Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:02 - 01/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Frasi che mi avviliscono .
Offese gratuite e magari anche giuste .
Ma espresse così mi paiono vergognose .
Quando si esprime un giudizio senza aggiungere un perché , e atto di violenza "fascista"
Troppo .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini rende noto che il giocatore Dominic Laffitte, in accordo con il club, concluderà la presente stagione sportiva con un'altra squadra, con l'obiettivo di avere maggiore spazio sul parquet.

HOCKEY

La stagione indoor si conclude amaramente per gli arancioni che retrocedono nella A2 nazionale del campionato in questione e magari anche con qualche recriminazione perchè forse si poteva riuscire, in una mezza impresa, a rimanere più in alto.

AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
VALDINIEVOLE
Grazie a bando Caript potenziate strumentazioni didattiche e tecnologiche scuole infanzia di Ponte e Chiesina

1/12/2021 - 8:48

Partecipazione e notevoli i risultati registrati grazie al progetto “Digital...Mente parlando!”, proposto e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia grazie al bando "Scuole in movimento-Materiali e strumenti per l’innovazione didattica/tecnologica - a.s. 2020/2021” che  ha permesso di potenziare la strumentazione didattica e tecnologica delle quattro scuole dell’infanzia dell’Istituto comprensivo Don L. Milani di Ponte Buggianese e Chiesina Uzzanese.

 

Grazie al contributo della Fondazione è stato possibile acquistare, infatti, notebook pro touch, masterizzatori Dvd/Cd e software didattici per sviluppare le competenze semantico lessicali e consolidare le abilità fono articolatorie.

 

Tali strumenti, che vanno ad aggiungersi a quelli già presenti in ciascun plesso delle scuole dell’infanzia del Don Milani, sempre attento all’innovazione tecnologica, hanno coinvolto i bambini di 3, 4 e 5 anni, in esperienze dirette di alfabetizzazione mediatica intesa come capacità di utilizzare i media, di comprenderne e valutarne criticamente i diversi contenuti e di stabilire interazioni tra mezzi differenti in una varietà di contesti, in linea con le indicazioni nazionali.

 

La maneggevolezza e la praticità degli strumenti acquistati e l’utilizzo autonomo, dinamico e originale dei programmi specifici hanno permesso ai piccoli alunni di interagire direttamente e muoversi agilmente con la dimensione del digitale che è diventato luogo stesso dell’esperienza, di scambio, di rapporto, di crescita tecnica, cognitiva, emotiva e socio-relazionale per favorire lo sviluppo dell’identità progettuale e quindi delle competenze trasversali all’interno dei diversi campi di esperienza.

 

In questo contesto si sono collocate le numerose esperienze di “Digital Storytelling” proposte che hanno intrecciato l’arte di raccontare storie e l’uso di strumenti digitali di carattere audio-visivo, diventando strumento a supporto  dei  processi di  apprendimento per stimolare la capacità  di utilizzare i media, di comprenderne  e valutarne  i  diversi aspetti  e  contenuti e  di stabilire comunicazioni.

 

Il tutto in un ambiente interessante, stimolante, polisensoriale, in grado di essere percepito e  conosciuto  da tutti  i  bambini utilizzando  ognuno  dei cinque  sensi,  al di  là  dei punti di forza e di  debolezza, delle proprie caratteristiche e dell’acquisizione delle capacità  linguistiche verbali.  Fondamentale e obiettivo primario infatti, in linea con la mission del Don Milani, il coinvolgimento di tutti i bambini che hanno potuto perseguire notevoli obiettivi diventando sempre più in grado di utilizzare le nuove tecnologie allo scopo di costruire una storia digitale per riuscire, di riflesso, ad intervenire in maniera alternativa sulle difficoltà linguistiche talvolta registrate.

 

Questo ha permesso di esercitare ulteriormente il pensiero narrativo e proiettare liberamente i propri pensieri all’interno di un gruppo che contiene e sostiene, attraverso forme di comunicazione alternative, fortemente gratificanti e una metodologia d’insegnamento di tipo ludico ed esperienziale, dando così espressione a ciò che, in alcuni casi, non trova possibilità di rappresentazione in termini di parola.

 

Inoltre che il progetto “Digital…mente parlando!” è stato accolto con grande interesse anche dai genitori in quando particolarmente innovativo soprattutto in questa fascia di età già attratta dalla multimedialità spesso abusata. Educare all’utilizzo consapevole e dinamico del mezzo digitale, già da piccoli, con le molteplici possibilità che esso può offrire correlate al fascino e all'interesse che suscita, permette davvero di avere a disposizione un nuovo alfabeto di base, un differente luogo di esperienza e di crescita tecnica, cognitiva, emotiva, socio relazionale, in senso trasversale, a supporto dei processi di apprendimento e di crescita.

Fonte: Istituto comprensivo Don Milani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: