Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:02 - 02/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Frasi che mi avviliscono .
Offese gratuite e magari anche giuste .
Ma espresse così mi paiono vergognose .
Quando si esprime un giudizio senza aggiungere un perché , e atto di violenza "fascista"
Troppo .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini rende noto che il giocatore Dominic Laffitte, in accordo con il club, concluderà la presente stagione sportiva con un'altra squadra, con l'obiettivo di avere maggiore spazio sul parquet.

HOCKEY

La stagione indoor si conclude amaramente per gli arancioni che retrocedono nella A2 nazionale del campionato in questione e magari anche con qualche recriminazione perchè forse si poteva riuscire, in una mezza impresa, a rimanere più in alto.

AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di febbraio. 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
CHIESINA UZZANESE
Caro energia, lo stilista Piattelli: "Tanti professionisti della bellezza in pericolo, a rischio i posti di lavoro"

3/2/2022 - 9:43

Il presidente nazionale di HairLobby Conflavoro, lo stilista Luca Piattelli, che ha un avviato e importante salone a Chiesina Uzzanese, ha preso posizione sulla questione del caro bollette che sta mettendo in ginocchio molti comparti produttivi, fra i quali quello della bellezza e benessere che anche per la provincia di Pistoia potrebbe avere ripercussioni negative per l’occupazione e la qualità dei servizi.


“A livello nazionale e locale è una battaglia molto importante, perché in ballo ci sono posti di lavoro, proliferazione dell’abusivismo e un aumento dei costi spropositato che in parte potrebbe ricadere sui clienti, innescando una spirale perversa che potrebbe avere conseguenza irreversibili - afferma Luca Piattelli -. Io stesso, al pari ovviamente di tutti gli altri, ho visto quasi triplicare gli importi delle bollette di gas e luce . Basta vedere quella del mese di dicembre , per la quale devo pagare ben 6000 euro a fronte di una situazione precedente che era attestata a poco più  di 2000 euro. Dati che stridono con il trionfalismo che ho sentito in queste ore sull’aumento del pil e la crescita economica. Che crescita può essere se il costo dell’energia triplica?”.


Luca Piattelli ha per primo in Italia promosso una analisi capillare dell’uso e dei costi energetici del settore che lo riguarda, quello dei barbieri e parrucchieri e comunque , in generale, il settore della bellezza e del benessere. “Il mix letale del crollo del fatturato e dell’aumento dei costi energetici potrebbe fare scomparire molte aziende, o, quantomeno, fare continuare a operare molti professionisti in ambito abusivo. Magari sono contrari in linea di principio a questa deriva, ma anche loro in qualche modo devono tirare avanti in un settore che rappresenta il secondo nell’artigianato in Italia".


Come lo studio promosso dal presidente di HairLobby Conflavoro ha evidenziato, la  bolletta di un’attività di medie dimensioni con 4/5 dipendenti, arriverà infatti quasi a raddoppiare, passando dai 10mila euro del 2021 a circa 18mila euro nel 2022. La spesa totale per gli oltre 90.000 saloni di parrucchieri e barbieri presenti in Italia aumenterà di 720 milioni di euro.


Il 70% dei parrucchieri sta già mettendo in campo alcune misure “salva-impresa” , pensando di aumentare i costi delle prestazioni, con inevitabili impatti sulle tasche dei clienti. Il 12% dei parrucchieri ha già dovuto provvedere al calo dei costi extra mentre oltre il 15% è stato costretto a licenziare del personale.


“Per quanto mi riguarda, pur messo a durissima prova, farò di tutto per evitare di licenziare il personale, anche se mi auguro che ci siano i controlli per verificare l’abusivismo che è un pericolo per la salute degli utenti e un problema fiscale - conclude Luca Piattelli -. Vorrei continuare con lo stesso organico, perché veramente inorridisco al pensiero di dover interrompere il rapporto di lavoro con collaboratori che hanno contribuito al successo del mio salone e di tutti i risultati che abbiamo conseguito in questo periodo, nonostante il dramma della pandemia”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: