza dell’edizione 2022 della Murialdo Cup – Memorial Silvano Sali, torneo amatoriale di calcio a 8 organizzato dal Montecatinimurialdo in collaborazione con la Uisp di Pistoia.

HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

none_o

Inaugurazione sabato 21 maggio alle ore 16.30 nello storico Palazzo Achilli.

none_o

"Sarà vero che Pinocchio…?" è la mostra itinerante educativa che ripercorre la storia dell'arte attraverso Pinocchio.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
LAMPORECCHIO
Inaugurazione delle “Pietre d'inciampo

13/5/2022 - 19:05

Domenica 15 maggio, ore 9.45, presso il teatro Comunale di Lamporecchio, si terrà l'inaugurazione delle “Pietre d'inciampo”. Un piccolo blocco di pietra, ricoperto di ottone lucente. Ecco come si presenta una Pietra d'Inciampo. Ma nasconde al suo interno tutta la forza di chi, deportato, quasi mai ha fatto ritorno alla propria casa, ai propri affetti, alla propria vita. In Europa sono più di 70.000 le pietre d'inciampo posizionate nei vari paesi dove sono stati catturati donne, uomini e bambini, vittime della ferocia nazista. Nascono da un'idea dell'artista tedesco Gunter Demnig, come reazione ad ogni forma di negazionismo. L'Amministrazione comunale di Lamporecchio ed A.N.P.I. sezione Larciano e Lamporecchio sono orgogliose di contribuire a questo progetto per la memoria, con la posa di quattro pietre, di fronte al Teatro Comunale, a perenne memoria di altrettanti ebrei vissuti a Lamporecchio e deportati ad Auschwitz. Sono i fratelli Aldo e Giovanni Moscati, Ildebrando Trevi ed Enrico Menasci. Di questi, solamente il primo, Aldo Moscati, riuscì a sopravvivere e a far ritorno a casa, e fu in contatto con lo scrittore Primo Levi, suo amico e compagno nell'orrore dei campi.


“Ad oggi non sono molti i comuni della provincia - afferma il vicesindaco Daniele Tronci - ad aver installato queste pietre. Il progetto è nato qualche anno fa, nell'ambito del Protocollo d'Intesa che ci raggruppa insieme ad ANPI, Istituto Storico della Resistenza di Pistoia, Associazione Culturale Orizzonti e Accademia di Masetto. Obiettivo del Protocollo d'Intesa è ripercorrere la strada della Memoria e da qui nasce appunto l'iniziativa delle pietre d'inciampo”. 

 

“In principio fu il viaggio della Memoria - afferma Roberta Mazzei, presidente Anpi sez. Larciano e Lamporecchio - l’appello delle quattro persone arrestate a Lamporecchio e deportate ad Auschwitz è stato fatto durante il viaggio organizzato nel 2019. E dallo stesso appello inizierà la celebrazione. E’ stato un simbolico “ritorno a casa”, un abbraccio all’unisono che stringe persone e memoria, perché sia sempre la stella polare dei nostri passi. Grazie all’amministrazione comunale, alle associazioni che fanno parte del protocollo di intesa e alla comunità ebraica, siamo riusciti a ripercorrere un periodo buio dei nostri tempi e a far sì che questa cerimonia sia un anello che congiunge e ricongiunge persone, trasformando la tragedia in un momento di condivisione."
 
“Avevamo in programma - conclude l'assessore alla cultura Monica Cetraro , - di inaugurare le pietre in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, ma per motivi legati al Covid abbiamo dovuto posticipare l'evento a domenica 15 maggio. Ringrazio tutti gli ospiti che hanno risposto positivamente al nostro invito, sarà un evento a mio avviso denso di emozione e ricordo e confido in una forte partecipazione da parte dei nostri concittadini”. 

L'ingresso a Teatro è gratuito e non necessita di prenotazione. All'interno del teatro permane l'obbligo della mascherina FFP2.

Fonte: Comune Lamporecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: