Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:11 - 25/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

BASKET

Durante la settimana sono state riscontrate alcune positività al Covid-19. Pertanto la gara interna contro il Jolly Livorno, che si sarebbe dovuta disputare sabato 14 novembre, è stata rinviata a data da destinarsi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

none_o

Il libro «Videomodeling e autismo. Descrizione di un intervento educativo», è stato pubblicato da Erickson Live.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Incendio al centro riabilitativo Casa di Alice: danni ingenti, chiuso il servizio

14/2/2011 - 14:54

PISTOIA

Incendio al centro socio riabilitativo Casa di Alice a Pistoia. Il centro è stato dichiarato inagibile. L'Asl cerca soluzioni alternative per i servizi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Sono stati i residenti del condominio confinante con il giardino che per primi si sono accorti del fumo che usciva dal centro socio riabilitativo la Casa di Alice di Pontelungo (Pistoia) e subito hanno dato l’allarme. E’ accaduto stamattina (lunedi 14 febbraio 2011) intorno alle 7,30 circa e sul posto si sono immediatamente recati i Vigili del Fuoco che prontamente hanno spento l’incendio ed evitato il peggio. Successivamente, insieme agli agenti di Polizia, sono subito sopraggiunti Luciana Chiti direttore della unità operativa assistenza sociale zona di Pistoia, Walter Mandolini coordinatore strutture semiresidenziali e Antonella Pini responsabile della Casa di Alice.

I dirigenti hanno espresso sconcerto e preoccupazione soprattutto perché l’evento danneggia un servizio che, oltre ad essere qualificato e ben funzionante, risponde ad un esigenza importantissima per i venti utenti che frequentano la struttura diurna della AUSL3 e le loro famiglie. Il Comune di Pistoia, attraverso l’assessorato politiche di tutela e promozione della salute, ha già dato la propria disponibilità ad un incontro urgente per trovare al più presto una soluzione.

Al momento, infatti, il centro è inagibile per l’assenza dei requisiti igienico sanitari per i danni causati dal fumo che ha invaso completamente tutti i locali: occorreranno diversi giorni per la bonifica e per ripristinare le attività che venivano seguite dagli ospiti.

Per valutare l’entità dei danni sul posto c’erano anche i tecnici dell’azienda sanitaria e gli operatori del servizio prevenzione e protezione.

La Casa di Alice è stata inaugurata nel 1998 ed è una struttura per portatori di handicap finalizzata al recupero delle capacità relazionali, percettive motorie e di comunicazione e quindi al conseguimento del massimo grado di autonomia possibile e di sviluppo delle abilità. E’ aperta dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 16. La gestione delle attività è affidata, con gara, alla cooperativa Comars che mette a disposizione dell’azienda sanitaria operatori, animatori, educatori e personale ausiliario.
 
All’interno della struttura vengono svolte attività socio-riabilitative di vario tipo (laboratori di cucina, laboratori espressivi, giardinaggio, teatro, ecc…) e sono anche previste iniziative esterne quali piscina, gite e cinema.

Le iniziative organizzate e realizzate dalla Casa di Alice, anche per far conoscere da vicino la realtà del Centro e per favorire le relazioni con l’esterno, sono state numerose: dall’opera la Carmen allestita al teatro Bolognini, alla partecipazione a vari mercatini, ad occasioni di cene organizzate sempre anche con l’apporto dei genitori degli ospiti. L’ultima manifestazione è stata lo spettacolo "La moda, ieri, oggi e domani" che è andato in scena alla Fabbrica delle Emozioni.

L’azienda USL3 intende rassicurare tutti gli ospiti e le loro famiglie che sarà profuso il massimo impegno per rendere di nuovo pienamente funzionante il centro. Nel frattempo sono al vaglio ipotesi alternative con la piena collaborazione della cooperativa aggiudicatrice della gara e di tutti gli operatori che quotidianamente lavorano all’interno del centro.

Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia. Sul posto i responsabili della struttura. La struttura è frequentata da venti ospiti per i quali si stanno cercando alternative.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: