Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:05 - 20/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Egregio Signor BIBI, penso si sia , anche per vie traverse, COMPLETAMENTE SFOGATO verso la mia persona tacciandomi intollerabilmente sotto una forma e specie di linguaggio.
Comunque resta sempre .....
PODISMO

Domenica 22 maggio grande appuntamento al  Mefit di Pescia, in via Salvo D’Acquisto per i podisti  dove si correrà la <<3^ Corsa del sorriso di Silvia>>. Gara podistica competitiva di km 9,300 (completamente pianeggiante) e ludico motoria di km 6 e 7.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere prolungato l'accordo con Federico Barsotti per un'ulteriore stagione sportiva, pertanto Federico sarà il capo allenatore degli Herons per ancora tre stagioni sportive almeno, dopo la presente, sino a tutto il torneo 2024-25 compreso.

VOLLEY

È andata in scena domenica a Monsummano la gara che ha consegnato nelle mani del Ctt il pass per la semifinale regionale Under 14.

BASKET

Grande soddisfazione in casa Nico per la diramazione della convocazioni della Nazionale 3x3 under 23 Femminile. Tra le atlete convocate anche Caterina Mattera, classe 2001, che ben si sta comportando al suo primo anno in Toscana. 

BASKET

Grande prova di carattere dei ciabattini che, nel momento più duro, tirano fuori gli attributi e si aggiudicano gara-4 con una prestazione maiuscola.

CALCIO A 8

È stata fissata al 7 giugno la data di partenza dell’edizione 2022 della Murialdo Cup – Memorial Silvano Sali, torneo amatoriale di calcio a 8 organizzato dal Montecatinimurialdo in collaborazione con la Uisp di Pistoia.

HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

none_o

Inaugurazione sabato 21 maggio alle ore 16.30 nello storico Palazzo Achilli.

none_o

"Sarà vero che Pinocchio…?" è la mostra itinerante educativa che ripercorre la storia dell'arte attraverso Pinocchio.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO
Tre nuovi defibrillatori in città: arrivano le colonnine salvavita in comodato d’uso gratuito

11/5/2022 - 16:24

Dotare le vie cittadine dei progetti Pad (Pubblico accesso al defibrillatore): questo l'obiettivo della Ddd s.r.l. (Donne distribuiscono defibrillatori), realtà aziendale capitanata dalla imprenditrice sarda Simona Buono, pioniera in Italia della divulgazione della cardioprotezione pubblica.
 
Tutta la cittadinanza è invitata sabato 14 maggio alle 9.30 nella sala Walter Iozzelli, in piazza Giusti 128, a partecipare al corso propedeutico di primo soccorso tenuto da Maurizio Cecchini e da Simona Buono. I partecipanti impareranno a riconoscere l’arresto cardio circolatorio, a disostruire le vie aeree e a intervenire utilizzando il Dae, abbattendo tanti timori.
 
Seguirà la consegna dell’attestato di First Responder a tutti i partecipanti.
 
In questa occasione vi sarà anche la cerimonia di consegna dei Dae e i ringraziamenti ufficiali alle aziende che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione del primo progetto Pad a Monsummano Terme da parte della amministrazione comunale.
 
I defibrillatori saranno disponibili H24 per tutta la collettività, rendendo così il territorio comunale cardioprotetto.

 

Il progetto, dal titolo "Le vie del cuore", unisce la sensibilizzazione dei cittadini, insieme alla sicurezza e alla tutela della loro salute attraverso un macchinario salvavita come il defibrillatore.
 
I dati sono impietosi, come ha dichiarato il noto cardiologo Maurizio Cecchini, attualmente responsabile dell'ambulatorio cardiologico di andrologia e pediatria all'Aou di Pisa, nonchè fondatore della scuola italiana gratuita di defibrillazione precoce:
 
"L'installazione di un defibrillatore è sempre un'iniziativa eccellente – ha detto Cecchini – perchè la morte improvvisa per arresto cardiaco è un problema reale. Pensate che le statistiche parlano di un morto ogni nove minuti, e spesso questo avviene in soggetti dal cuore sano. Non ci si fa caso, perché accade una volta a Pisa, un'altra a Cagliari, poi a Pordenone. E' stato dimostrato che anche la prevenzione serve a pochissimo, poiché si riesce a identificare appena il 20% di soggetti a rischio. Il che vuol dire – ha aggiunto – che su 60.000 morti, il resto sfugge, l'80% muore lo stesso, pur risultando normale. L'unico sistema è dotare le nostre città di defibrillatori. A Pisa – ha concluso Cecchini – ci sono 553 Dae, una delle città più cardioprotette d'Italia, sono state salvate 21 persone su 27 soccorse dai nostri macchinari, oltre il 77%. Se non ci fossero stati i defibrillatori, la mortalità sarebbe stata del 99% E' importante diffondere i Dae e la loro conoscenza alla popolazione".
 
La realizzazione del progetto non comporta oneri a carico del bilancio comunale, poiché finanziato dalle risorse derivanti dalla locazione ad aziende ed esercizi commerciali, principalmente operanti sul territorio, degli spazi pubblicitari che verranno ricavati sulla superficie esterna del totem con inserito al suo interno l'armadietto ed il defibrillatore;
 
i defibrillatori fomiti saranno esclusivamente di nuova fabbricazione e conformi alla direttiva 93/42/Eec sui dispositivi medici; la società si occuperà della gestione del servizio, della sensibilizzazione delle attività economiche che renderanno possibile il finanziamento del progetto, della fornitura, della copertura assicurativa dei moduli (defibrillatore+teca+totem);
 
A garantire la prima realizzazione di questo importantissimo gesto per la cittadinanza, il contributo del main sponsor. Si tratta del centro analisi Biomedical, azienda storica sul territorio, da sempre in prima linea nella tutela della salute pubblica.
 
"Biomedical, da sempre attenta alla salute dei cittadini di Monsummano Terme – hanno dichiarato i vertici aziendali – intende partecipare fattivamente al vitale progetto di cardio protezione del territorio. Contribuirà come unico sponsor alla realizzazione di tre colonne salvavita che verranno installate nei punti cardine di Monsummano, sollevando cosi la pubblica amministrazione da ogni onere, grazie al progetto "Le vie del cuore". Gli indispensabili dispositivi permetteranno – letteralmente – di salvare la vita in situazioni di emergenza".
 
Il progetto "Le vie del cuore" diventa dunque un percorso di piena consapevolezza in materia di cardioprotezione precoce: il cuore dell'etica d'impresa incontra e protegge il cuore dei cittadini.

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: