Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:01 - 26/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
BASKET

Un nuovo bel progetto di inclusione sociale tra l'azienda Gema, rappresentata dall'amministratore e primo tifoso Alessandro Lulli, il direttore generale Moreno Sponda, il Montecatiniterme Basketball, l’associazione Super Boys and Girls di Pieve a Nievole.

CALCIO

Clamoroso colpo di mercato dell'Ad Valdinievole Montecatini, che si è assicurata le prestazioni sportive del centravanti italo argentino Geraldo Masini.

HOCKEY

Prestazione di forza degli arancioni nello scontro diretto con Messina, a pari punti con i toscani ma in vantaggio nello scontro diretto perchè vittoriosi con uno score di + 1 gol, necessario quindi ribaltare il risultato con i siciliani.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica di aver provveduto in data odierna a sollevare dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra, Giovanni Lopez.

RALLY

Sarà una programmazione di spessore, quella che vedrà coinvolti Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani.

CALCIO

In casa Montecatinimurialdo si respira aria di soddisfazione, specie per i grandi risultati ottenuti dal settore agonistico in questa prima parte di stagione.

CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

E' uno degli eventi centrali dell’Anno Iacobeo.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PISTOIA
Musiconnect Italy, grande successo per la quattro giorni di Pistoia

6/12/2021 - 21:34

Oltre 150 partecipanti tra artisti, ospiti, giornalisti, manager, organizzatori e direttori di festival provenienti da tutto il mondo; oltre venti live che si sono alternati su due palchi; panel, presentazioni e speed meetings. Sono questi i numeri che descrivono il successo di Musiconnect Italy, il primo incontro professionale italiano dedicato alla world music di casa nostra che si è tenuto a Pistoia dal 2 al 5 dicembre.


“Siamo molto felici  – dice Davide Mastropaolo, fondatore con Fabio Scopino di Italian World Beat, organizzatore dell'evento – soprattutto per i complimenti ricevuti dai nostri ospiti internazionali in merito alla proposta artistica; qualcuno non immaginava che l’Italia potesse essere così ricca e di livello. Per noi, dobbiamo ammetterlo, è una soddisfazione enorme, soprattutto perché ci hanno paragonato a grandi e consolidate manifestazioni internazionali; ne siamo orgogliosi e già guardiamo alla prossima edizione”.


Musiconnect Italy, insomma, ha raggiunto il suo obiettivo accendendo i riflettori del mondo su una proposta musicale folk ed etnica tipicamente italiana, ma quanto più varia possibile: classica, contemporanea, giovane (con una sezione appositamente dedicata agli under 35), con contaminazioni elettroniche, fino ad arrivare a particolarissimi dj set all'interno dei quali spuntano voci e strumenti tradizionali. Il tutto è stato accolto con entusiasmo, meraviglia e partecipazione soprattutto dagli operatori internazionali, che erano provenienti da Canada, Spagna, Irlanda, Ungheria, Norvegia, Emirati Arabi, Repubblica Ceca, Polonia e Slovacchia.


Sui palchi si sono alternati, in showcase di 45 minuti, Giovanni Seneca – Ecanes Quintetto, Riccardo Tesi & Banditaliana, Parafonè, Elettro Mascarimiri, Rachele Andrioli, Alessandro D’Alessandro, Duo Valla Scurati, Still Life, Ars Nova Napoli, Stefano Saletti & Banda Ikona, Kalascima, Davide Ambrogio, Arsene Duevi, Ilam, Suonno D’Ajere, Maria Mazzotta, Ziad Trabelsi e Carthage Mosaik, Luca Bassanese & La piccola orchestra popolare e Alessia Tondo.


Di particolare interesse i panel mattutini: “Diritti commessi. Come incassarli in Italia e all’estero” a cura di NuovoImaie; “Cross – generation attendance at world music festivals” condotto da Ciro De Rosa, direttore di BlogFoolk, con l’introduzione di Salvatore Esposito, direttore editoriale della stessa testata; “World beats – Not conventional italian Djs” coordinato da Marco Dalmasso, in arte “Ghiaccioli e Branzini” , promotore della rete di djs di world music; Presentazione Orchestra Almar’à: un progetto in musica al femminile nel mediterraneo a cura della Fondazione Fabbrica Europa e il Centro socio-culturale tunisino “Dar Tounsi”, e con il coordinamento artistico di Ziad Trabelsi dell’Orchestra di Piazza Vittorio e, infine, la presentazione di “Womad Italia” a cura di Valentino Saliola (responsabile Womad Italia per Helikonia).


Musiconnect Italy è stato organizzato da Italian World Beat e dall'associazione culturale Brodo con il patrocinio e la collaborazione di Comune, Nuovo Imaie, Mic e Audioimage e con il supporto logistico della Fortezza 59, dove si sono tenuti la gran parte degli appuntamenti.


Italian World Beat dal 2017 svolge un'attività di networking internazionale a favore degli operatori musicali italiani di area world/ d’autore nelle principali fiere internazionali quali Womex, Babel Med Marseille, Mercat De Musica Viva de Vic, Budapest Ritmo. E’ partner ufficiale di Visa for Music (Marocco), di Atlantic Music Expo (Capo Verde) ed è tra i fondatori del progetto globale Musiconnect, nato nel 2018 in Canada.


Gode inoltre del fondamentale sostegno di scena unita - per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo, un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi - organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985 – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.


L'associazione culturale Brodo è attiva nella città di Napoli come organizzatore di eventi culturali e musicali di elevata qualità in contesti museali (Museo di Pietrarsa - Mann - Museo Nittsch, Palazzo dello Spagnolo).
 
Importante anche l’apporto dei media partner: Blogfoolk, LineaTrad-Folk Television e Just Folk di Radio Kaos Italy.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: