Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:08 - 12/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Caro Visconte, oltre carenze linguistico logiche , Ella sbaglia anche sull allusione alla bugia .
Il concorso non è a Pracchia ma a
Le Piastre .
Quanti strafalcioni in in paio di righe !!!!
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
VALDINIEVOLE
Bar e locali del territorio a caccia di personale

15/2/2022 - 18:47

Le restrizioni dovute alla pandemia stanno lentamente lasciando il posto alla voglia di normalità. Bar, ristoranti e locali di ogni genere, dopo un lungo periodo di apnea, stanno cercando di riprendere la vita di un tempo e, per far questo, hanno disperato bisogno di personale.


"La stagione primaverile è ormai alle porte - ci dice Giuseppe Pezzino, di Assobar - e molti nostri associati temono di non trovare la forza lavoro necessaria per riproporsi nuovamente sul mercato. Per questo, lancio un appello a coloro che sono in cerca di occupazione: contattateci, e vi daremo le dritte giuste per trovarlo in tutti i bar, ristoranti e locali della Valdinievole ".

 

Come riferimenti, è possibile scrivere a consumatorivaldinievole@gmail.com
Oppure telefonare al 389 9855598

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/2/2022 - 14:42

AUTORE:
Devis

Guarda che non mi devi spiegare niente. Non vedo l'imprenditore come un nemico, nel mio primo commento pensavo di aver reso l'idea. Ma la domanda che ho fatto è rimasta senza risposta: cosa avrebbero dovuto fare i ristoratori (nell'articolo si parla di questa categoria e non in generale) quando non lavoravano?

18/2/2022 - 8:41

AUTORE:
bibi

La natura umana e sospettosa.
Ci nutriamo tutti i giorni di cronaca nera e dii fattacci.
Concepire l imprenditore come nemico è una posizione di retroguardia .
Certo quando la proprietà e rappresentata da un consiglio di amministrazione , il problema e differente da quello di miriadi di opifici a carattere famigliare , dove il "padrone"si sporca le mani assieme ai dipendenti.

Allora scopriresti che prima di privarsi di collaboratori fidati ed essenziali per questa tipologia di impresa, il padrone mette in campo anche i suoi beni.

Non e solo altruismo naturalmente , ma e nelle cose.

Poi ci sono anche i cattivi imprenditori che fra licenziamenti , false assunzioni , nero etc fanno quel che vogliono, anche perché nessuno li controlla ,
$Spesso chiudono !

17/2/2022 - 17:38

AUTORE:
Devis

Sul serio esistono imprenditori che sacrificano i loro beni personali per mantenere al loro posto i dipendenti?? Credevo fossero creature mitologiche! Non ho mai sentito o letto un titolo che dica "imprenditore vende la casa per mantenere i dipendenti". Se esistono sarò ben felice di ricredermi

17/2/2022 - 13:58

AUTORE:
GIOVANNI GORINI

Luciano, Luciano , perché giri il dito nella piaga.

Il lavoro viene tassato come un diamante.

Partendo da lì dovremo ragionare se il nero e necessità o speculazione.

Certo che a partire dai contratti "legali& e spesso vergognoso , ad arrivare al nero, il passo è breve.

Ricordo i voucher e simili bestialità, ma non ricordo controlli agili da parte di autorità deputate .
Montagne di fogli e chiusure quando l aliquota di nero supera ,una notevole percentuale.

Una bici e un tablet con stampante e di nero sempre meno.

Ma poi quando spariscono miliardi di false ristrutturazioni di cosa stiamo parlando.

17/2/2022 - 13:06

AUTORE:
bibi

Rispondo prima a Devis

Ci sono imprenditori ed imprenditori.
Ci sono quelli che prima di licenziare qualcuno, cercano soluzioni che vanno dal sacrificare i propri beni personali , a cercare di investire per diminuire i costi e garantire il lavoro ai propri collaboratori.

Poi ci sono quelli che considerano i collaboratori un costo.Cominciano di!lì a cercare di salvare una situazione spesso compromessa da incapacità e ingordigia.

L impresa e prevista costituzionalmente come attività etica.

Il pescecanesimo a piccolissimo o grande respiro e divenuto la giungla indifendibile.

Il lavoratore non e merce.

16/2/2022 - 17:46

AUTORE:
luciano

Si cercateli, poi con contratti a chiamata se và bene, aòtrimenti in nero e sottopagati,camerieri che lavorano tutto il mese facendo anche 200 ore per 700-800 euro e parlo di persone che sanno lavorare.....oppure con contratti da 60/80 ore il resto in nero.
L'ultimo episodio di controllo con chiusura del locale, aveva
NOVE dipendenti in nero su UNDICI.
COMPLIMENTI8NP8

16/2/2022 - 15:24

AUTORE:
Devis

E' meglio che un'azienda mandi a casa qualcuno restando aperta e continuando a far lavorare quelli rimasti (oltre che gli stessi imprenditori), oppure è meglio che chiuda subito mettendo tutti a casa?

Non capisco proprio il discorso di doversi arrangiare ora che hanno bisogno. Cosa avrebbero dovuto fare nel momento di crisi?

16/2/2022 - 10:52

AUTORE:
paolo

Pagateli cio' che si meritano invece che dargli le briciole.

16/2/2022 - 7:16

AUTORE:
bibi

Buttare i dipendenti nel cesso cercando di salvarsi quando va male.

Ora lamentarsi ed andare a ripescarli .

I lavoratori non sono merce.
Arrangiatevi .