Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:01 - 26/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
BASKET

Un nuovo bel progetto di inclusione sociale tra l'azienda Gema, rappresentata dall'amministratore e primo tifoso Alessandro Lulli, il direttore generale Moreno Sponda, il Montecatiniterme Basketball, l’associazione Super Boys and Girls di Pieve a Nievole.

CALCIO

Clamoroso colpo di mercato dell'Ad Valdinievole Montecatini, che si è assicurata le prestazioni sportive del centravanti italo argentino Geraldo Masini.

HOCKEY

Prestazione di forza degli arancioni nello scontro diretto con Messina, a pari punti con i toscani ma in vantaggio nello scontro diretto perchè vittoriosi con uno score di + 1 gol, necessario quindi ribaltare il risultato con i siciliani.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica di aver provveduto in data odierna a sollevare dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra, Giovanni Lopez.

RALLY

Sarà una programmazione di spessore, quella che vedrà coinvolti Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani.

CALCIO

In casa Montecatinimurialdo si respira aria di soddisfazione, specie per i grandi risultati ottenuti dal settore agonistico in questa prima parte di stagione.

CALCIO

Crediamo inoltre che con una giusta sinergia con la piazza si possa ricucire quello strappo che si era purtroppo creato con la precedente gestione della famiglia Ferrari, alla quale riconosciamo però la correttezza della gestione amministrativa e contabile, e di questo non possiamo che ringraziarli.

BASKET

Otto giorni dopo la vittoria nettissima con Legnaia (88-57), quarta forza della C Gold, Gema Montecatini è pronta a tuffarsi nuovamente nel campionato, in un momento di tanti rinvii e di incertezze sul futuro (è stato appena rimandato a data da destinarsi anche il derby di recupero del 26 gennaio).

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

E' uno degli eventi centrali dell’Anno Iacobeo.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PISTOIA
Mani Tese cerca volontari per la campagna raccolta fondi

1/12/2021 - 13:42

Torna, dopo un anno di arresto a causa dalla pandemia, la campagna di raccolta fondi natalizia "Molto più di un pacchetto regalo" di Mani Tese in collaborazione con la Feltrinelli.

 

Quest’anno la campagna sarà a sostegno dei progetti dell’Ong a favore delle bambine e delle donne vittime di violenza e sfruttamento in Guinea-Bissau.Per realizzare la campagna, Mani Tese cerca 100 volontari e volontarie a Pistoia che vogliano dedicare qualche ora del proprio tempo per impacchettare regali presso le librerie laFeltrinelli dal 3 al 24 dicembre 2021 e sostenere così i progetti di cooperazione.
 
Sul sito www.manitese.it, nella pagina dedicata alle città, è possibile visionare la lista delle librerie interessate.
 
14 anni di solidarietà “Molto più di un pacchetto regalo” è un’iniziativa di sensibilizzazione e di raccolta fondi natalizia di Mani Tese realizzata in collaborazione con laFeltrinelli che ogni anno raccoglie fondi per realizzare progetti di sviluppo nel Sud del mondo.

 

I volontari e le volontarie che partecipano alla campagna offrono qualche ora del proprio tempo per confezionare libri e oggetti acquistati dai clienti delle librerie laFeltrinelli nel periodo prenatalizio (dal 3 al 24 dicembre). La campagna, giunta ormai alla sua XIV edizione, quest’anno interesserà 53 città e 70 librerie in tutta Italia e finanzierà i progetti di Mani Tese in Guinea-Bissau. La condizione femminile in Guinea-Bissau 

 

La Guinea-Bissau è il Paese più povero dell’Africa Occidentale. Secondo l’Indice di sviluppo umano si colloca al 175° posto su 188 Paesi, e ancora oggi il 67% della popolazione vive sotto la soglia di povertà (Unpd 2020).In un simile contesto, causato dall’instabilità politica e da una grave carenza di lavoro e di risorse, gli episodi di sfruttamento e di violenza sulle persone più indifese, come le donne, le ragazze e le bambine, sono purtroppo all’ordine del giorno. Nel 2018 il Paese si è collocato al 178° posto su 186 nel Gender Inequality Index. Oltre il 52% delle donne è analfabeta, contro un 29% degli uomini. Molte donne non finiscono la scuola per il matrimonio precoce e la gravidanza: circa il 10% delle ragazze sono costrette a sposarsi prima dei 15 anni, il 29% prima dei 18. Il 29% di ragazze tra gli 0 e i 14 anni e il 44% di donne tra i 15 e i 49 anni, inoltre, ha subito mutilazioni genitali femminili (Unicef, 2020). 

 

L’azione di Mani Tese Mani Tese è impegnata in Guinea-Bissau da oltre 40 anni con progetti di cooperazione che prevedono in modo trasversale la protezione dei soggetti più vulnerabili, in particolare di bambine e donne vittime di violenza e sfruttamento. Sono tre gli obiettivi che Mani Tese persegue nella sua attività: 

1. Protezione delle vittime Mani Tese sostiene un Centro di accoglienza per bambine e ragazze vittime di matrimonio forzato e precoce e per donne vittime di violenza che garantisce loro protezione e formazione affinché possano sviluppare le proprie attitudini e raggiungere l’indipendenza economica favorendone il reinserimento sociale. 

2. Prevenzione della violenza e dello sfruttamento. I fenomeni di violenza e sfruttamento avvengono soprattutto in contesti di estrema povertà. Mani Tese si impegna a migliorare la situazione socio-economica delle categorie a rischio attraverso la formazione professionale e il supporto all’avvio di attività lavorative e imprenditoriali, il sostegno alla filiera orticola, alla filiera produttiva dell’arachide e alla filiera avicola. 

3. Sensibilizzazione, educazione e informazione. Creare un contesto sfavorevole alla violenza significa informare la popolazione attraversocampagne di sensibilizzazione (tramite corsi, Djumbai ovvero i dibattiti che coinvolgono l’intera comunità, teatro, interventi nelle scuole secondarie e trasmissioni radiofoniche), la promozione dei servizi che si occupano di educazione e istruzione e la costituzione, nei villaggi, di comitati di persone con il compito di monitorare e denunciare situazioni di rischio o di violenza.

 

Per partecipare a “Molto più di un pacchetto regalo” è sufficiente avere 16 anni compiuti e almeno 4 ore di tempo da dedicare all’attività di volontariato. È possibile iscriversi direttamente on line alla pagina della campagna dedicata alla città. L’esperienza di volontariato avverrà in sicurezza secondo le norme anti Covid-19. Per la città di Pistoia la libreria Feltrinelli di riferimento è quella di via degli Orafi 31/33.

Fonte: Mani Tese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: