Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:12 - 07/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
HOCKEY

La prima fase dei campionati nazionali indoor non arride alle formazioni dell'Hockey Club Pistoia impegnati nei vari tornei.

BASKET

La Gioielleria Mancini impegnata in trasferta ancora con una sfida inedita contro l’Audax Carrara di Francesco Tealdi. Nelle fila monsummanesi da segnalare il ritorno di Gabriele Bellini dopo quasi due mesi di assenza.

RALLY

È un resoconto soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a conclusione del Rally della fettunta, appuntamento svoltosi nel fine settimana sulle strade della provincia di Firenze.

BASKET

Trasferta amara per la Over Nico Basket, che dopo tre quarti giocati in equilibrio, cedono negli ultimi 10 minuti sotto i colpi di una Pielle Livorno in serata di grazia.

BASKET

Fabo Herons annuncia la fine del rapporto di lavoro con Federico Casoni.

CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

none_o

A dicembre e gennaio le sedi di Pistoia Musei restano sempre aperte.

none_o

Venerdì 9 dicembre alle ore 17,45 sarà inaugurato, presso il foyer del teatro Pacini, il nuovo allestimento.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
BASKET
Gema, tutto facile contro Siena

5/12/2021 - 22:44

Gema Montecatini: 

Marengo 7, Bruni 15, Zampa ne, Molteni 15, Lai, Spagnolli 4, Konate 5, Neri 13, Rasio 20, Leone, Cei, Ghiarè 11. All. Del Re

Virtus Siena: Bartoletti 6, Nepi 16, Braccagni 4, Olleia 13, Bruno 11, Cannoni, Avdiu, Bianchi 3, Calvellini, Lenardon 6, Zambonin 4, Costantini 4. All. Spinello

 

Arbitri: Landi e Nocchi

MONSUMMANO TERME. E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti. Alla fine è arrivata una nettissima vittoria, per 90-67, la nona consecutiva in campionato, che conferma il primo posto in una serata non facile, con la sfida casalinga giocata sul "neutro" di Monsummano, il pala Gianluca Cardelli, dedicato alla memoria del figlio del presidente del Montecatiniterme Basketball, Giampiero.

 
Gema freddina all'inizio con quattro palle perse nei primi cinque attacchi e poi capace di tentare la prima fuga con le triple di Ghiarè e Molteni: sul 13-10 c'è la prima timida fuga ma negli ultimi tre minuti del quarto, Siena si rianima con l'ottimo Nepi e grazie ai punti di Olleia, a Bruno, sotto canestro, e alla tripla del neo entrato  Lenardon, chiude avanti 18-24.

La Gema capisce di dover difendere meglio e nei primi quattro minuti del secondo quarto non concede nulla: in più Bruni si carica letteralmente sulle spalle la squadra, mettendo a segno punti (13 dei 15 complessivi) e confezionando assist preziosi: assist per Rasio, tripla di Neri, ancora tripla di Bruni per il 17-0 che di fatto decide il match. Gli uomini di Del Re annichiliscono i senesi con un 25-3 di parziale più ampio (in 5’). Rasio ne beneficia appoggiando a canestro punti pesanti assieme a Neri. 

 

Il break è di quelli letali, Gema vola oltre i 50 punti segnati e chiude all'intervallo sul 54-38 solo grazie alle giocate di  Nepi. Botta e risposta fra Rasio e Braccagni al rientro dagli spogliatoi, prima che “Ponti” metta in scena il suo show personale che spinge Gema addirittura fino al +19. La schiacciata di Rasio unita al 4/4 dalla lunetta di Molteni e alla giocata di Marengo vale il massimo vantaggio termale (+23) a fine terzo quarto, mentre Del Re si prende il lusso di lasciare a sedere per tutto il quarto, e lo farà anche nell'ultimo, il devastante Bruni. 

 

Siena prova a tenere botta ma le triple di Nieri e Ghiarè in avvio di quarta frazione fanno capire che la serata è ormai decisa: coach Del Re concede minuti di fiato anche alla "cantera" argentina, Marengo-Rasio, in vista del turno infrasettimanale di Quarrata di mercoledì alle 18. 

 

Finisce 90-67 e Gema vola a 18 punti in classifica.

 

Nella foto l'esultanza a fine partita e il tifo a Monsummano

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: