Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:12 - 04/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

CICLISMO

A partire dalle 16.30 di sabato 3 dicembre si terrà la premiazione delle società pistoiesi di ciclismo per l'anno 2022.

SPORT

Tredicesima edizione per la giornata del veterano dello sport e premiazione dell'atleta dell'anno. La cerimonia si terrà al ristorante Barbarossa di Serravalle il 3 dicembre alle 17,30.

BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

none_o

Si tratta di un progetto no-profit: il ricavato è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
MASSA E COZZILE
2021 con numeri da record per Verinlegno: fatturato da 27 milioni di euro

3/3/2022 - 23:13

In un anno complicato, che ha visto il mercato delle materie prime uscire da ogni regola e da ogni previsione, Verinlegno Spa segna un passo decisivo nello sviluppo commerciale e raggiunge un incremento di fatturato importante, sia pure con grandi sacrifici organizzativi e finanziari.

 

Nei momenti difficili la "squadra Verinlegno" riesce a dare il meglio di sé. E grazie a questo sforzo il 2021 si chiude con un fatturato che sfiora i 27 milioni di euro, marcando un +31% sull'anno "pandemico" e un +20% sul 2019. E' questo il frutto del piazzamento di 8 milioni e 500 mila kg di vernici (+14% su 2020; +9% su 2019): un risultato inimmaginabile all'inizio del 2021.

L'estero rappresenta il 58% del fatturato: 15 milioni e 500 mila euro che valgono il + 21% sul 2019. Spiccano tra tutti Canada, India, Palestina, Lituania, Spagna, Polonia. 

 

Dati positivi anche per l'Italia con una crescita media tra +28% e +34%. Risalta, eccezionalmente, l'omogeneità dei riscontri su tutto il territorio nazionale e si segnala la straordinarietà di Molise +55%, Puglia +57% e il Veneto con +20% su un mercato già florido.

"L'impazzimento" dei prezzi delle materie prime, ha determinato ben tre aggiustamenti di listino (mai accaduto prima); ha orientato il prezioso laboratorio interno alla  ricerca di materie prime alternative; ha obbligato ad attingere ai 20 depositi aziedali spostando prodotti per incontrare le richieste  con notevoli aggravi di costi, anche perché la domanda ha visto mediamente lotti più piccoli rispetto agli standard.Provare ad accontentare un po'tutti è stata la linea guida, l'assillo  dell'anno.

Nel 2022 obiettivo guida è il consolidamento del fatturato pur intravedendo nuove opportunità di crescita frenata dall'incognita delle materie prime il cui costo appare ancora estremamente liquido.


All'estero si conta sul ripristino pieno dell'affiancamento diretto in azienda, fiaccato e reso prevalentemente virtuale dalla pandemia.


In Italia si punta su una crescita ulteriore nel Triveneto, anche grazie alle caratteristiche strutturali avanzate della nuova sede di Motta di Livenza. In  Brianza si assisterà al perfezionamento di accordi con rivenditori professionali dedicati alle piccole imprese. Sul litorale toscano si iniziano a vedere i frutti dall'apertura dei due nuovi depositi a Viareggio e Grosseto. Ottime prospettive sussistono anche a Pesaro, nelle Marche, in Campania, Puglia e Sicilia.


Verinlegno affronta il 2022 con ottimismo, ma  senza perde di vista la previsione a breve termine, come richiede il contesto.

Fonte: Verinlegno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: